Fragile – A ghost story/ Oggi su Rai Movie: curiosità sul film di Jaume Balaguerò (13 gennaio)

Va in onda su Rai Movie, oggi, il film Fragile: a ghost story, horror interpretato dall’attrice americana Calista Flockhart. La trama si svolge in un ospedale quasi abbandonato…

13.01.2018 - Susanna Sala
fragile_a_ghost_story_web
Fragile, a ghost story

Per il regista di Fragile: a ghost story si tratta della sua terza opera all’insegna del thriller. I precedenti successi lo hanno spinto, in questo caso, a puntare tutto su un cast made in USA. Ciò è stato possibile soprattutto grazie al budget messo a disposizione per il cinema cosiddetto emergente. Questa pellicola, però, ha diviso moltissimo sia il pubblico che la critica. Da parte di alcuni esperti del settore, infatti, non sono tardate ad arrivare critiche in merito alla non incisività della trama. Una cosa è certa: l’America in fatto di cinema horror è maestra e il regista, in questo caso, ha tentato di seguire tali orme optando anche per un cast d’oltreoceano. Forse non è riuscito perfettamente nell’intento, è vero. I più esperti sono riusciti a scovare alcuni errori e imprecisioni nelle scene della pellicola, come ad esempio quando, nel visionare il filmato, il dottor Marcus, dopo aver fermato la pellicola (cosa non possibile per un filmato 8mm), fa uno zoom dell’immagine per leggerne alcuni dettagli, anche in questo caso, questa azione non è possibile con un filmato proiettato, perché regolando l’obiettivo, l’unico risultato che si otterrebbe sarebbe quello di sfuocare l’immagine.

IL CAST DEL FILM

Oggi 13 gennaio alle ore 23.00 su Rai Movie andrà in onda il film Fragile – A ghost story. Uscita nelle sale cinematografiche per la prima volta nel 2015, questa pellicola è stata diretta dal regista Jaume Balaguerò. Per quanto riguarda il cast, i nomi sono decisamente di rilievo e tra questi c’è, ad esempio, Calista Flockhart, il celebre avvocato della serie tv di successo Ally McBeal, andato in onda tra il 1997 e il 2002. Accanto a lei recita l’attore australiano Richard Roxburgh. Girato tra l’isola di Wight e la meravigliosa Barcellona, questo film è perfetto per chi ama il genere horror e, nel corso del tempo, ha riscosso il plauso sia del pubblico che della critica.

FRAGILE: A GHOST STORY, I MISTERI DI UN OSPEDALE PEDIATRICO QUASI ABBANDONATO

Ambientato nel Mercy Falls, un ospedale per bambini, il film racconta la storia di un incidente ferroviario che costringe lo staff a posticipare la data di chiusura della struttura in questione. A dare una mano ai medici rimasti in ospedale c’è Amy, un’infermiera chiamata a sostituire nel turno di notte Susan, che è morta dopo essersi dimessa. Amy ben presto si affeziona a Maggie, una bambina con un carattere decisamente molto complesso. Proprio la piccola Maggie racconta ad Amy che in ospedale si sentono spesso rumori strani e qualche scricchiolio a dir poco sospetto. Per Amy, almeno inizialmente tutto sembra normale, ma Maggie è convinta del contrario. Nella sua opinione, al piano 2 della struttura, infatti, si troverebbe Charlotte, la cosiddetta bambina meccanica che, però, solo pochissimi hanno la possibilità di vedere. Nonostante le prime difficoltà Amy indaga sui misteri dell’ospedale, scoprendo segreti e antichi legami, anche grazie a due medium e al dottor Robert Marcus. La trama si infittisce e i misteri si fanno sempre più pericolosi fino a mettere in pericolo la vita degli stessi protagonisti. Un vero e proprio film dell’horror che terrà tutti con il fiato sospeso fino all’ultima scena.

I commenti dei lettori