Ascolti tv del 7 gennaio/ Che tempo che fa e Fabio Fazio vincono facile su Victoria e Non è l’Arena

- Hedda Hopper

Ottimo debutto di Non è l’Arena su La7 con Massimo Giletti e vittoria facile di Fabio Fazio su Rai1 con zero competitor pronti a rubare qualche punto in ascolti.

massimo_giletti
Massimo Giletti

Domenica sera facile per Che tempo che fa e Fabio Fazio. Il conduttore torna in onda con il suo storico programma in onda, quest’anno, nel prime time di Rai1 e porta a casa il podio più alto nella classifica degli ascolti confermando i suoi 4.705.000 spettatori pari al 18.2% di share. Quelli registrati da Fabio Fazio sul finire del 2017 sono gli stessi ascolti che si sono verificati ieri sera nonostante la mancata di una forte competizione con Canale 5. Nei primi mesi di questa stagione la rete ammiraglia Mediaset ha schierato L’Isola di Pietro e Rosy Abate, segnando un testa a testa e la vittoria con le due fiction, e adesso? Ieri sera la rete ha schierato il finale di stagione di Victoria, la serie tv inglese macina record in Patria e un po’ meno in Italia dove è arrivata con quasi tre anni di ritardo (almeno su Canale 5) rispetto alla messa in onda inglese. Nonostante fosse un finale di stagione, Victoria è arrivata a malapena al 10% di share con poco più di 2 milioni e mezzo di spettatori. E le altre reti?

OTTIMO DEBUTTO DI NON È L’ARENA

Vera sorpresa della serata è stato sicuramente Non è l’Arena, il nuovo programma con Massimo Giletti approdato su La7 dopo aver lasciato la Rai e i loro folli piani su un suo possibile impiego in “speciali” prime serate. Il suo nuovo talk è partito alla grande proprio ieri sera, nel secondo lunedì del mese, portando a casa quasi un milione e mezzo di spettatori e uno share superiore al 7% quasi un record per la settima rete che riuscita così a posizionarsi sul podio seppur al gradino più basso, un ottimo terzo posto che potrebbe addirittura aumentare se le cose andranno bene e gli ospiti lo permetteranno soprattutto a mano a mano che le elezioni politiche si avvicineranno. I vertici Rai si staranno mangiando i gomiti oggi? Pensiamo proprio di sì. Fuori dal podio recpliche e serie tv ma anche un “ottimo” 2,3% di share per Antonino Cannavacciuolo e il suo O’Mare Mio in onda su Canale Nove.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori