PUPO/ Torna in tv dopo il malore (Soliti Ignoti, Speciale Lotteria Italia)

- Francesca Pasquale

Enzo Ghinazzi in arte Pupo è ospite questa sera su Rai 1 per lo speciale de I soliti Ignoti per l’estrazione della Lotteria Italia. La prima apparizione sulla Rai dopo il malore estivo.

Pupo_LaPresse
Pupo (Lapresse)

Nello speciale della trasmissione Soliti Ignoti condotta questa sera su Rai1 da Amadeus e dedicata alla Lotteria Italia, è protagonista anche il conduttore e cantante toscano Enzo Ghinazzi meglio conosciuto dai propri fan con il nome d’arte di Pupo. Per l’artista in passato conduttore del quiz show Affari tuoi, un primo ritorno in Rai dopo il malore accusato nello scorso mese di agosto al termine di un concerto tenuto in provincia di Grosseto. Malore che lo ha tenuto a riposo pochissimo tempo: soltanto una settima dopo, infatti, Pupo è ritornato sul palco di una cittadina in provincia di Caserta per un bellissimo concerto. Lo stesso Pupo ha voluto sottolineare sui social la gioia di essere ritornato immediatamente ringraziando anche quanti lo hanno curato presso l’ospedale di Grosseto: “Ieri sera, a nemmeno una settimana dall’intervento, sono tornato sul palco e, fin dalla prima canzone, ho sentito dentro una grande energia.. Grazie alla straordinaria professionalità e umanità di tutto il personale dell’ospedale di Grosseto. Dagli addetti alle pulizie ai primari”.

PUPO, LA CARRIERA

Pupo è nato a Ponticino, piccolo paiesino in provincia di Arezzo l’11 settembre del 1955. Suo padre era un postino e la mamma Irene una casalinga ma entrambi animati da una grande passione per la musica e la recitazione. Passione evidentemente trasmessa anche al giovane Enzo che verso la fine degli anni Sessanta inizia a dilettarsi nel canto in complessi da lui stesso realizzati. La sua carriera parte alla grande a metà anni Settanta nelle vesti di autore mentre i primi successi sono Ti scriverò e Io solo senza te. Nel 1976 esce il primo album intitolato Come sei bella ma la fama nazionale arriverà soltanto nel 1978 con Ciao a cui farà eco l’anno successo il celebre pezzo Gelato a cioccolato, le cui parole furono scritte da Cristiano Malgioglio. Nel 1980 partecipa al Festival di Sanremo con la canzone Su di noi chiudendo al terzo posto, per poi sfornare una lunga serie di successi musicali come Firenze Santa Maria Novella, Cieli azzurri, Cosa farai e Dove sarai.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori