ANTONINO BUCOLO, CHI E’?/ Video: un ‘macellaio sbagliato’ dietro i fornelli (MasterChef Italia 7)

- Francesca Pasquale

Antonino Bucolo, macellaio di 36 anni proveniente dalla provincia di Messina, è uno dei concorrenti di questa settima edizione del talent MasterChef Italia in onda su Sky.

antonino_masterchef7_cs
Antonino Bucolo a Masterchef Italia 7

A rappresentare la Sicilia in questa settima edizione del celebre talent culinario MasterChef Italia, c’è il 36enne Antonino Bucolo. Un macellaio nato a Barcellona Pozzo di Gotto in provincia di Messina ma residente a Piraino assieme alla propria fidanzata Enza di cui è follemente innamorato. Nella video intervista di presentazione, Antonino ha parlato della sua presunta passione per la macelleria che con il passare del tempo gli ha permesso di conoscere la sua vera passione ed ossia la cucina: “Mi chiamo Antonino Bucolo, vengo da Barcellona Pozzo di Gotto in provincia di Messina, ho 36 anni e faccio il macellaio.. Da piccolino andando in macelleria per comprare la carne, mi è nata questa passione di fare il macellaio però poi col tempo ho capito che la mia vera passione era la cucina, infatti nel mio lavoro la cosa che principalmente amo fare sono i prodotti pronti da cuocere…”.

ANTONINO BUCOLO, UN AUTODIDATTA MOLTO FANTASIOSO

Nella medesima intervista, Antonino Bucolo ha parlato delle sue capacità culinarie enfatizzando il suo essere autodidatta poco propenso nel seguire alla lettera le quantità previste dalle ricette preferendo seguire l’istinto. Antonino ha anche rimarcato alcuni dei suoi piatti forti spendendo parole di ammirazione per lo chef Antonino Cannavacciuolo, visto come vero punto di riferimento: “La mia specialità sono gli involtini alla messinese, anche il genere visual food tipo polpette kiwi.. a cucinare ho imparato da solo, io magari arrivo a casa e tutto quello che trovo cucino.. la mia è una cucina fantasiosa, sempre con prodotti nuovi ed anche con prodotti molto poveri faccio un bel piatto…

La cosa che mi potrebbe far paura in questa avventura sono sicuramente i dolci perché cucino sempre ad occhio senza attenermi a precise quantità…”. Uno dei suoi pregi è l’umiltà, mentre il piatto più amato sono gli gnocchi agli scampi. Clicca qui per vedere il video dell’intervista.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori