Gomorra 2 la serie, Rai4/ Anticipazioni 13 gennaio: la morte di Salvatore Conte

- Stella Dibenedetto

Gomorra 2, anticipazioni puntata 13 gennaio in onda alle 21.05 su Rai4: Salvatore Conte viene ucciso, Ciro continua il suo piano per conquistare Napoli, sulla scena arriva Scianel.

scianel_magliocca_gomorra_2016
Gomorra

Sabato 13 gennaio, alle 21.05 su Rai4, torna l’appuntamento con Gomorra 2. La Rai continua così a trasmettere gli episodi di una delle serie tv più amate degli ultimi anni. Nella precedente puntata, Genny, dopo aver combattuto tra la vita e la morte in seguito allo scontro a fuoco con Ciro, avvenuto al termine della prima stagione, è riuscito a sopravvivere tornando al comando del clan Savastano. In Honduras, ha così portato a termine un affare per una grossa partita di droga. Tornato in Italia, prima di tornare a Scampia, si reca prima a Roma per incontrare il boss napoletano Don Giuseppe Avitabile e poi a Colonia dove si trova Don Pietro. I due, in seguito ad un agguato, sono stati intercettati dalla polizia ma sono riusciti a fuggire. Don Pietro ha poi lasciato il figlio facendosi portare altrove dai suoi uomini e consigliando a Genny di tornare in Italia senza di lui. Nel frattempo, la vita di Ciro è cambiata. L’uomo, stanco delle lamentele della moglie e del suo desiderio di cambiare vita, l’ha uccisa simulando un’esecuzione malavitosa.

ANTICIPAZIONI PUNTATA 13 GENNAIO

Nel primo episodio intitolato “Mea culpa”, un parroco chiede a Salvatore Conte di chiudere la piazza di spaccio di fronte alla sua parrocchia. Conte decide di accontentarlo provocando il malcontento degli altri membri del clan mentre Ciro appoggia, almeno apparentemente, la decisione del boss. Conte, nel frattempo, prepara una futura esecuzione per Ciro e porta avanti una relazione segreta con una cantante transessuale. Durante la cena di compleanno di Conte, il boss ’o Mulatto si prende gioco dell’amante di Conte il quale reagisce trafiggendo la mano del boss con un coltello e togliendogli la gestione della piazza di spaccio. Ciro continua a fare il doppio gioco. Il giorno successivo, Conte, ’o Mulatto e ’o Principe, smascherano Ciro e il suo tradimento per ucciderlo ma a morire è proprio Salvatore Conte. Nel secondo episodio intitolato “Profumo di iena”, arriva in scena la boss Annalisa Magliocca, detta Scianel, madre di Lelluccio, e suocera di Marinella. Patrizia, un’amica di Marinella è una ragazza che cerca di tenere i suoi fratelli lontano dalla criminalità. Patrizia lavora in una boutique frequentata abitualmente dai boss. In cambio di informazioni, ospiterà Pietro Savastano in segreto. Dopo aver saputo della morte di Salvatore Conte, Pietro Savastano organizza una rapina aggravata al boss Scianel. L’esecutore Angelo Sepino, viene però scoperto e malmenato brutalmente ma viene salvato dall’intervento di Ciro Di Marzio e di ’o Principe a cui rivela il nome del suo mandante: Pietro Savastano. Genny, nel frattempo, trasferitosi a Roma dalla compagna Azzurra, vuole conquistare Napoli.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori