DiMartedì / Anticipazioni prima puntata 12 settembre: Giovanni Floris con la copertina di Gene Gnocchi

- Valentina Gambino

DiMartedì, anticipazioni prima puntata 12 settembre: torna Giovanni Floris su La7; tra le novità, arriva la copertina di Gene Gnocchi, ecco tutte le informazioni e gli ospiti in studio.

la7_logo
Funeral Pary su La7

Torna stasera, martedì 12 settembre, la nuova edizione di DiMartedì, in onda su La7 con Giovanni Floris. Il prime time della rete di Urbano Cairo, parlerà ancora una volta di temi come la politica e l’economia. Spazio però, anche per cultura, arte, la scienza e l’attualità. La scorsa edizione, il programma ha conquistato ancora una volta i telespettatori da casa, regalando uno spaccato televisivo sempre interessante e lineare che non aveva alcuna sbavatura. Proprio nelle scorse ore, la conferenza stampa ufficiale ha evidenziato alcune novità e le prime anticipazioni: scopriamole insieme. Lo spazio satirico di apertura, dopo tanti anni con le copertine di Crozza che chiamava il conduttore ironicamente solo “Giova”, verranno affidate al pungente Gene Gnocchi. Nella prima puntata di questa sera inoltre, la sigla iniziale sarà affidata ad un grandissimo musicista italiano: Salvatore Accardo che suonerà il violino, con la sua orchestra. Già in passato, la sigla di DiMartedì, era stata gestita in musica dalle bellissime sonorità di Paolo Fresu, Fabrizio Bosso, Natasha Korsaskova, Vinicio Capossela e Tosca.

Torna su La7 con Giovanni Floris, le anticipazioni

Il direttore Salerno, nel corso della conferenza stampa ha specificato che questo è il quarto anno di Floris su La7: “ma lui è uno dei principali sceneggiatori della politica italiana, da 17 anni”. Giovanni Floris poi, ha affermato che questo per lui, sarà un anno molto importante per via delle elezioni: ” Ci confronteremo subito con quelle siciliane, poi con quelle politiche. La nostra chiave è della serietà e del rigore; asciugheremo i tempi che viviamo, testeremo leadership e programmi politici sulla concretezza. La trasmissione in 4 anni ha cambiato volto molte volte, cerchiamo di adattarci alla realtà; è una trasmissione con tanti format al suo interno. All’inizio affrontavamo solo politica ed economia; adesso anche società, costumi, arte, nutrizione”, ha aggiunto. Per quanto riguarda Gene Gnocchi e la sua copertina, il giornalista ha dichiarato: “Ci siamo rivolti alla persona che la fece per primo a Ballarò. Quando il gioco si fa duro, i duri iniziano a giocare. È un grande professionista della satira ed è molto intelligente e profondo”. Tra le altre anticipazioni, apprendiamo inoltre che la struttura di DiMartedì sarà sempre la stessa degli scorsi anni. Per quanto riguarda gli ospiti della prima puntata di oggi, martedì 12 settembre, troveremo: Matteo Salvini, Elsa Fornero, Mario Monti, Marco Travaglio e tanti altri. Confermato anche Massimo Giannini.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori