LE REGOLE DEL DELITTO PERFETTO 4/ Anticipazioni del 2 gennaio 2018: il passato di Bonnie e Annalise

- Morgan K. Barraco

Le regole del delitto perfetto 4, anticipazioni del 2 gennaio 2018, su Fox in prima Tv assoluta. Bonnie ottiene delle informazioni da Isaac. Connor fa una nuova scelta. 

le_regole_del_delitto_perfetto_Mitch_Haaseth_ABCpress
Le Regole del Delitto Perfetto 4, in prima Tv assoluta su Fox

LE REGOLE DEL DELITTO PERFETTO 4, ECCO DOVE SIAMO ARRIVATI 

Nella prima serata di oggi, martedì 2 gennaio 2018, la Fox trasmetterà un nuovo episodio de Le regole del delitto perfetto 4, in prima Tv assoluta. Sarà il 5°, dal titolo “Io la amo“. Prima di scoprire la anticipazioni, ecco dove siamo rimasti la settimana scorsa: Annalise (Viola Davis) inizia a valutare i suoi potenziali clienti per avviare la class action. Intanto, Michaela (Aja Naomi King) informa Laurel (Karla Souza) di una difficoltà nell’accesso dei dati dello studio legale, mentre il marito della Hargrove (Luna Lauren Velez) rivela di voler ottenere l’affidamento esclusivo dei figli e Annalise deve elaborare al più presto un piano. Oliver (Conrad Ricamora) invece incontra di nascosto il padre di Connor, che gli svela di ammirare molto il figlio per via della sua determinazione. La chiarezza con cui sapeva fin da piccolo quale fosse il suo orientamento sessuale, gli ha fatto inoltre capire che lui stesso viveva nella menzogna. Più tardi, Denver (Benito Martinez) scopre che Bonnie (Liza Weil) ha assunto Laurel, ma viene convinto a lasciarla nello studio in previsione della campagna politica. Tegan (Amirah Vann) invece scopre quale rapporto ci sia stato in passato fra Laurel e Annalise e le impone di essere imparziale nei confronti dell’ex mentore. Laurel consegna in seguito all’avvocato un indirizzo email a cui inviare la sua richiesta, di nascosto da Tegan. Mentre Connor scopre grazie ad una figuraccia che il padre è in città, Annalise invia l’email mentre si trova nella sala d’attesa di Isaac (Jimmy Smits) e scopre quanto le costerà iniziare la class action. Intanto, Nate (Billy Brown) scopre in modo casuale quale sia l’obbiettivo della Keating. Più tardi, la Keating scopre di aver inviato un’email personale sulla Hardgrove al rettore e non alla persona corretta, lasciando quindi che la sua cliente finisca nei guai. Il passato con l’alcool della Hardgrove è stato scoperto e questo darà modo al marito di rifarsi sulla donna. Dopo essere uscita dallo studio di Tegan da sconfitta, Annalise cerca un modo per rimediare al proprio errore. Quella sera, Laurel cede agli ormoni e si avventa su Frank (Charlie Weber), mentre Annalise realizza di poter sfruttare la terapia fatta dal marito della Hardrove per scoprire il suo punto debole. Viene così allo scoperto che l’uomo ha cercato di occultare le proprie finanze solo per ottenere un mantenimento della moglie, segnando alla fine la vittoria della Keating. Dopo aver parlato con il padre, Connor inizia invece a dubitare del suo rapporto con Oliver, dato che il genitore crede che non sia adatto a lui. Più tardi, Nate prende di petto Annalise e le chiede quale sia il vero motivo della class action, dubitando della bontà delle sue azioni. Laurel invece scopre che il padre sta sfruttando il nome di Trent, un suo ex dipendente, per finanziare Denver e coprire la morte di Wes. Ore dopo, Bonnie si presenta allo studio di Isaac per la sua prima seduta, sotto il falso nome di Julie. Un mese e mezzo più tardi, Isaac stringe Michaela, distrutta, mentre Bonnie cerca di contattare invano il terapeuta. L’assistente Procuratrice entra poi nello studio, dove le viene indicato l’unico testimone: Oliver. 

ANTICIPAZIONI PUNTATA DEL 2 GENNAIO 2018, EPISODIO 5 “IO LA AMO” 

Annalise continua a raccogliere clienti per formulare la class action, con l’obbiettivo di raggiungere quaranta cause singole. Bonnie chiede a Nate di indagare su di lei, ma l’ex poliziotto avvisa Annalise. Nel passato, Bonnie incontra la Keating quando denuncia un consigliere di averla sposata, lo stesso per cui lavora l’avvocato. Dopo aver vinto il caso, Annalise si rende conto che il funzionario è colpevole e decide di licenziarsi, scegliendo di aiutare Bonnie a riscattarsi. Nel presente, Michaela ottiene l’aiuto di Oliver per scoprire alcuni dati su Antares presenti nel computer di Tegan e trova una lettera di dimissioni di Trent, l’uomo che è stato ucciso. Asher inizia però a dubitare della fidanzata, mentre Frank chiede a Laurel se il bambino sia davvero di Wes. Dopo aver ottenuto il suo traguardo, Annalise dovrà fare i conti con un nuovo problema: Bonnie. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori