VIOLA VALENTINO / Con i The Moors per promuovere Aspettami questa notte (I Soliti Ignoti)

- Francesca Pasquale

Viola Valentino ospite insieme a i The Moors a I Soliti Ignoti. I tre artisti racconteranno alcune chicche del singolo prodotto insieme Aspettami questa notte.

viola_valentino_storie_vere
Viola Valentino

Viola Valentino, cantante icona degli anni Ottanta approda nel game show di Amadeus I Soliti Ignoti. Con lei anche i The Moors, alias Luis Navarro e Mirko Oliva che insieme a Viola Valentino hanno prodotto il singolo Aspettami questa notte. Un’occasione imperdibile per promuovere questo singolo del duo pop-dance con un importante featuring quale quella dell’icona degli anni Ottanta. Infatti anche il videoclip del brano che ha chiare influenze tropicali e dance hall, richiama proprio atmosfere degli anni Ottanta omaggiando la bellezza femminile che viene rappresentata però da due antipodi, dalla sinuosità della ballerina Maria Rosaria Salzillo, e dalla femminilità della nota attrice Emanuela Aurizi. Nel brano si parla di un rapporto d’amore tenuto ben nascosto che con il calare del buio può finalmente dichiararsi e uscire allo scoperto. Viene quindi raccontato di come si può vivere la vita nella sua pienezza e profondità liberandosi metaforicamente dell’inibizione che attanaglia ciascuna persona. Si tratta di un brano molto ritmato e ballabile. Viola Valentino per ricordare l’appuntamento da Amedeus sul suo Instagram ha lanciato l’hashtag #aspettamiquestanotte #promotion con tanto di foto del trio scrivendo anche: “**BOOM *** Ci vediamo il 24 gennaio su Rai 1 nel Programma “ I Soliti Ignoti “ con Amadeus ! Ore 20,30 ! Me ,Luis & LADY VIOLA VALENTINO. #animebelle spargete voceeeeeeeeeeeeee”. Clicca qui per vedere la foto.

VIOLA VALENTINO, “IL TEMA SULLA VIOLENZA DELLE DONNE È DRAMMATICAMENTE ATTUALE”

In una recente intervista rilasciata a ilgiornaleoff.it, la cantante Viola Valentino ha spiegato come mai pur essendo il mondo della musica molto cambiato dagli anni Ottanta, lei sia rimasta sempre in auge. Queste le sue parole: “Forse perché non ho mai disturbato nessuno e non sono mai stata invasiva, se non per il sociale. Mi piace occuparmi di tematiche importanti come l’omofobia. Il pubblico, in tutti questi anni, ha imparato ad amare una persona che è come loro. C’è gente che mi segue dagli anni 80, ma anche giovani che vengono ad ascoltarmi per la prima volta per curiosità e poi si innamorano perché nasce un feeling tra noi”. Inoltre ha affrontato una tematica purtroppo drammaticamente sempre attuale, quella della violenza sulle donne: “Qualcuno pensa che quello legato alla violenza sulle donne sia un argomento ormai scontato. Ma non è così, visto che è importante continuare a parlarne. I maltrattamenti fisici e psicologici sono temi che affronto dal 2012, con le mie canzoni, dove tutte le storie sono vere visto che le protagoniste hanno condiviso con me il loro triste vissuto. Tante mie colleghe si sono unite solo di recente per dar vita ad iniziative come Amiche in arena. Io, invece, sono già cinque anni che canto questo tipo di canzoni”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori