Maria Malandrucco 30/ Un passato da nuotatrice per Miss Lazio (Finale Miss Italia 2017)

- Alessandra Pavone

Maria Malandrucco in finale a Miss Italia 2017: bionda, occhi verdi alta 170 centimetri ha il sogno di diventare attrice. Vincerà il concorso di bellezza?

maria_malandrucco_miss_italia_2017_web
Maria Malandrucco

Maria Malandrucco è una delle 5 Miss finaliste di questa edizione di Miss Italia 2017. È stata eletta Miss Alpitour Lazio 2017, ha 19 anni, lunghi capelli biondi, occhi verdi ed è alta 170 cm. Da punto di vista professionale e scolastico Maria è diplomata all’istituto professionale, indirizzo servizi sociali. Ha praticato nuoto per 12 anni, si dedica ora ai balli latino-americani e alla recitazione (ha frequentato un corso di 2 anni a Firenze). Come si legge su Ciociariaoggi: “Sogna per questo di diventare attrice o, in alternativa, di lavorare a contatto con bambini e anziani. Ora però ha un sogno che in queste ore sta dividendo insieme ad altre 29 concorrenti: quello di diventare Miss Italia 2017”. Durante la sfida delle 10 ha dato prova di simpatia e spigliatezza, conquistando i giudici speciali che l’hanno premiata. (Anna Montesano)

AMANTE DELLO SPORT E DELLA RECITAZIONE

Tra le finaliste di Miss Italia 2017, c’è anche Maria Malandrucco nata a Roma diciotto anni fà e residente ad Alatri (FR). Prima di essere selezionata per le finali del concorso di Miss Italia, ha partecipato con successo a diversi altri concorsi, come ad esempio il recente Miss Alpitour Lazio del 2017, tenutosi a Canino (FR). Una fluente chioma bionda e degli spettacolari occhi verdi fanno da contorno alla sua altezza che è di 170 centimetri. Maria ha conseguito il diploma presso un istituto professionale, scegliendo l’indirizzo relativo alla formazione per i servizi sociali. Appassionata di sport avendo praticato il nuoto per diversi anni, si dedica con estremo affidamento ai balli di gruppo e latino americani, forse la sua vera e propria calamita. Quello che nasce come un hobby diventa il principale obiettivo della sua vita e cioè la recitazione, avendo inoltre frequentato in questo senso un corso biennale a Firenze. la sua grande aspirazione è quella di diventare un’attrice professionista o, in alternativa, quella di sfruttare i suoi studi e lavorare a stretto contatto con i bambini e gli anziani, ovvero le categorie più bisognose di aiuto nella società. Esser riuscita ad entrare nel novero delle trenta finaliste di Miss Italia, per Maria è un sogno, ma l’esperienza datale dai genitori Fabio e Tiziana, le ha insegnato a rimanere con i piedi per terra, essendo ben consapevole di quello che potrebbe essere il suo futuro, sia in caso di successo che di fallimento.

PREGI E DIFETTI DI MARIA

La bellezza non solo fisica, ma anche morale di Maria si può evincere dall’estrema dedizione con cui si applica al suo sogno, spinta dalla famiglia a cui non mancherà mai di dedicare tutti i traguardi raggiunti o che si faranno davanti in quella che si prospetta come una luminosa carriera. Come lei stessa ammette il suo più grande pregio è quello di essere estremamente diligente ed osservante di regole e doveri, mentre il difetto principale è quello di essere sempre sincera e poco diplomatica, sempre che questo aspetto lo si possa ritenere tale. In riguardo al mondo dello spettacolo, il suo idolo come attrice è individuato in Kate Winslet, la celeberrima protagonista di Titanic, che ovviamente è il suo film di riferimento in assoluto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori