Katie Fforde – Come acqua e fuoco/ Le curiosità sul film con Oona Devi Liebich (oggi, 8 settembre 2017)

- Cinzia Costa

Katie Fforde – Come acqua e fuoco, il film in onda su Rai 1 oggi, venerdì 8 settembre 2017. Nel cast: Oona Devi Liebich, Golo Euler, alla regia Helmut Metzeger. Il dettaglio della trama.

katie_fforde_come_acqua_e_fuoco_film_1
il film sentimentale nel primo pomeriggio di Rai 1

Una pellicola di genere commedia e sentimentale che è stata prodotta in Germania nel 2014 per la regia di Helmut Metzeger con il soggetto che è stato tratto dal romanzo scritto dall’autrice Katie Fforde mentre la sceneggiatura è stata scritta da Katja Toner con il supporto di Neithardt Riedel e Jorg Tensing. Le musiche della colonna sonora sono state scritte da Jens Langbein, i costumi portano la firma di Andreas Rudolph ed il casting è stato gestito da Heidrun Petersen. La principale protagonista di questo film è l’attrice tedesca Oona Devi Liebich nata nella città di Lipsia nel mese di febbraio del 1984. La LIebich ha esordito nel mondo dello spettacolo nel 2000 recitando nella pellicola Crazy per poi recitare in alcuni importanti telefilm e serie tv come Tatort, SOKO Lipsia e Squadra speciale Cobra 11. Al suo fianco troviamo Golo Euler, anche lui attore tedesco nato a Starnberg l’8 settembre del 1982, conosciuto soprattutto in Germania, tra i film da lui interpretati citiamo Breaking the surface, Fado, Grand Bidapest Hotel, Corro ragazzo corri, Die Verwandlung e Holiday.

NEL CAST ANCHE GOLO EULER

Katie Fforde – Come acqua e fuoco, il film in onda su Rai 1 oggi, venerdì 8 settembre 2017 alle ore 14.00. Una pellicola di genere commedia sentimentale con il titolo in lingua originale Wie Feuer un Wasser. Si tratta di un film per la tv realizzato in Germania nel 2014 per la regia di Helmut Metzeger che dirige un cast composto dagli attori Oona Devi Liebich, Golo Euler, Peter Sattman, Irene Kugler e Helmut Zierl. Il film rappresenta un nuovo capitolo della serie ispirata dai racconti della scrittrice Katie Fforde. Si tratta di un’autrice e scrittrice britannica nata a Londra nel 1952 il cui vero nome all’anagrafe è Catherine Rose Gordon Cumming. Nel corso della propria carriera fino a questo momento ha scritto 24 romanzi di cui molti di essi sono diventati dei film televisivi che hanno raccolto un enorme successo in Germania ed anche in Italia. Naturalmente il cognome Fforde è stato acquisito per via del suo matrimonio con Desmond Fforde. Ma vediamo nel dettaglio la trama del film.

LA TRAMA DEL FILM

In una piccola cittadina britannica sta per avvenire un bellissimo evento civile ed in particolare sta per essere premiato con una sorta di medaglia al valore il vigile del fuoco Andrew Taylor. Andrew è in pensione da un paio di anni ma di certo non è stato dimenticato quanto di buono ha saputo fare nei tanti anni di servizio per cui presto potrà vedersi sul petto questo segnale di stima e riconoscenza da parte di tutta la cittadinanza. Un evento che interessa da vicino anche un piccolo quotidiano locale ed in particolare con il caporedattore che ha fatto venire nel proprio ufficio la valente giornalista Lucy per assegnarle il compito di realizzare una splendida intervista a Andrew sfruttando il fatto che i due si conoscono da tantissimo tempo. Sembra un compito abbastanza agevole per Lucy che dopo averne parlato con il proprio capo si dirige alla volta della casa dell’amico Andrew dove tuttavia avrà quella che può essere definita una vera e proprio doccia gelata. Infatti, qui scopre che l’ex vigile del fuoco non solo non ha alcuna intenzione di rilasciare l’intervista ma addirittura annuncia di volersi presentare alla cerimonia e di conseguenza di non voler ritirare il premio. Lucy in tanti anni non aveva mai visto Andrew così giù di morale per cui decide di indagare sulla vicenda allo scopo di capire le motivazioni che hanno portato Andrew nel prendere una posizione così netta. La donna ne parla anche con il figlio di Andrew, Nicholas, appena rientrato dal suo viaggio a Los Angeles per motivi di lavoro. Sembra, però, che anche Nicholas sia d’accordo con il proprio genitore evidenziando che il motivo sia da ricercarsi nella sua malattia per cui invita la giornalista a lasciar perdere la cosa. Lucy però non viene convinta dalle parole dell’uomo ed anzi incomincia a sospettare che il motivo sia di natura familiare ed in particolare che possa essere collegato al fratello di Andrew di cui non ha avuto più notizie da moltissimi anni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori