MasterChef Italia 7/ Pagelle e concorrenti eliminati: l’errore più grande di Michele, video

- Bruno Zampetti

Masterchef Italia 7, pagelle e concorrenti eliminati della puntata trasmessa il 18 gennaio 2018. Stefano e Michele lasciano il grembiule. Prova esterna davvero dura in Norvegia.

italo_screpanti_masterchef_youtube_2017
Italo Screpanti

Nella quinta puntata di MasterChef Italia 7 anche Michele, il commissario su navi da crociera di Trieste, ha dovuto dire addio al grembiule dopo il ripescaggio – il primo nella storia del cooking show – che gli ha permesso di tornare in gara. Anche se la sua esperienza è stata breva, Michele è stato contento di essersi messo alla prova. Se la riammissione all’interno della classe è stato il momento più bello del suo percorso, Michele ha il rimpianto di non aver cucinato un piatto tipico delle mie zone. Il suo errore più grande è quello che lo ha portato all’eliminazione: nel Pressure Test in Norvegia, dopo aver sfilettato lo stoccafisso, Michele ha messo “insieme gli ingredienti senza coscienza”. Nonostante gli sia costata l’eliminazone, Michele porterà sempre con sé il ricordo della prova in esterna in Norvegia. Clicca qui per vedere la video intervista di Michele. (agg. Elisa Porcelluzzi)

STEFANO DOPO L’ELIMINAZIONE

Il primo eliminato della quinta puntata di MasterChef Italia 7 è stato Stefano, il giovane studente cagliaritano di ingegneria. Il ragazzo non ha superato l’Invention Test dedicato alle ricette di Valerio Braschi (vincitore della sesta stagione del cooking show). Il suo “Risotto con fondo di pesce mantecato con burro e crostacei e sciabu sciabu di seppia” è stato il peggiore e così Stefano ha dovuto togliersi il grembiule. Per il giovane cuoco amatoriale la cosa più bella del programma è stata la compagnia: “Ritrovarsi in mezzo a tante persone che condividono una passione così forte per me è stato bellissimo”, ha detto ai microfoni di Sky dopo l’eliminazione. Stefano si è affezionato a tante persone all’interno del programma: “Ogni persona mi ha trasmesso qualcosa di diverso che mi ha fatto crescere”. Infine Stefano ha svelato i suoi progetti per il futuro: prendere la laurea e diventare una star sui social! Clicca qui per vedere l’intervista. (agg. Elisa Porcelluzzi)

ASCOLTI QUINTA PUNTATA

La settima stagione di MasterChef Italia, orfana di Carlo Cracco, continua a riscuotere buoni risultati. La quinta puntata del cooking show, andata in onfa giovedì 18 gennaio 2018 su Sky Uno, è stata seguita da 1.020.000 spettatori con il 3.8% di share nel primo episodio (il nono) e da 877.000 spettatori con il 4.2% di share nel secondo episodio (il decimo). Nel primo episodio della serata è stato eliminato il cagliaritano Stefano che non è riuscito a superare l’Invention Test. È stato infatti il suo piatto quello peggiore. Nel secondo episodio, la prova in esterna in Norvegia ha visto la sconfitto della squadra Blu. Il secondo concorrente a togliersi il grembiule è stato Michele. Con l’hashtag ufficiale #masterchefit, lo show di Sky Uno è stato tra i più chiacchierati della serata su Twitter. (agg. Elisa Porcelluzzi)

GIOVANNA CONTRO TUTTE?

Giovanna è ancora una volta la migliore nella prima prova di Masterchef Italia e ieri sera lo ha dimostrato cucinando per i giudici canini e accedendo direttamente alla dispensa del programma al cospetto di Valerio Braschi. Proprio il giovane ha presentato i suoi tre piatti, disponibili anche nel suo libro di ricette, risotti, cappelletti e anatra. Con questi tre piatti, Giovanna ha messo a rischio i suoi colleghi ma soprattutto le donne. A quanto pare l’ambiente che si è creato in questa Masterclass non è il solito tanto che la stessa protagonista ha ammesso di non sentirsi a suo agio con le altre donne che ha intenzione di mettere alla prova con i piatti più difficili. La stessa Antonia Klugmann le ha subito chiesto se fa così con tutte le donne, anche fuori dal programma, o solo qui a Masterchef e lei ha confermato quest’ultima versione, ma sarà davvero così? Il pubblico non la ama tanto e se non continuerà ad essere la migliore potrebbe davvero rischiare grosso. Cosa succederà? (Hedda Hopper)

I MIGLIORI DELLA SERATA

Le prime puntate di Masterchef Italia 7 trasmesse fino ad oggi su SkyUno hanno già dato i loro primi verdetti: alcuni concorrenti sono decisamente una spanna sorpra rispetto ad altri e, salvo clamorose sorprese, il loro percorso nel cooking show è ancora lungo. Tra i favoriti di questa edizione, puntata dopo puntata, segnaliamo inevitabilmente Giovanna, che si è aggiudicata la Mistery Box ottenendo un importante vantaggio per l’Invention Test. Non è la prima volta che la concorrente è finita tra i migliori, come segnalato dagli stessi giudici, motivo per cui un occhio di riguardo verso di lei va dato inevitabilmente. Bene altre colleghe tra le quali Manuela e Marianna, alle quali è stata data persino la possibilità di non prendere parte alla prova in esterna. Ma se i nomi dei migliori cominciano ad essere chiari, il futuro nel programma di qualcuno appare più che mai in pericolo. Anche ieri sera Ludovica se l’è cavata con un colpo di coda finale, ma quante volte ancora potrà avere una simile fortuna? Non è certo lei la più amata dal pubblico, che la vorrebbe già a casa, mentre diverso è il caso del simpatico Italo, il più maturo della brigata. Ma anche il suo percorso fino ad ora ha avuto diversi alti e bassi… [Agg. di Dorigo Annalisa]

MASTERCHEF ITALIA 7, ELIMINATI QUINTA PUNTATA

La quinta puntata di Masterchef Italia 7 ha visto l’eliminazione di Stefano e Michele. Giovanna, Davide e Ludovica sono riusciti a salvare all’ultimo pressure test, alla fine di un’interminabile giornata vissuta sulle Isole Lofoten,  nel mare di Norvegia, a nord del Circolo polare artico. Per via della luce solare presente tutto il giorno, i concorrenti non si sono fermati mai. Stefano era già stato eliminato alla fine dell’Invention test, dove abbiamo rivisto Valerio Braschi, il vincitore della scorsa edizione di Masterchef. Alberto e Rocco avevano rischiato di finire fuori, mentre Giovanna non era riuscita a sfruttare il vantaggio guadagnato con la Mystery Box, dove i concorrenti hanno dovuto cucinare non solo per delle persone, ma anche per dei cani. In questa puntata due sono state le migliori dell’Invention Test: Manuela e Marianna. Nonostante fossero partite per la Norvegia, alla fine non hanno dovuto prendere parte alla prova esterna, risultando già salve. Una fortuna per loro, visto che dal mattino fino a oltre mezzanotte, per gli altri, in particolare i “peggiori”, c’è stato da cucinare ininterrottamente. Basti pensare che Giovanna voleva ritirarsi, ma Bruno l’ha convinta ad affrontare l’ultima prova.

LE PAGELLE

Veniamo ora alla pagelle della quinta puntata di Masterchef. Voto 5 a Michele. Non tanto per l’eliminazione finale, ma perché all’Invention test non ha rivolto nemmeno una domanda, come avrebbe potuto fare, a Valerio per avere una dritta su come preparare il suo piatto. Una grave leggerezza. Kateryna 7,5 Mostra la sua bravura guidando anche una brigata. Italo voto 4,5 Anche questa settimana nella prova esterna fa di testa sua e aggiunge sale alla zuppa di pesce da preparare. Il risultato è la sconfitta. Totalmente incapace di lavorare in squadra e ubbidire a un capitano. Si salva però alla prima fase del pressure test. Denise voto 6 Un po’ troppe lacrime nella cucina di Masterchef, ma poi tanta grinta nella prova esterna. Voto 8 a Tecla, la cagna che mette a dura prova Bruno Barbieri regalando tante risate in una prova decisamente particolare. Voto 5 alla strana scelta di portare i concorrenti a pesca, esibendo le loro prede come trofei, dopo un inizio di puntata animal friendly con la preparazione di cibi gourmet per i cani. Voto 10 a Bruno Barbieri: salva Giovanna, convincendola a non ritirarsi con un bel discorso. Dimostra di essere davvero un bravo giudice.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori