ARISA/ “Ecco come è nato L’Esercito del selfie” (Techetechetè)

- Raffaele Graziano Flore

Sull’onda del suo nuovo tour estivo, sarà la cantautrice di origine lucana Arisa la protagonista della puntata di questa sera di Techetechetè, in onda su Rai 1 dalle ore 20.35

arisa_amici_cs_2017
Arisa, sul palco di Amici (Archivio)

La nuova puntata di Techetecheté che andrà in onda questa sera avrà tra i suoi protagonisti anche Rosalba Pippa, la cantautrice di origine lucana meglio conosciuta come Arisa. La 35enne artista nata a Genova è reduce da un estate che l’ha vista tornare inaspettatamente ai vertici delle classifiche con L’esercito del selfie, il tormentone firmato dal duo Takagi & Ketra e nel quale lei e Lorenzo Fragola compaiono per un “featuring”. E, in un’intervista concessa a La Gazzetta di Modena pochissimi giorni fa, Arisa ha parlato proprio della genesi del brano new vintage, capace di totalizzare ben 42 milioni di views su YouTube con un video che fa il verso alle atmosfere musicali degli Anni Sessanta. “Tutto è nato un po’ all’americana, ovvero con dei produttori che, di loro iniziativa, hanno scelto gli interpreti della canzone” ha spiegato l’artista all’edizione online del quotidiano, confessando anche che, avendo avuto da subito la certezza che L’esercito del selfie sarebbe stata una hit, ha deciso di partecipare. Inoltre, a suo dire, la canzone di Takagi & Ketra prova a fare un’ironia intelligente su quella che, oggigiorno, è l’onnipresenza dei social network e la continua richiesta di scattare foto da parte fan, diventata oramai per alcuni una “ossessione per la realtà virtuale”.

IL SUO TOUR ESTIVO FA TAPPA A MODENA

L’intervista che Arisa ha concesso a La Gazzetta di Modena di recente è arrivata proprio a ridosso del concerto che la cantante cresciuta a Pignola, in provincia di Potenza, ha tenuto domenica sera nel capoluogo emiliano, nell’ambito del suo “Ho perso il mio amore – Tour” che, partito lo scorso luglio, sta registrando diversi sold out in giro per l’Italia e vedrà la conclusione proprio nel mese di settembre. Il concerto all’Arena sul Lago ha visto Arisa cantare dal vivo Ho perso l’amore, il brano da cui è nata l’intera tournée e che fa parte de La verità, vi spiego, sull’amore di Max Croci. Accompagnata sul palco da Giuseppe Barbera, colui che da alcuni anni è diventato il suo inseparabile pianista, e dal resto della sua band (formata da Placido Salomone alla chitarra, Giulio Proietti alla batteria, Sandro Rosati al basso e Alessio Graziani nelle vesti di polistrumentista), la 35enne cantautrice ha allestito il suo consueto show, fatto di siparietti col pubblico e accontentando la platea nelle oltre due ore di concerto: tra i fuori programma, anche una versione de L’esercito del selfie con le parti vocali che avrebbe dovuto cantare Lorenzo Fragola affidate invece a uno spettatore scelto a caso, oltre ad alcune delle sue hit del passato più conosciute.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori