Lele Mora / La vita nel lusso e la compassione per Olindo Romano (Nemo, Nessun escluso)

- Hedda Hopper

Lele Mora torna ospite in tv e, in particolare, di Rai2 per raccontare la vita nel lusso direttamente sul palco della nuova edizione di Nemo, Nessun escluso. Cosa racconterà?

Lele_Mora
Lele Mora su Stage di Erba

Lele Mora torna in tv come ospite della prima puntata della nuova edizione di Nemo, Nessun Escluso. Enrico Lucci ospiterà sul suo palco proprio l’ex re dei paparazzi e non per parlare del suo caso e degli scandali che lo hanno portato in carcere ma per parlare del lusso. Nello stesso comunicato della trasmissione si legge: “Un altro viaggio bizzarro di Enrico Lucci tra gatti costosi e giornate al Twiga racconterà il mondo dei nuovi ricchi. Sul palco ci sarà anche Lele Mora per raccontare la sua esperienza di vita nel lusso”. Chi conosce Lele Mora ha ancora bene in mente le foto che lo ritraggono insieme ai suoi giovani amici aspiranti tronisti o piccole stelle della tv, le sue dichiarazioni su interi frigoriferi pieni di cibo sempre a disposizione di tutti i suoi ospiti, e poi? Spesso i soldi creano amicizie che non esistono e Lele Mora ha avuto modo di scoprirlo quando una serie di scandali e accuse lo hanno portato in carcere rimanendo da solo.

LA COMPASSIONE PER OLINDO ROMANO

Lele Mora può ancora contare su una parte della sua fortuna e proprio nei giorni scorsi, finalmente tornato libero, ha avuto modo di raccontare della sua esperienza in carcere e, in particolare, della sua esperienza con Olindo Romano. In un’intervista a Giallo, l’ex agente dei vip ha raccontato della povertà e nelle condizioni in cui versa l’uomo che, spesso, non ha soldi per comprare cibo o solo il sapone: “Mi guardava sempre in modo strano quando passavo davanti alla sua cella, mi infastidiva e mi faceva ribrezzo. Però al tempo stesso mi faceva molta pena.” La compassione di Mora ha spinto Lele Mora a parlare di lui con il cappellano del carcere e con alcuni vertici alla guida, le sue condizioni cambieranno?



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori