SLEEPERS/ Oggi su Iris: info streaming del film con Brad Pitt (10 gennaio 2018)

- Cinzia Costa

Sleepers, il film in onda su Iris oggi, mercoledì 10 gennaio 2018. Nel cast: Jason Patric, Brad Pitt e Ron Eldard, alla regia Barry Levinson. La trama del film nel dettaglio.

sleepers_film
Il film in seconda serata su Iris

Su Iris va in onda “Sleepers”. Nel ricco cast di attori, spicca l’italiano Vittorio Gassman nei panni di King Benny. L’interpretazione del grande attore è stata molto apprezzata dalla critica: “Accanto a De Niro fa virtuosisticamente il suo ‘numero’ Dustin Hoffman relegato nel ruolo marginale di un avvocato alcolizzato; e terzo fra cotanta bravura, Vittorio Gassman imprime un autorevole marchio di originalità a una figura che poteva essere convenzionale, lasciandoci con la voglia di saperne di più su questo ras della Cucina del Diavolo”, ha scritto Tullio Kezich sul Corriere della Sera. E ancora. “A Vittorio Gassman basta una comparsata per confermare una classe inimitabile”, ha aggiunto Massimo Bertarelli su Il Giornale. Il film di Barry Levinson, clicca qui per vedere il trailer, è stato girato in gran parte a New York mentre il riformatorio maschile Wilkinson in realtà è il Fairfield Hills Hospital a Newtown, in Connecticut. “Sleepers” andrà in onda su Iris a partire dalle 21.00 ma sarà possibile vederlo anche in streaming grazie al portale di Mediaset, sui propri dispositivi mobile cliccando qui.

CURIOSITÀ SUL FILM

Una pellicola drammatica del 1996, Sleepers, che è stata diretta da Barry Levinson con il soggetto tratto dall’omonimo romanzo di Lorenzo Carcaterra mentre la direzione della fotografia è stata curata da Michael Ballhaus. Il montaggio del film è stato realizzato da Stu Linder con le musiche della colonna sonora che sono state composte da John Williams e con la scenografia di Kristi Zea. Il film è stato prodotto negli Stati Uniti d’America e la sua durata si estende per ben 145 minuti. Per la realizzazione di questa pellicola è stato speso un budget di circa 44 milioni di dollari permettendo di ottenere un discreto incassi ai botteghini per complessivi 165 milioni di dollari in tutto il mondo. Le scene sono state girate tra New York e la città di Newtown nello stato del Connecticut. Tra i protagonisti della pellicola c’è anche l’attore americano Ronald Jason Eldard nato a Long Island il 20 febbraio del 1965. Eldard ha esordito sul grande schermo nel 1989 prendendo parte alla pellicola True Love diretta da Nancy Savoca alla quale ha poi fatto seguito nel 1992 il film Scent of Woman – Profumo di donna per la regia di Martin Brest. Tra le principali pellicole che fino a questo momento hanno caratterizzato la sua carriera ricordiamo Una cena quasi perfetta, Mistert Alaska, Nave fantasma, La casa di sabbia e nebbia, Il colore del crimine, Super 8 e Jobs.

NEL CAST ANCHE BRAD PITT

Sleepers, il film in onda su Iris oggi, mercoledì 10 gennaio 2018 alle ore 21,10. prevede per la prima serata di mercoledì 10 gennaio alle ore 21:10 la messa in onda del film di genere drammatico Sleepers. Un film capolavoro tratto dall’omonimo romanzo scritto da Lorenzo Calcaterra, realizzato negli Stati Uniti nel 1996 per la regia di Barry Levinson il quale ha anche rivisto la sceneggiatura. Il montaggio è stato eseguito da Stu Linder, le musiche sono state composte da John Williams, la fotografia è stata curata da Michael Ballhaus mentre nel cast spiccano tra gli altri Jason Patric, Brad Pitt, Ron Eldard, Kevin Bacon, Billy Crudup e Roberto De Niro.

SLEEPERS, LA TRAMA DEL FILM DRAMMATICO

Siamo a Manhattan nel corso degli anni Sessanta e per la precisione nell’allora malfamato quartiere di Hell’s Kitchen. Qui vivono quattro giovani ragazzi di nome Lorenzo, John, Tommy e Michael. La loro infanzia non è delle più semplici in quanto oltre a dover fare i conti con un ambiente decisamente ostile nel quale a dettare leggi sono potenti boss, devono anche sottostare ad ambienti familiari a dir poco complessi. La forza che permette loro di andare avanti è per l’appunto l’amicizia. A Manhattan i quattro amici passano le giornate servendo messe con Padre Roberto Carrillo, un ex malvivente convertitosi, scambiando qualche chiacchiera con Carol, una ragazza di origini portoricane e soprattutto a fare lavoretti per King Benny, un boss di quartiere nella speranza che questo possa permettergli di avere dei benefici magari in termini economici. Un giorno la loro quotidianità accusa un brutto colpo allorchè tentando di rubare un classico carrello degli hotdog finiscono per ferire in maniera grave un viaggiatore appena uscito dalla metropolitana. I quattro vengono arrestati e dopo un processo vengono rinchiusi in un carcere minorile. Qui dentro, al posto di tenere un comportamento accorto magari tenendosi lontani dai guai finiscono per dar vita ad una rissa in sala mensa le cui conseguenze li porteranno ad essere presi in antipatia da un gruppo di quattro guardie che oltre a malmenarli puntualmente li seviziano. Usciti dal carcere decidono di tenere per loro questo squallido segreto. La storia riprende a 14 anni di distanza ed in particolare con John e Tommy, diventati dei killer professionisti che, una sera ritrovandosi uno dei quattro agenti all’interno di un locale, decidono di vendicarsi uccidendolo a sangue freddo. Ne seguirà un processo per omicidio nel quale per evitare ai due la condanna daranno il proprio aiuto gli altri due ragazzi ormai diventati uomini, il parroco e lo stesso King Benny in una vicenda nella quale viene enfatizzato l’enorme grado di corruzione presente nella New York tra fine anni Settanta ed anni Ottanta.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori