ELEONORA GIORGI/ Il ricordo della nonna ungherese nel museo di Stalin (Le spose di Costantino)

- Francesco Agostini

Eleonora Giorgi è stata la protagonista della terza puntata de “Le spose di Costantino”. Insieme a Costantino della Gherardesca, l’attrice si è recata in Georgia.

eleonora_giorgi_raiuno
Eleonora Giorgi, Matrix Chiambretti

Eleonora Giorgi è stata la protagonista della terza puntata de “Le spose di Costantino”. I due “novelli sposi” si sono recati in Georgia e tra le tappe del loro viaggio si sono recati a Gori, città natale di Josif Stalin. Costantino ha portato Eleonora a visita il Museo di Stalin, cosa che però no ha suscitato l’entusiasmo dell’attrice: “Sono nipote e figlia di un ungherese? Sbagli a portarmi qui!”, ha detto al “marito” prima di entrare nel museo. Poi davanti a una statua di Stalina ha aggiunto: “Non ho nessuna stima di lui, ricordo sole le lacrime di mia nonna, ungherese di Budapest”. Infine nella stanza della celebrazione della vittoria della Seconda guerra mondiale, Eleonora Giorgi ha ricordato ancora una volta la nonna materna: “Nasco nell’anno della mote di Stalin, per questo ero la favorita di mia nonna. Mia nonna è stata come una mamma per me… la celebrazione per lei era l’incubo. Era stata ferita nella famiglia, non aveva più una patria, no c’era più l’Ungheria, non si mangiava…”, ha detto visibilmente commossa Eleonora Giorgi. (agg. Elisa Porcelluzzi)

Fiera delle sue rughe

Eleonora Giorgi è al fianco di Costantino Della Gherardesca a spasso nella campagna georgiana per il nuovo appuntamento con il programma Le Spose di Costantino, in onda su Rai2 in prima serata ogni giovedì. Intervistata da Il Messaggero, l’attrice ha parlato di molti argomenti, soffermandosi su alcune confessioni personali. Una tra queste è la bellezza in età adulta. Alla domanda “La bellezza dei vent’anni le manca?” la Giorgi ha dichiarato: “No. Sono fierissima di tutte le mie rughe e di non aver mai ceduto al botox. – e tiene poi a fare un ammonimento a chi invece ne fa uso – Quelle donne tutte levigate che dicono di essere “naturalmente così” a sessant’anni umiliano le coetanee. A me quelle facce smaltate, con le braccia cadenti, mettono solo malinconia” conclude. (Aggiornamento di Anna Montesano)

L’ultima volta in tv in Don Matteo su Rai 1

Eleonora Giorgi torna protagonista in televisione stasera con Le spose di Costantino, programma curato da Costantino della Gherardesca. La donna non si vedeva in televisione dal 2016 quando fu protagonista dell’episodio 19 della decima stagione di Don Matteo, serie televisiva che va in onda stasera con una nuova puntata della nuova stagione. Precedentemente Eleonora Giorgi era stata protagonista di alcune puntate de I Cesaroni 3, dove svolgeva il ruolo di una irreprensibile direttrice di una rivista femminile dove Eva (Alessandra Mastronardi) inizia a lavorare da giovanissima. Eleonora Giorgi è stata un’attrice molto amata dal pubblico italiano sia per la sua bellezza che per la sua grande espressività e bravura. Staremo a vedere come si comporterà stasera a Le spose di Costantino. (agg. di Matteo Fantozzi)

“Le ragazze di oggi…”

In una lunga intervista rilasciata a Il Messaggero, Eleonora Giorgi – che questa sera sarà la “Sposa di Costantino” su Rai Due – parla di valori e famiglia e di come sia difficile al giorno d’oggi essere mamma di due maschi. “Oggi i maschi sono impreparati ai nuovi modelli femminili. – ammette l’attrice – Io stessa, che pure sono una ribelle, credo che questa voracità sessuale esibita dalle ragazze di oggi sia eccessiva. È frutto di una volontà di rivalsa dopo secoli di dominazione, e lo capisco. Ma i maschi non sanno come comportarsi, sono persi”. La Giorgi tiene a chiarire meglio questo aspetto e ancora dichiara: “C’è una percentuale di maschi dominati da un bisogno fuori controllo di sesso. Io da piccola ne ho incontrati, di pedofili che me lo facevano vedere sul bus”. (Agg. di Anna Montesano)

“Oggi non avrei la pazienza di dedicarmi anima e corpo a un uomo”

Mamma, moglie, poi divorziata: Eleonora Giorgi è stata tanto nella vita privata oltre che nel mondo dello spettacolo, dove per molti anni è stata il “sogno proibito” degli italiani. Oggi, intervistata da Il Messaggero, racconta di non rimpiangere alcunchè della sua vita: “Rifarei tutto quello che ho fatto, e dopo i sessant’anni bisogna dire che il sesso diventa ancora più interessante. – ammette la Giorgi, che poi aggiunge – Ma oggi non avrei la pazienza di dedicarmi anima e corpo a un uomo. Recentemente ho avuto un ritorno di fiamma per un mio ex di quando avevo 18 anni, ma la cosa è andata tramontando. Colpa della distanza”. Ma se con un uomo non vivrebbe, con una donna invece? “Ci ho pensato tanto. – svela – L’idea di vivere in una comune di donne non mi dispiacerebbe, in prospettiva. Stanze private, aree comuni, e così scacci il rischio che l’autonomia diventi solitudine”. (Agg. di Anna Montesano)

IL DESIDERIO DI RITIRARSI IN UN CONVENTO

Eleonora Giorgi è la protagonista della puntata di oggi, 25 gennaio, de Le spose di Costantino e già molto attesa non solo per la cerimonia ma anche con il seguente viaggio di nozze che porterà i due in Georgia. Cosa vedremo? Di tutto, i due protagonisti lo hanno promesso e noi ci crediamo anche se questa potrebbe essere l’ultima volta dell’attrice in tv. Nelle scorse settimane, proprio Eleonora Giorgi ha dichiarato a Spy di volersi ritirare in Convento alla luce di un forte bisogno di riflessione e di voglia di scavare nel profondo. In particolare, ha rivelato: “Sento molto forte il bisogno di raccoglimento per il quarto tempo della mia vita. Ho passato molte notti a cercare sul web i conventi migliori, mi piacerebbe condividere il mio futuro con persone che hanno la mia stessa aspirazione […] È una possibilità lontana, ma arriverà il momento in cui lascerò tutto”. E’ davvero arrivato il momento del suo ritiro? (Hedda Hopper)

ELEONORA GIORGI DICE SÌ A COSTANTINO DELLA GHERARDESCA

Eleonora Giorgi sarà protagonista della prossima puntata del relaity show (se è questa la sua definizione, in effetti il programma è a metà fra generi diversi) intitolato Le spose di Costantino. Al centro della scena ci sarà un’attrice o, meglio, un personaggio dello spettacolo (in questo caso interpretato da Eleonora Giorgi) e Costantino Della Gherardesca che simuleranno delle nozze, per poi partire subito verso mete sperdute. I ‘novelli sposi’ dovranno essere quindi in grado di affrontare la vita di coppia, con tutte le sue difficoltà, in questi paesi ai limiti. Dopo il successo della prima puntata con Elisabetta Canalis, ecco il turno di una vecchia tigre come Eleonora Giorgi, simbolo della commedia tutta italiana. La sua presenza all’interno de Le spose di Costantino ha fatto certamente storcere il naso ai più, visto che la stessa Giorgi aveva dichiarato qualche giorno prima di voler troncare una volta per tutte col mondo dello spettacolo. Ai microfoni di TGcom 24 aveva detto, infatti: “Sogno di poter mettermi tutto alle spalle e di ritirarmi in un convento. Ne ho cercati molti su internet, voglio isolarmi nel raccoglimento.”

ELEONORA GIORGI E IL CASO MOLESTIE

La sua partecipazione al programma reality-trash di Costantino Della Gherardesca ha inevitabilmente riacceso i riflettori su questa attrice che certamente negli ultimi anni non è che abbia goduto di grandissima popolarità, anzi. Nonostante questa sorta di velo che l’ha accompagnata negli ultimi tempi, la Giorgi ha comunque fatto in tempo ad esprimersi su un tema ancora caldo come quello delle molestie sessuali. Sono oramai passati parecchi giorni dalla denuncia sferzante di Asia Argento, ma la polemica non accenna in alcun modo a placarsi, anzi: il fuoco viene ravvivato da tutta una serie di dichiarazioni mai banali. Proprio come quella di Eleonora Giorgi, sempre sulle pagine di Tgcom 24: “Sono davvero sconvolta dalla misoginia di tutte quelle donne che giustificano in qualche modo le molestie e che non credono in uno strumento giusto come la denuncia.” Continua poi Eleonora Giorgi: So cosa si prova ad essere molestate. Io lo sono stata e da persone che in quel particolare momento storico avevano un potere grandissimo su chiunque. Nel corso della mia carriera ho detto molti no garbati. E non è che non mi siano costati, anzi.”

IL DRAMMA DELLA DROGA

Faccia pulita, occhi azzurro cielo e un capello dorato, come le principesse delle fiabe: questo era Eleonora Giorgi all’apice della bellezza. L’attrice, però, come lei stessa racconta, è stata catapultata all’interno dello show business troppo presto, quando ancora non era in grado di comprendere a pieno cosa significasse una cosa del genere. E, purtroppo, per lei, pagò a caro prezzo quella fama. Ecco cosa ha detto l’attrice al famoso periodico Vanity Fair: “Quando avevo solo 16 anni la mia famiglia andò completamente distrutta. A 14 anni ero una studentessa diligente e a 20, iprovvisamente, mi ritrovai a essere la protagonista di un film con una famosa scena di nudo. Da quel momento in poi ero diventata la Lolita d’Italia; fu lì che iniziai a farmi di eroina e in un attimo ci precipitai dentro. Usare l’eroina è assolutamente deleterio, è una morte fisica, relazionale, sociale. E’ il simbolo di un’enorme disagio emotivo e comportamentale.” A salvarla, come spessissimo accade, fu l’amore (con Angelo Rizzoli), come conferma lei stessa: “Assolutamente, fu Angelo a salvarmi. Dopo averlo incontrato nondesiderai più altre alienazioni mortali.”



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori