Transcendence/ Oggi su Rai 4: info streaming del film con Johnny Depp (2 gennaio 2018)

- Matteo Fantozzi

Transcendence, il film in onda su Rai 4 a partire dalle ore 21.00. Regia di Wally Pfister, nel cast oltre a Johnny Depp anche Rebecca Hall, Paul Bettany, Morgan Freeman e Cillian Murphy.

transcendence_film
Transcendence su Rai 4

Su Rai 4 va in onda “Transcendence”, il film che segna il debutto alla regia di Wally Pfister, direttore della fotografia noto per aver collaborato con Christopher Nolan (tra i produttori del film insieme alla moglie Emma Thomas) alla saga del Cavaliere Oscuro e a Inception. La pellicola però non ha convinto la critica: “Lo storico direttore della fotografia di Chris Nolan, il premio Oscar Wally Pfister, esordisce alla regia con ‘Transcendence’, ma non è ‘buona la prima’: macchina da presa tra le nuvole e coerenza a terra, Pfister fa cattivo servizio alla già manchevole sceneggiatura di Jack Paglen. Pregevoli le intenzioni, eppure la filosofia della scienza imbarca fandonie, l’interazione uomo-macchina elude il libero arbitrio, gli attori guardano al conto in banca e la liaison tra Will e la moglie Evelyn è Harmony in e-book”, ha scritto Federico Pontiggia su Il Fatto Quotidiano. Nel film, clicca qui per vedere il trailer, recitano numerosi attori che hanno lavorato con Christopher Nolan: Morgan Freeman, Cillian Murphy, Rebecca Hall, Josh Stewart e Lukas Haas. “Transcendence” andrà in onda su Rai 4 a partire delle 21.00 ma sarà possibile vederlo anche sintonizzando i propri dispositivi mobile a Rai Play, cliccando qui.

CURIOSITÀ

‘Trascendence’ è oggi uno dei capisaldi della distopia cinematografica. Il futuro visto come declino dell’uomo in mano alle macchine macchine è un tema caro al cinema fantascientifico contemporaneo. La produzione ha stabilito le riprese sia nel New Mexico che in California, terra votata alle nanotecnologie ed allo sviluppo tecnologico nella rinomata ‘Silicon Valley’, e la presenza di Johnny Depp è stata alquanto onerosa per la produzione, quasi venti milioni di dollari più la clausola del 15% sugli incassi del botteghino, una presenza onerosa che ha comunque sconfitto nel casting attori del calibro di Jude Law, James McAvoy, lo spider-man più amato Tobey Maguire e l’ottimo Christian Bale. Nonostante ciò ‘Trascendence’ non ha raccolto premi importanti ed anche la critica l’ha trovato, seppur ben diretto e sceneggiato, uno dei tanti film ‘di genere’, per quanto il pubblico abbia invece tributato alla pellicola un grande seguito e successo al botteghino. Le musiche di ‘Trascendence’ sono invece composte dall’ottimo musicista canadese Mychael Danna, premiato musicista del cinema, rinomato nella composizione di alcuni film di grande successo (tra questi ‘Little Miss Sunshine’, ‘Vita Di PI’ o il recente ‘Dickens – L’uomo Che Inventò Il Natale’). In Italia ‘Trascendence’ è stato distribuito capillarmente dal colosso del settore 01 Distribution, una diffusione mondiale di una pellicola che non poteva sbagliare visto l’alto costo di produzione.

STASERA SU RAI 4 IL FILM CON MORGAN FREEMAN

Fantascienza, thriller, società distopica sotto esame, il tutto all’interno di una pellicola del 2014, ‘Trascendence’, in programmazione su Rai 4 nella serata del 2 gennaio 2017 con inizio alle ore 21,00. Il film prodotto dalle congiunte case di produzione Syncopy Films, DMG Entertainmen, assieme anche a Alcon Entertainment, e Straight Up Films si avvale della regia di Wally Pfister, in realtà insolitamente regista avendo ricoperto il ruolo di direttore della fotografia in tantissimi film, anche di successo, nei quali ricordare ‘Memento’, ‘Batman Begins’, ‘Inception’ etc. Comunque bravo anche nella veste di regista ed il cast sul quale spicca il protagonista, Johnny Depp, si arricchisce delle presenze anche della brava attrice britannica Rebecca Hall (‘Frost Vs. Nixon’, ‘Vicky Cristina Barcellona’), o, sempre in ambito di attori britannici, Paul Bettany recentemente nel cast del nuovo episodio della saga Avengers interpretando il ruolo di Visione, ruolo da lui ricoperto anche nel Marvel-movie ‘Captain America: Civil War’.

LA TRAMA DEL FILM CON JOHNNY DEPP

In una società quasi distopica, il dottor Will Caster (Johnny Depp), viene assassinato proprio sulla soglia del suo più grande successo scientifico: la definizione di una macchina la quale possa creare la singolarità tecnologica, ovvero la sintesi di tutto lo spettro delle emozioni umane immesse all’interno delle intelligenze artificiali, settore nel quale il dottor Caster lavorava prima della morte sanguinosa. Ma la sua vita non si fermerà nell’istente dell’omicidio grazie alla moglie Evelyn, l’attrice Rebecca Hall, la quale immetterà, innesterà letteralmente, il cervello del marito all’interno di un computer, una sorta di proseguo intellettuale della vita. Ora il dottor Caster è chiamato ‘La Macchina’ e guiderà Evelyn alla ricerca della verità, un rapporto alquanto strano ma plausibile, in una società del futuro. L’azione della Macchina sarà sempre in ambito scientifico, nel settore delle nanotecnologie, creando sorte di ibridi tra robot ed umani in grado di essere plagiati alla volontà di chi ne possiede la proprietà, un pericolo importante se nelle mani sbagliate. A quel punto Evelyn capisce che non può essere il marito ciò che ‘rivive’ nell’intelligenza della Macchina: decide così di allearsi con l’FBI alla ricerca della verità. L’alleanza di Evelyn con il Federal Bureau, all’interno di un susseguirsi di colpi di scena e momenti inaspettati della trama, sfocerà nell’alleanza con un gruppo terroristico votato alla distruzione di macchine non umane, ma dotate di intelligenze umanoidi, una vera guerriglia rivolta alla conservazione del genere umano in purezza, prima della definitiva schiavitù alle macchine da lui stesso create.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori