Superbrain 2018, con Paola Perego / Vincitore Matteo di Cianni, Tess Tedeschi seconda! (Prima puntata)

- Valentina Gambino

Superbrain, anticipazioni e news: Paola Perego torna in televisione nella prima serata della rete ammiraglia di Casa Rai, ecco la giuria del programma e le prime dichiarazioni.

paola_perego_rai
Paola Perego

SUPERBRAIN 2018, DIRETTA PRIMA PUNTATA – LE INVENZIONI 

A Superbrain arriva il momento di valutare quale, fra le cinque super menti della serata, è meritevole di conquistare l’ambito premio di 20 mila euro. In questa fase, ad aggiungersi al voto medio della giuria composta da Paolo Bonolis, Valeria Marini e Francesco Giorgino, vi è la preferenza del pubblico in sala, che deve valutare con un punteggio numerico le esibizioni appena viste. In attesa di scoprire il nome del campione, arriva il momento di conoscere un ospite particolare, “Il calcolatore umano” Rüdiger Gamm, un uomo, bocciato ben sei volte in matematica, che si esibisce con una prova molto complicata sul calcolo delle potenze. In sala, intanto, è tutto pronto per conoscere la classifica: al quinto posto c’è Mara Brescianini, al quarto posto troviamo invece Amos Tesciuba. Sul podio, in terza posizione, troviamo Federico Gengotto, seguito in seconda posizione dalla piccola Tess Tedeschi. Vince la puntata di Superbrain e il premio di 20 mila euro Matteo Di Cianni, il concorrente in grado di memorizzare un numero infinito di cifre. (Agg. di Fabiola Iuliano).

LA SUPER MEMORIA VISIVA DI MARA

La piccola Tess Tedeschi ha incantato tutti grazie all’abilità di riconoscere le razze canine semplicemente valutando il tocco della loro lingua. A sfidarla, però, arriva a Superbrain la quinta e ultima concorrente della serata, Mara Brescianini, anche lei con una dote molto particolare. La Bresscianini, infatti, ha una grande memoria fotografica, un’abilità scoperta quasi per caso qualche anno fa quando, a causa di una questione burocratica, è riuscita a memorizzare una serie di codici visualizzati sul suo contatore del gas. Per superare la prova Mara, dopo aver incontrato ben 100 persone del pubblico, dovrà ricordare nome e cognome, aspetto fisico ed età di tre persone scelte a caso. Per la prova, però, la concorrente deve dare le spalle alla platea, guardando soltanto i dati “casuali” che proietta il maxischermo. Dalla prima immagine, il volto di un uomo, Mara riconosce immediatamente uno dei 100 ragazzi appena incontrati, di cui  riesce a ricordare il nome, il cognome, l’età e lo sport che pratica da molti anni. Riuscirà a tenere bene a mente i dettagli anche degli altri due protagonisti scelti a caso? si riparte da un indizio: “imita i versi degli animali” (Agg. di Fabiola Iuliano).

LA PICCOLA TESS TEDESCHI CONQUISTA TUTTI

La piccola Tess Tedeschi è pronta a sfidare le Superbrain che fino a questo momento si sono esibiti nella prima serata di Rai Uno. La giovanissima concorrente, infatti, ha un dono molto particolare che ha scoperto quando ha adottato il suo cane Sky. Il suo talento è quello di riconoscere le razze canine semplicemente da un semplice tocco e, per superare la prova, deve riconoscere la razza di cinque cani su venti semplicemente dal contatto della loro lingua sulla mano. Dopo aver indossato la sua benda, la piccola Tess riceve la visita di uno fra i cani alle sue spalle e, valutando attentamente il contatto della sua lingua, capisce che si trova d’innanzi a un levriero Whippet. Il secondo cane è scelto da Valeria Marini, un Alaskan malamute che la concorrente riesce a individuare al primo tocco; il terzo, invece, è un bovaro del Bernese, riconosciuto immediatamente dalla sua capacità di non lasciare alcuna traccia di pappa sul dorso della sua mano. Con un punteggio di 5 risposte esatte su 5, Tess supera la manche, con un voto che si attesta a 8.7 (Agg. di Fabiola Iuliano).

PROVA SUPERATA PER MATTEO DI CIANNI

A Superbrain 2018 il terzo sfidante si chiama Matteo di Cianni, un operaio con la capacità di memorizzare un numero di cifre senza limiti. Il concorrente, per la sua sfida, dovrà cercare di aprire una cassaforte fornendo la combinazione giusta, ma per ricavarla dovrà tenere a mentre dieci numeri composti ognuno da nove cifre. Riuscirà a dare la risposta giusta in soli tre minuti? La prova ha inizio mentre il concorrente guarda un maxi schermo dove compaiono, uno alla volta, i dieci numeri: lui agita le braccia, sembra farfugliare qualcosa, poi si tocca la nuca, cercando di mantenere alta la concentrazione. La difficoltà, però, consiste nel fatto di dover ricordare i codici in ordine sparso, dal momento che scoprirà quale codice utilizzare soltanto dopo aver aperto, volta per volta, ogni cassaforte. Tenendo bene a mente ciò che ha visualizzato sul monitor, Matteo dà quindi il via alla prova, riuscendo a indovinare ogni codice senza manifestare troppe difficoltà. “È una prova incredibile” chiosa la conduttrice, sorpresa dalla grande abilità del concorrente. Per lui, dalla giuria, il punteggio finale è di 8.7. Si passa quindi al nuovo sfidante, Tess Tedeschi, con un’abilità fuori dal comune (Agg. di Fabiola Iuliano)

MATTEO DI CIANNI, UNA MEMORIA SENZA LIMITI!

Federico Gengotti è il sedicenne che a Superbrain 2018 riesce a scovare piccole differenze fra un’immagine e un video dopo aver guardato entrambi attentamente. Anche per lui ci sono tre prove e per tutte le volte il giovane concorrente riesce a trovare il dettaglio difforme. “I nostri occhi percepiscono due diverse immagini, una dal lato destro e uno dal lato sinistro, io le sovrappongo – spiega il concorrente – e la differenza è sfocata”. Arriva quindi il momento della votazione: per i tre giudici il punteggio accumulato dal concorrente ha una media di 8,7. La gara si prende una pausa con lo sketch proposto da Dario Bandiera, che porta sul palco Mauro San, un concorrente con un’abilità fuori dal comune. Secondo il comico, infatti, l’ospite riuscirebbe a tagliare alcuni alimenti realizzando dei pezzi dal peso esatto, ma la sua prova, a quanto pare, mette in evidenza molte défaillance. Il gioco riparte quindi da una prova che è sia fisica che mentale, che vedrà Matteo Di Cianni al centro della scena (Agg. di Fabiola Iuliano).

LA SUPER VISTA DI FEDERICO GENGOTTI

Dopo aver ascoltato la descrizione di Paolo Bonolis, Amos, il primo fra i Superbrain di questa puntata, riesce a calcolare esattamente il prezzo della ‘600. Subito dopo, il concorrente deve ricavare il prezzo di una Excalibur, riuscendo a dare ancora una volta la risposta corretta. “Impressionante!”, chiosa Paolo Bonolis, già pronto a dare il via alla terza e ultima manche per un’offerta su un pulmino Volkswagen. Il concorrente crede di essersi perso alcune cifre, soprattutto a causa della velocità di esposizione, ma alla fine dà il suo risultato, che scopre essere quello esatto. Amos, di conseguenza, supera la sua prova, conquistando i complimenti della giuria: Francesco Giorgino gli dà un 8, per Valeria Marini, invece, merita un 9. Il totale, con il voto di Paolo Bonolis, regala al concorrente un punteggio di 9.3. Si passa quindi a Federico Gengotti, un ragazzo di 16 anni che ha l’abilità di vedere ciò che gli altri non vedono. Riuscirà a fare meglio di chi l’ha preceduto? (Agg. di Fabiola Iuliano)

AMOS E L’ABILITÀ DI CALCOLO

A mettersi alla prova, in questa prima puntata di Superbrain, cinque concorrenti dalle doti straordinarie: i loro nomi sono Amos, Federico, Matteo, Tess e Mara e questa sera potrebbero portare a casa il montepremi di 20 mila euro. Dopo aver dato il benvenuto a Dario Bandiera, Paola Perego presenta i tre giurati d’eccezione, la diva Valeria Marini, il volto del Tg1 Francesco Giorgino, il mattatore della conduzione italiana Paolo Bonolis. Il primo concorrente fra i cinque è Amos, un assicuratore di 33 anni, esperto di calcoli super veloci. “Sembra Checco Zalone”, chiosa Bonolis ancora nel parterre, mentre il contendente, ormai prossimo a dare il via alla sfida, spera di poter vincere e portare sua moglie in viaggio di nozze. Per la prova, lo studio si trasforma in un autosalone: Amos dovrà calcolare il prezzo di tre automobili basandosi sull’offerta di sconti e accessori enunciata da Paolo Bonolis. Fra i modelli a disposizione, lo sfidante sceglie la 600, simbolo del boom del nostro paese, come se la caverà? (Agg. di Fabiola Iuliano)

CINQUE CONCORRENTI SI SFIDANO 

Cinque supermenti straordinarie questa sera si sfideranno nel corso della prima puntata di Superbrain, lo show condotto da Paola Perego fra pochi minuti in onda su Rai Uno. I cinque concorrenti, in particolare, gareggeranno in un duello senza esclusione di colpi, mettendo alla prova, come mai prima d’ora, la memoria, il calcolo e il senso dell’intuito. I contendenti saranno giudicati dalla giuria nel parterre, i cui voti si sommeranno a quelli del pubblico in sala, e il primo classificato vincerà un premio di 20 mila euro. Nel corso sella sfida, ci saranno anche delle esibizioni fuori gara, che vedranno nel parterre ospiti internazionali pronti a dare prova di grande talento. Lo show, inoltre, riporterà sul piccolo schermo Paola Parego, assente dalle scene dopo la sospensione, nella scorsa stagione, di “Parliamone sabato”. “Sono solo felice di fare un programma che guarderei anche da spettatrice, perché vedi cose incredibili che superano la fantasia. Poi è molto vario, per tutta la famiglia, c’è molta allegria e si è creato un bel clima”. (Agg. di Fabiola Iuliano)

PARLA PAOLA PEREGO, L’ANSIA PRIMA DEL DEBUTTO DI STASERA

Dopo quasi un anno di assenza, Paola Perego torna in televisione e confessa di essere letteralmente terrorizzata da questo nuovo debutto. Da stasera, sulla rete ammiraglia di Casa Rai, si apriranno i battenti di Superbrain (a seguito del terribile caos e le accuse di essere sessista e razzista, dopo che, durante il programma “Parliamone sabato”, aveva lanciato un grafico raccontando i veri motivi per i quali si poteva sposare una donna dell’est) e la conduttrice vuole procedere cautamente. “È normale che sia terrorizzata – ha spiegato tra le pagine del settimanale Oggi – ma ora che sto facendo le prove, che è arrivato il momento di andare in onda, la paura la metto da parte. Sono elettrizzata, carica. Superbrain è un programma che mi piace e mi entusiasma condurlo”. “Non dissimulerò quello che provo: entrerò in studio – ha aggiunto la conduttrice – con le farfalle nello stomaco e a casa se ne accorgeranno. Perché io non sono brava a fingere: personaggio e persona sono la stessa cosa per me”. La formula del programma, in sintesi, pare rimarrà esattamente la stessa.

Superbrain torna su Rai1: parla Paola Perego

Superbrain vedrà partecipare dei concorrenti con delle straordinarie capacità mentali assolutamente fuori dal comune. Paola Perego, durante la sua intervista tra le pagine di Oggi, ha dichiarato però di non essere assolutamente intuitiva, a differenza del marito: “Lui riesce a pensare dieci minuti prima degli altri: riesce a prevedere in anticipo quello che potrebbe accadere… Poteva evitare la chiusura del programma? Non è mica un mago! Almeno è servito per dimostrare che non sono affatto raccomandata come dicono”. La conduttrice, durante la conferenza stampa di ieri mattina, ha voluto raccontare dei dettagli sul programma, comprese le anticipazioni e la giuria: “Abbiamo in giuria Paolo Bonolis, che è stato molto generoso, Valeria Marini, la diva delle dive, e Francesco Giorgino, l’intellettuale. In ogni puntata c’è Dario Bandiera, che ci porta nuove menti: fanno delle cose incredibili”. Attualmente, si è registrata solo la prima puntata e la Perego confida di volere rientrare in punta di piedi, dopo il caos di dieci mesi fa:  “Non mi hanno tolto la passione: il mio modo di lavorare è questo, stando insieme alle persone”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori