CRISTINA D’AVENA/ A Sanremo 2018? “Canterò le sigle dei cartoni anche a 100 anni”

- Elisa Porcelluzzi

Cristina D’Avena è la donna che ha venduto più album in Italia nel 2017 grazie al suo ultimo disco “Duets – Tutti cantano Cristina”. La regina delle sigla sarà ospite a Sanremo 2018?

cristina_d_avena_duets_facebook_2017
La copertina di Duets Tutti cantano Cristina

Il 2017 è stato l’anno del ritorno di Cristina D’Avena. La regina delle sigle tv – ne ha incise 750 – grazie a “Duets – Tutti cantano Cristina” è la donna che ha venduto più album in Italia nel 2017. Intervistata da Gino Castaldo su Repubblica, la D’Avena ha raccontato come è nato “Duets”, già disco di platino e ancora in top ten: “È cominciato tutto quando andai come ospite a Sanremo nel 2016. Mi accorsi che oltre al pubblico che cantava tutte le mie canzoni, c’erano anche i cantanti, tutti lì dietro le quinte a chiedermi di cantare questo o quello, lì ho pensato che forse potevo coinvolgerli nel mio mondo”. La cantante ha rivelato di non aspettarsi un tale successo: “Sono orgogliosa, ma soprattutto sono felice che la mia musica sia così trasversale, che piaccia a tante diverse generazioni, è il frutto di 35 anni di carriera. Mi aspettavo una reazione di sorpresa, ma non un successo così repentino, dopo 5 giorni ero prima in classifica, questo no, proprio non me l’aspettavo, credevo che ci mettessero di più a capire”. In “Duets” Cristina ha voluto assecondare le preferenze degli artisti pop che sono “entrati nel suo mondo” e sono tornati bambini, da Arisa a Elio, da J-Ax a Loredana Berté.

OSPITE A SANREMO 2018?

Nella lunga intervista a Repubblica Cristina D’Avena non ha nascosto di aver vissuto anni difficili prima di questo successo, ma non si è mai sentita frustrata: “Ci sono stati momenti in cui i cartoni non c’erano più, anni difficili, ma io sono rimasta fedele alla mia casa discografica, ho condiviso anche molte amarezze, del resto per una come me, quando non hai più cartoni, che fai?”. Cristina però non ha perso la sua voglia di fare e nel 2017 è riuscito a realizzare “un disco nuovo con sonorità nuove, ma con una storia che facesse parte dell’infanzia di chiunque conosca il repertorio, e così sono riuscita ad esprimermi”. Tra i progetti del futuro, la cantante non esclude un “Duets 2” – “visto che sono rimaste fuori tantissime sigle che adoro” – o un disco di cover che la porti nel mondo del pop. Quel che è certo è che Cristina D’Avena resta e resterà fedele alle sue origini: “Io la sigla del cartone non la lascerò mai, la canterò anche a 100 anni col bastone. Mi hanno chiesto varie cose, ma io non ho voluto cambiare”, ha detto in tono perentorio. Dopo il grande successo sarà tra gli ospiti di Sanremo 2018? “Non mi hanno detto nulla, ma ora lascio le cose al destino”, ha concluso Cristina D’Avena. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori