Mikaela Neaze Silva/ Velina bionda di Striscia la Notizia vittima di razzismo: il messaggio di Cécile Kyenge

- Stella Dibenedetto

Mikaela Neaze Silva è la nuova velina bionda di Striscia la Notizia, presa di mira dal popolo del web con insulti razzisti. Approvata Shaila Gatta, ex allieva di Amici.

Shaila_Gatta_Mikaela_Neaze_Silva_veline
Le veline di Striscia la notizia

Si continua a parlare di Mikaeila Neaze Silva e di quello che è successo nelle ultime ore. La prossima velina bionda di Striscia la Notizia è già finita sotto la lente sin dall’annuncio del suo arrivo sul bancone del tg satirico. Come al solito, quando una ragazza straniera arriva in tv inizia il solito discorso campanilista e bigotto relativo a “poteva esserci una italiana, le ha rubato il posto”. Dall’ignoranza alle accuse di razzismo il confine è sempre labile e così si è parlato subito di accuse pesanti e di parole che vanno oltre il mondo dello spettacolo e del gossip tanto che anche Cécile Kyenge ha deciso di scende in campo per difendere la velina a spada tratta. Il Ministro dell’integrazione del Governo Letta è finita spessa nel mirino delle polemiche ma questa volta ha deciso di usare Twitter per dedicarle un messaggio di vicinanza: “Il mio incoraggiamento e solidarietà a , nel mirino del : forza , prosegui per la tua strada!”. Clicca qui per leggere il messaggio. (Hedda Hopper)

I MESSAGGI RAZZISTI

Insulti razzisti su Mikaela Neaze Silva, una delle due nuove veline Striscia la Notizia. Luca Abete, inviato storico di Striscia, sulla sua pagina Facebook, ha pubblicato la foto delle nuove veline non immaginando cge avrebbe dato il via ad una serie di insulti razzisti sulla velina bionda. Mikaela, infatti, affiancherà Shaila Gatta, velina mora, sul bancone di Striscia la Notizia. Alcuni utenti, però, non hanno gradito la scelta di Antonio Ricci scrivendo insulti pesanti sui social all’indirizzo della nuova velina. “Toglie il posto a una delle nostre ragazze, ne abbiamo di bellissime” – ha scritto qualcuno come riferisce la Repubblica mentre un altro ha aggiunto – “Si è persa l’identità nazionale per il politicamente corretto”. C’è, poi, chi approfitta della scelta delle veline per parlare di politica: “Con questa velina negr4 ogni volta che vedo Striscia darò sempre più ragione a Salvini”. Molti utenti, però, hanno difeso Mikaela ricordando che, prima di lei, a Striscia la Notizia, ci sono state numerose straniere sulle quali nessuno ha avuto da ridire: “Della Hunziker (svizzera, ndr) nessuno disse niente perchè era bianca”, “Quando il razzismo ostacola persino la passione italiana per le belle figliole vuol dire che abbiamo oltrepassato di brutto la soglia del pericolo”.

LA SCELTA DELLE VELINE

Striscia la Notizia tornerà presto in onda con la nuova edizione. Al timone del tg satirico più famoso della televisione italiana ci saranno, come sempre, Ezio Greggio e Michelle Hunziker che saranno affiancati dalle nuove veline. Dopo l’addio di Ludovica Frasca e Irene Cioni, a scegliere le nuove veline è stato il patron di Striscia, Antonio Ricci. Nessuna selezione televisiva com’è accaduto negli ultimi anni con il programma Veline. A ballare sul bancone di Striscia la Notizia nella nuova edizione saranno Shaila Gatta, 21 anni, originaria i Secondigliano (Napoli), ballerina ed ex allieva della scuola di Amici di Maria De Filippi e Mikaela Neaze Silva, 23enne nata a Mosca e figlia di medici. Il padre è dell’Angola mentre la madre è afghana. Mikaela è nata in Russia ma vive in Italia da quando aveva sei anni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori