K-19/ Su Rai Movie il film con Liam Neeson e Harrison Ford (oggi, 20 gennaio 2018)

- Cinzia Costa

K-19, il film in onda su Rai Movie oggi, sabato 20 gennaio 2018. Nel cast: Liam Neeson, Harrison Ford e Joss Ackland, alla regia Kathryn Bigelow. La trama del film nel dettaglio.

k_19_film
Il film in seconda serata su Rai Movie

NEL CAST LIAM NEESON

Il film K-19 va in onda su Rai Movie oggi, sabato 20 gennaio 2018, alle ore 22.50. La regia è stata affidata alla produttrice Kathryn Bigelow (prima donna in assoluto a vincere un Oscar come miglior regista con la pellicola ‘The Hurt Locker’ del 2008, premio consegnatole nella notte degli award più rinomati nel 2010). I protagonisti sono Liam Neeson e Harrison Ford, assolutamente un’accoppiata perfetta in un settore in cui avventura, azione, recitazione di alto livello e intensità degli sguardi, possono fare la differenza. Accanto a questi due mostri sacri del cinema, altri attori di ottima caratura come Joss Ackland (‘Lo Zoo Di Venere’, ‘Follia’ nel 2005 diretto da David Mackenzie e tanti altri) e Shaun Benson, attore magari non troppo conosciuto nei circuiti cinematografici ma grande interprete shakespeariano nella sua terra d’origine, il Canada. Ma ecco nel dettaglio la trama del film.

K-19, LA TRAMA DEL FILM

Odore e timore di una guerra nucleare nell’aria in seguito all’avaria del sottomarino russo K 19, comandato dai due capitani sovietici Capitano Alexei Vostrikov (Harrison Ford) e il Capitano Mikhail Polenin (Liam Neeson). Siamo nel 1961, in piena guerra fredda e la più piccola delle scintille potrebbe far incendiare la rivalità tra Stati Uniti e l’allora Unione delle Repubbliche Socialiste Sovietiche, nell’anno in cui Leonid Il’ic Brežnev era il capo supremo dell’Impero comunista, un burocrate di partito pericoloso e sempre sul punto di dichiarare la voglia di supremazia degli eredi di Marx e Stalin nel mondo. In questo clima particolare di tensioni e di intrighi politici di carattere mondiale, si svolgono e le vicende subacquee del sottomarino in avaria in zona Nato, quindi potenziale nemico, potenziale pretesto per innescare una pericolosa miccia di carattere mondiale. Eppure, nonostante l’arrivo di una nave americana potrebbe davvero innescare una reazione a catena nucleare, il coraggio, l’eroismo e la voglia di pace di alcuni membri dell’equipaggio, scongiureranno il rischio atomico in un susseguirsi di colpi di scena importanti e di un’ottima capacità di reggere la suspense dovuta al carisma della coppia protagonista.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori