SALUTA ANDONIO/ Marco Morrone, da vittima di bullismo a fenomeno del web (Pomeriggio 5)

- Emanuela Longo

Saluta Andonio, vittima di bullismo a causa del suo peso: la svolta sul web grazie al suo video divenuto virale e il cameo nel video di Fabio Rovazzi con Gianni Morandi.

saluta_andonio_web
Saluta Andonio: Marco Morrone a Le Iene Show

Nella nuova puntata di Pomeriggio 5, Barbara d’Urso si occuperà di obesità e bullismo. Una parentesi molto ampia che spazierà dalla storia di una ragazza discriminata sul lavoro perché “troppo grassa” al fenomeno di Saluta Andonio, prima vittima di bullismo, poi star del web e non solo. Il ragazzino in realtà si chiama Marco Morrone e questo pomeriggio sarà in collegamento con la trasmissione di Canale 5 per raccontare il grande salto, dopo essere stato per troppo tempo vittima dei bulli a causa del suo peso: a soli 16 anni, infatti, il giovanotto di Cosenza pensa 135 kg e questo lo ha portato ad essere spesso nel mirino di vari insulti. E’ stato lo stesso a raccontarlo in una intervista a Oggi, nel corso della quale ha rivelato: “A scuola sono sempre stato vittima dei bulli, mi sfottevano per il peso, mi chiamavano ‘chiattone’, mi insultavano. Ho iniziato a fare video per sfidarli, per dimostrare che valevo qualcosa anch’io”.

IL SUCCESSO DOPO GLI INSULTI A SCUOLA

Il successo, Marco Morrone lo ha raggiunto proprio sul web diventando celebre per il suo “Saluta Andonio”, ormai virale. Un video che sarebbe stato destinato a finire nel dimenticatoio ma che proprio per il suo “Saluta Andonio” rivolto al padre alla fine è divenuto un vero e proprio fenomeno, oggetto di parodie e condiviso migliaia di volte sui social. A notarlo è stato addirittura Fabio Rovazzi che lo ha voluto per un cameo nel suo videoclip di Volare, insieme a Gianni Morandi, diventando tormentone dell’estate che volge ormai al termine. Con il successo, prima grazie al web poi con Rovazzi, Marco Morrone ha finalmente potuto voltare pagina e fermare il bullismo nei suoi confronti. La vita per lui è totalmente cambiata ed ora, oltre ad essere corteggiatissimo, ha anche trovato una fidanzatina. Non solo: mentre i genitori continuano a lavorare nei negozio di mobili, lui gira l’Italia tra feste e serate in discoteca dove guadagna dai 500 ai 1500 euro. Ora Marco ha addirittura inciso un suo tormentone dal titolo Saluta Andonio grazie a Francesco Facchinetti che ha voluto investire su di lui. Cosa gli riserverà ancora il futuro?



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori