ANTONELLA ELIA / “Avere abortito a 26 anni è il rimpianto più grande della mia vita”

- Annalisa Dorigo

Antonella Elia racconta per la prima volta il più grande rimpianto della sua vita e la solitudine che prova alla soglia dei 55 anni: l’intervista del settimanale Chi.

antonella_elia_instagram
Antonella Elia

In televisione è sempre sorridente e simpatica, ma nella sua vita Antonella Elia ha un grande peso che si porta avanti da quasi trent’anni. Per la prima volta, ne parla al settimanale Chi al quale confessa la drammatica scelta di cui ancora oggi porta il rimpianto: “È ora di liberarmi di questo peso… il mio rimpianto più grande è un aborto a 26 anni. Non volevo crescere un bimbo con un uomo con cui non avrei mai costruito nulla. Volevo essere libera e quella voglia di libertà mi si è ritorta contro. Ero giovanissima, lavoravo a La Corrida e così ho segnato la mia vita”. Antonella Elia fatica a trattenere le lacrime, raccontando questo triste particolare del suo passato. Un dispiacere confermato anche dai successivi sviluppi della sua vita privata: da allora, infatti, non ha mai avuto figli anche perché non ha mai avuto la fortuna di incontrare l’uomo giusto. Motivo per cui ancora oggi si sente sola.

“IN AMORE NON SONO STATA FORTUNATA”

Antonella Elia si sente sola e ammette di avere poche persone che corrono in suo aiuto quando si sente triste. Tra di esse c’è senza dubbio l’ex Fabiano, sempre pronto a sostenerla nonostante tra loro oggi ci sia soltanto un’amicizia speciale. Alla soglia dei 55 anni, la concorrente di Tale e quale show tira le fila della sua vita privata, ammettendo di considerarsi una persona sfortunata: “Ho ottenuto più soddisfazioni sul lavoro. Fabiano a parte, in amore sono stata sempre molto sfortunata”. In occasione del suo compleanno, la divertente soubrette intende organizzare qualcosa di speciale, che dovrà superare il ‘Funeral Party’ dello scorso anno. In tale occasione, tutti gli invitati dovevano ripetere la frase ‘qui è il funerale della vecchia’, una sorta di affermazione liberatoria per abbandonare le cose vecchie e dare spazio alle novità. Per i prossimi festeggiamenti, la Elia prevede di organizzare qualcosa di meglio.

LA SODDISFAZIONE A TALE E QUALE SHOW

L’avventura a Tale e Quale show ha riportato l’entusiasmo in Antonella Elia, che spiega al settimanale Chi: “È una delle esperienze più emozionanti della mia vita. Ma ogni volta che mi calo in un personaggio provo un tale mix di ansie, paure e gioie che prima di entrare in scena non mi sento mai all’altezza”. La classifica non ha mai premiato fino in fondo la soubrette, sempre tra i peggiori della serata, anche se lei ci mette il massimo impegno per risultare credibile. Il suo desiderio è sfruttare al massimo quella che definisce l’occasione della sua vita. In passato, infatti, non si era mai cimentata nel ruolo di imitatrice e per la prima volta le è stata data la possibilità di mettere alla prova le sue qualità artistiche. A proposito del rifiuto al Grande Fratello Vip, Antonella ammette di non essersi sentita pronta ad essere chiusa in una casa, lei che ama fortemente i viaggi e l’avventura. Ma se glielo riproponessero, offrendole una cifra importante, potrebbe accettare…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori