Gessica Notaro/ Torna la paura: “Minacciata e seguita dagli ex delle donne che mi chiedono aiuto”

- Silvana Palazzo

Gessica Notaro, torna la paura: “Minacciata e seguita dagli ex delle donne che mi chiedono aiuto”. Le ultime notizie sulla Miss sfregiata con l’acido dall’ex Eddy Tavares

gessica-notaro-acquario_instagram
Gessica Notaro, ex Miss sfregiata con l'acido

La vita di Gessica Notaro è cambiata un anno fa, quando fu vittima di un agguato con l’acido. Impossibile dimenticarlo, eppure la Miss sfregiata ha deciso di festeggiare con gli amici. Cosa c’è da celebrare? «È il compleanno della mia seconda vita», ha dichiarato al Resto del Carlino. Non c’è da sorprendersi, del resto la giovane proprio grazie a questa forza è riuscita ad affrontare tutta la sofferenza che quell’aggressione le ha provocato. «Nessuno immagina il dolore e la sofferenza che ho dovuto patire, specialmente nei primi mesi a casa dopo il ricovero». Ma questo è stato per lei anche un anno ricco di emozioni e incontri. Dal dolore allora bisogna trarre lezioni importanti. Lo ha fatto Gessica, che infatti ha spiegato: «Questa esperienza mi ha fatto capire veramente chi sono». C’è invece ancora tanta strada da fare per il recupero fisico: a fine mese dovrà essere nuovamente operata all’occhio, mentre tutti i giorni fa fisioterapia. L’incubo non è finito, nonostante l’ex Eddy Tavares sia in carcere a scontare una lunga condanna. «Ci sono persone che hanno cominciato a seguirmi e a minacciarmi».

GESSICA NOTARO, NUOVE MINACCE: “ORA HO UN ADDETTO ALLA SICUREZZA”

Come se non bastassero la sofferenza fisica e quella psicologica dopo l’aggressione con l’acido, Gessica Notaro sta avendo a che fare con nuove minacce. Lo ha rivelato la ragazza vittima dell’agguato dell’ex il 10 gennaio di un anno fa: «Alcuni sono squilibrati, altri sono gli ex delle donne che si sono rivolte a me per chiedermi aiuto, perché picchiate e vittime di stalking. Un pazzo mi ha seguito pure a Novafeltria, sono dovuti intervenire i carabinieri. Da allora quando vado a qualche incontro pubblico mi faccio sempre accompagnare da un addetto alla sicurezza. Sembra incredibile, eppure sono dovuta arrivare a questo», ha raccontato al Resto del Carlino. Anche questa vicenda l’ha spinta a reagire e a concentrarsi sulle cose belle della sua vita: la famiglia, il fidanzato Allen, il manager Mauro Catalini e forse la possibile esperienza nel cast di Ballando con le stelle… Ieri intanto la festa per il suo “secondo compleanno”, anniversario dell’aggressione e della morte di suo fratello.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori