ANGELA GHEORGHIU/ La celebre soprano rumena e quel debutto “speciale” (Pavarotti, un’emozione senza fine)

- Francesca Pasquale

La celeberrima soprano rumena Angela Gheorghiu prende parte allo spettacolo musicale Pavarotti, un’emozione senza fine condotto da Carlo Conti su Rai 1.

Luciano_Pavarotti
Luciano Pavarotti

IL DEBUTTO ALLA ROYAL OPERA HOUSE DI LONDRA

Questa sera, mercoledì 6 settembre 2017, su Rai 1 Carlo Conti presenta lo spettacolo musicale Pavarotti un’emozione senza fine. Un doveroso omaggio all’indimenticato Luciano Pavarotti nel corso del quale interverranno tantissimi ospiti d’eccezione come nel caso della soprano rumena Angela Gheorghiu. Una straordinaria artista nata il 7 settembre del 1965 a Adjud, dal 1992 in attività e capace di pubblicare qualcosa come 68 album di cui ben 32 in studio e 23 dal vivo. Considerata a ragion veduta nell’elite della musica lirica contemporanea, ha avuto il privilegio e l’onere di debuttare nel 1992 nella straordinaria Royal Opera House di Londra nell’opera Boheme ed in particolare interpretando il ruolo di Mimì. Proprio durante questa esibizione ha conosciuto Roberto Alagna che sarebbe diventato suo marito. È stata insignita in carriera di diversi premi tra cui il titolo di Stella della Romania e Chevalier de l’Ordre des Arts et des Lettres.

LA FINE DEL MATRIMONIO CON ROBERTO ALAGNA

Angela Gheorghiu ha sposato il tenore francese con cittadinanza italiana Roberto Alagna. Il loro sembrava essere un matrimonio felice fino ad una clamorosa ed improvvisa rottura alla quale hanno fatto seguito delle pesanti accuse da parte della soprano rumena nei confronti dell’ex marito ed in particolare su alcuni atteggiamenti violenti che avrebbe tenuto nei suoi confronti. Queste sono alcune dichiarazioni rilasciate dalle Gheorghiu: “È stato davvero violento, davanti alla mia famiglia e anche alla sua. Anche sei sei l’ uomo più arrabbiato del mondo non è possibile prendere a sberle tua moglie. Non potevo continuare a vivere con l’ idea che mio marito mi abusasse.. Basta! Un uomo del genere non cambierà mai. Ho fatto finta di niente per troppo tempo. Ho sofferto troppo. È venuto il momento di essere sincera.. ”. Accuse rigettate da Alagna che le ha definite all’epoca dei fatti delle ‘idiozie’.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori