Cucine da incubo Italia / Anticipazioni puntata 19 settembre: due nuove sfide per Antonino Canavacciuolo

- Fabiola Iuliano

Cucine da incubo Italia, anticipazioni puntata 19 settembre su canale Nove: Antonino Canavacciuolo raggiungerà il ristorante “Le mille bontà” per risolvere tutti i problemi legati a…

antonino_cannavacciuolo_cucine_da_incubo_nove_2017
Antonino Canavacciuolo, protagonista di Cucine da incubo

Titolari assenti, camerieri distratti e cuochi incapaci questa sera non avranno scampo: Antonino Canavacciuolo, infatti, anche oggi sarà il protagonista di una nuova e imperdibile puntata di Cucine da incubo Italia. Il popolare chef, in particolare, si recherà a Castiglione delle Stiviere al ristorante “Le mille bontà”, un locale che sorge in una zona industriale e che va avanti, soprattutto, servendo pasti agli operai della zona. Anna, la titolare, è anche la cuoca e dopo aver rilevato il locale nel 2013, ha sperato con tutte le sue forze di poter realizzare il suo sogno di dare, con il passare del tempo, un futuro lavorativo a suo figlio Gennaro. Tuttavia, il ragazzo ha ultimato studi che non hanno nulla a che fare con il mondo della cucina, elemento che si aggiunge al fatto che il resto dello staff, composto dalle due cameriere Valentina e Rita, è ancora alle prime armi. Riuscirà Antonino Canavacciuolo a risollevare le sorti del ristorante?

CUCINE DA INCUBO ITALIA: LO CHEF ALLE PRESE CON UN TITOLARE AUTORITARIO

Per il secondo appuntamento della serata di Cucine da incubo Italia, Antonino Canavacciuolo si recherà a Crema dove cercherà di dare una mano al titolare del ristorante Il Pappagallo. Il locale, che al suo interno ha anche un’area destinata alla pizzeria, sembra non volersi distaccare dal colorato pennuto dal quale prende il nome e il titolare, Ignazio di Marzo, non ha mai perso occasione di sottolineare con un arredamento di dubbio gusto la predilezione per questo particolare volatile. L’uomo, campione del mondo di pizza, è molto conosciuto in zona per i premi ricevuti grazie alla sua attività, ma nonostante la sua pizza sia molto ricercata, l’area destinata al ristorante non gode della stessa fortuna. Antonino Canavacciuolo, dopo aver assaggiato i tanti piatti proposti nel menù, capirà che il vero problema è la personalità ingombrante di Ignazio, che volendo controllare ogni aspetto della sua attività non dà alla sua famiglia lo spazio necessario per esprimersi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori