Carlo Ripa di Meana/ “Ho amato Marina disperatamente, ma quante scenate mi ha fatto!”

- Emanuela Longo

Carlo Ripa di Meana, il marito di Marina rompe il silenzio e rivela il suo disperato amore per la moglie scomparsa in una toccante intervista per il settimanale Oggi.

marina_ripa_di_meana_web
Marina Ripa di Meana

A meno di due settimane dalla morte di Marina Ripa di Meana, scomparsa lo scorso 5 gennaio, il marito Carlo Ripa di Meana ha deciso di rompere il silenzio e parlare per la prima volta della moglie, confidandosi in esclusiva con il settimanale Oggi. L’ex politico, come si è spesso detto in questi ultimi giorni, ha appreso della morte dell’amata moglie solo attraverso i Tg, mentre nella stanza accanto Marina era pronta a lasciare questo mondo per sempre, in silenzio. “Mi sono reso conto che l’ho amata disperatamente!”, ha esordito nella lunga intervista rilasciata al noto settimanale, lasciando trapelare il grande dolore. Carlo Ripa di Meana è rimasto profondamente colpito dalle numerose manifestazioni di affetto che sono giunte a tutta la sua famiglia dopo la morte della moglie, ma in realtà si è anche dato una spiegazione più che plausibile: “Marina si è fatta conoscere per quello che era. Ha fatto saltare tutti i diaframmi e tutti le hanno voluto bene”, ha dichiarato.

CARLO RIPA DI MEANA, PRIME DICHIARAZIONI DOPO LA MORTE DELLA MOGLIE

Nella sua intervista, Carlo Ripa di Meana ha poi voluto raccontare con una certa tenerezza alcuni aneddoti della sua vita matrimoniale, accanto alla moglie, popolare per la sua forte personalità e per il suo essere una grande provocatrice. Nel corso della loro lunga relazione furono memorabili le loro scenate, soprattutto quelle fatte da Marina. “A Parigi ne subii una memorabile! Andai a trovare un’amica e quando tornai in albergo vidi una macchina della polizia. Guardai meglio e riconobbi in terra il mio pigiama e altri indumenti. Oltre a parte del mobilio della nostra stanza. Marina aveva gettato tutto dalla finestra!”, ha raccontato. Ma quel forte sentimento che li ha uniti fino alla fine, Marina lo ha dimostrato anche nei suoi ultimi giorni di vita, quando avrebbe messo tutto in conto, decidendo di salutare il marito qualche sera prima di morire, con una cena in famiglia, pur di proteggere il marito dal grande dolore che con la sua perdita gli avrebbe provocato.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori