Gomorra 4/ La versione di Roberto Saviano è pronta: il re dei Savastano cadrà?

- Hedda Hopper

Gomorra 4 segnerà l’uscita di scena di Genny Savastano? La versione di Roberto Saviano è pronta: il re dei Savastano cadrà? I fan temono il peggio ma chiedono a gran voce il ritorno di Ciro

gomorra_gianni_fiorito_cs_2017
Gomorra

Molto probabilmente dovremo attendere il 2019 per i nuovi episodi di Gomorra 4 ma, come lo stesso Salvatore Esposito ha annunciato, la nuova stagione è in lavorazione. Le riprese dovrebbero iniziare in primavera e la prima stesura della storia che sarà al centro dei nuovi episodi l’ha già firmata Roberto Saviano ed è nelle mani di Salvatore Esposito come lui stesso ha annunciato poco fa sui social. I lavori sono ancora in corso e non si tratta di un vero e proprio copione ma in questo momento l’attore napoletano sta per scoprire il destino suo e dei suoi colleghi. Il re cadrà. Questo lo sappiamo sin da quando abbiamo firmato il famoso patto narrativo con questa serie su cui nessuno avrebbe puntato ma che ha segnato e cambiato la serialità italiana abituata a fiction fumettistiche (vedi Squadra Antimafia) o romanzate (come quelle che spesso vediamo su Rai1) dove lo Stato è presente e spesso riesce a trionfare e i cattivi diventano quasi degli eroi o, in alcuni, casi vittime in cerca di vendetta da amare e sostenere.

GOMORRA È DIVERSA

In Gomorra è tutto diverso. Nonostante le mille polemiche sulla possibilità di emulazione e su una vita da boss spesso presa ad esempio dai giovani fruitori del prodotto originale Sky, Gomorra non crea eroi, non ci sono indagini, non c’è lo sceriffo di turno, il possibile eroe, ma solo bestie, cani pronti a mordersi la coda, a uccidere il loro stesso sangue solo per placare una sete di potere superiore ad ogni cosa. La camorra ha trovato la sua rappresentazione più alta e poco importa se in molti hanno pianto durante il finale della terza stagione con la morte di Ciro per mano di Genny, tutti moriranno e presto potrebbe essere il turno del re, il figlio del boss. Il regno è suo o, almeno, è questo quello che sperato alla morte del padre per poi finire buttato via per strada dopo essere stato pestato a sangue. Non c’è trionfo per chi come lui ha armato la mano che ha ucciso suo padre, e allora sarà davvero il suo turno il prossimo?

SI AVVICINA IL MOMENTO DELL’ESODO?

La morte di Ciro l’Immortale ha dimostrato che nessuno è al sicuro e sicuramente il prossimo potrebbe proprio essere Genny. La vendetta è l’unica cosa che gli rimane e la quarta stagione lo porterà a scegliere tra la fuga con la moglie e il figlio o la vendetta e la possibile morte. Siamo sicuri che la scelta ricadrà sulla seconda via, almeno in un secondo momento, e questo potrebbe segnare il destino del re che, consapevole del rischio, come in una vera e propria tragedia greca, andrà incontro all’esodo e alla possibile uscita di scena chiudendo i conti con lo spettatore ma anche con una vita e un amore ai quali non ha mai dato il giusto valore. Crudeltà, scontri e sangue ci attendono ma gli occhi del pubblico saranno tutti per lui, il grande re, l’unico a poter discernere tra bene e male.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori