EVA HENGER/ Quando diceva: “No all’Honduras…” (Isola dei Famosi 2018)

- Fabio Belli

Eva Henger è una delle concorrenti dell’Isola dei Famosi 2018. Pronta per la partenza per l’Honduras, vive l’esperienza mossa da grandi ambizioni

eva_henger_isola_dei_famosi_cs_2018
Eva Henger

Dopo la figlia Mercedesz, anche Eva Henger ha deciso di buttarsi a capofitto dentro questa frizzante esperienza con L’Isola dei Famosi 2018. Dopo lo scherzo della ragazza durante Le Iene, abbiamo notato che l’ex pornostar possiede anche un caratterino niente male. Ecco perché, anche da lei si aspettano grandi cose e perché no, anche qualche piccola polemica. In occasione della partecipazione della figlia in Honduras, l’ex attrice aveva rilasciato una intervista per Libero confessando che non avrebbe mai fatto L’Isola, ecco le sue parole: “Io sono troppo dipendente dalla mia figlia più piccola, che ha sette anni. Questa settimana sta coi nonni e mi sento già in ansia”. Poi aveva anche espresso il suo punto di vista sulla partecipazione di Simona Ventura: “Io pensavo che la sua partecipazione fosse una notizia bufala, non ci credevo fino alla fine. Una diva come è stata lei non doveva tornare “umana”, una comune mortale. Quando la Ventura era conduttrice dell’Isola ha sicuramente visto tanti personaggi autodistruggersi. Do ragione a Mara Venier, che le ha sconsigliato di partecipare”. (Aggiornamento di Valentina Gambino)

IL VOLTO FAMILIARE DEL MONDO DELLO SPETTACOLO

Tra i concorrenti dell’edizione 2018 dell’Isola dei Famosi, pronta a partire il prossimo lunedì 22 gennaio, ci sarà anche Eva Henger. Salita alla ribalta per essere un ex attrice a luci rosse, la bella ungherese ha lasciato ormai da moltissimo tempo il mondo dell’hard ed è diventata un volto familiare del mondo dello spettacolo. Tanto da essere da tempi, precisamente dalla metà dei primi anni 2000, anche un idolo dei bambini per la conduzione di Paperissima Sprint al fianco del Gabibbo, il programma che l’ha definitivamente sdoganata per la televisione mainstream. Eva Henger si presenta all’avventura in Honduras mossa da ambizioni importanti, conosciuta come donna forte e di personalità, cantante e produttrice oltre che attrice e conduttrice, non ha fatto mistero di voler tentare l’avventura nel reality condotto da Alessia Marcuzzi per provare a vincere. 

L’ATTACCAMENTO ALLA FAMIGLIA

Tra le componenti più importanti nella vita di Eva Henger c’è sicuramente la famiglia. A partire dal rapporto con l’attuale marito Massimiliano Caroletti, che nell’ondata delle denunce per molestie, successiva al caso Weinstein e che ha coinvolto anche molti personaggi del mondo dello spettacolo in Italia, ha ricevuto delle accuse anche dalla showgirl Miriana Trevisan. Eva Henger si è schierata da subito in maniera perentoria in favore del marito, dimostrando grande lucidità in un momento difficile. L’attrice ungherese ha tre figlie, due avuti con la precedente relazione col produttore a luci rosse Riccardo Schicchi, Riccardino e Mercedes, e l’ultima, Jennifer, con l’attuale marito. Durante uno scherzo architettato da “Le Iene”, Eva Henger si è mostrata infuriata alla prospettiva che la figlia Mercedes potesse esordire nel mondo del cinema erotico. Si trattava solo di uno scherzo, che ha dimostrato però tutto il “cuore di mamma” di Eva, che ora però dovrà allontanarsi dalla famiglia per l’avventura in Honduras.

LA RIVELAZIONE SU MOANA POZZI 

Al fianco di Riccardo Schicchi, Eva Henger ha vissuto l’epopea degli Anni Ottanta in cui il cinema a luci rosse in Italia è arrivato al suo apogeo di popolarità. E proprio recentemente la Henger ha rilasciato alcune dichiarazioni al settimanale “Nuovo” che hanno fatto discutere sulla morte di un’icona del cinema hard come Moana Pozzi, affermando come la data del decesso della pornodiva sia stata alterata. Eva Henger ha raccontato: “Mio marito Riccardo Schicchi era un gran burlone, quando diceva Moana è scappata e vive in Polinesia sapeva che la realtà era diversa. Moana è sicuramente morta ma non il 15 settembre 1994 come da versione ufficiale. Fu lui a rivelarmi che non era quello il vero anniversario. Riccardo mi ha raccontato infatti che Moana non avrebbe mai voluto farsi vedere malata, aveva le braccia scheletriche e pesava solo 45 kg, per questo aveva scelto di farsi credere morta: voleva essere lasciata in pace. Ha cominciato a star male e a dimagrire dopo un viaggio in India, i medici pensavano si trattasse di un parassita intestinale e invece si scoprì che aveva un cancro al fegato. Sia la sorella che il marito Antonio Di Ciesco sono stati molto evasivi nel raccontare cosa avesse fatto Moana nel suo ultimo anno di vita.”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori