BJÖRN BORG E LOREDANA BERTÈ/ “L’ultima volta che ho amato è stata con lui. Ho due grandi rimpianti”

- Morgan K. Barraco

Björn Borg è stata il marito di Loredana Bertè. I due non hanno mai avuto figli perché l’ex tennista non voleva eredi con il sangue “misto”. La confessione della cantante.

bjorn_borg_lapresse_2018
Björn Borg (LaPresse)

Tanti gli argomenti affrontati da Loredana Bertè nel corso de L’Intervista con Maurizio Costanzo. Uno dei capitoli più importanti tra quelli raccontati è certamente quello riguardante suo marito, Bjorn Borg. Loredana svela che è stato lui l’ultimo amore della sua vita, visto che da allora è “casta e pura”. La cantante non nega che avrebbe avuto dei figli con lui, uno dei suoi grandi rimpianti assieme a quello che riguarda invece sua sorella Mimì. La Bertè ha infatti raccontato: “Il mio rimorso più grande è non averla stretta mai, non averla mai abbracciata e averle detto ti voglio bene anche diecimila volte… non l’ho fatto. Mimì era una pazza, faceva tutto senza pensare, qualunque cosa… non è vero che il tempo cancella tutto perché non cancella niente. Io ce l’ho dentro… quando è morta una parte di me è morta”. (Aggiornamento di Anna Montesano)

“Sono casta e pura, lui è stato l’ultimo”

L’unico uomo che ha sposato, forse l’unico che ha amato e l’ultimo con cui è stata. Loredana Bertè non si tira indietro quando c’è l’occasione di raccontarsi e oggi Maurizio Costanzo la ospiterà nel suo programma L’Intervista, in cui si parlerà anche di famiglia, Mia Marini e Biorg Borg, il tennista svedere che ha sposato e con il quale avrebbe voluto avere dei figli. Lei stessa questa sera racconterà: “L’ho sposato perché mi sono detta voglio dei figli… io che di solito non faccio domande dopo 4 anni di matrimonio gli ho detto ‘era meglio la parte della fidanzata, io son sposata con te da 4 anni, voglio dei figli!’. A quanto pare il destino non è stata clemente nemmeno in questo visto che lui e la madre hanno detto no perché pronti ad avere degli eredi con sangue svedere. Dopo da allora ha chiuso la porta agli uomini e lei stessa rivela di essere “pura e casta” perché l’ultima volta è stata proprio 25 anni fa con Borg: “Oggi non sono innamorata, da 25 anni, 30 non lo sono più”. Cos’altro racconterà sull’uomo, l’unico, della sua vita e sul loro matrimonio? (Hedda Hopper)

“Ho perso sentimenti e conto in banca”

Bjorn Borg rimarrà a lungo il grande amore di Loredana Bertè. Anche se l’ex marito priverà l’artista di tutto ciò che aveva, soldi compresi, a causa dei suoi molteplici figli. Eppure in quel momento Loredana pensa in grande, a quell’amore che tante volte le è stato strappato via dal cuore. “I figli solo di sangue svedese“, dirà invece Borg quando dopo quattro anni di nozze la Bertè oserà chiedergli di poter allargare la famiglia. E motivo per cui tra l’altro sembra averlo sposato, dopo aver archiviato la relazione importante con Mario Lavezzi. Il tennista però le ruba lo sguardo, tanto che lei decide in poco tempo di passare dal ruolo di fidanzata a quello di moglie. Per amore rinuncia persino alla sua vita in Italia, si trasferisce in Svizzera. Sarà l’inizio di un declino. Loredana Bertè racconterà tutto a L’Intervista nella puntata di oggi, giovedì 11 ottobre 2018, parlando dei suoi amori e naturalmente dell’ultima volta che è stata davvero innamorata. E così che ritornerà alla memoria il nome di Bjorn Borg. “Con lui ho perso tutto, sentimenti e conto in banca“, racconta nella biografia Traslocando – È andata così, edizione Rizzoli. “E poi lui me la preferiva sempre“, aggiunge parlando dei vizi del tennista, la dipendenza dalla cocaina e i video porno che lo rendevano sempre più distante.

I figli mai avuti

Loredana Bertè non è mai potuta diventare madre ed anche se quel sogno si è infranto venticinque anni fa, per un certo periodo ha cercato di dare alla luce un bambino. L’unica occasione le verrà data forse dal matrimonio con Bjorn Borg, anche se dopo quattro anni come marito e moglie, scoprirà che in realtà il tennista e la suocera non vogliono una discendenza “mista”. Nessun bambino metà italiano e svedese, ma con il solo sangue della Svezia a scorrergli nelle vene. La Bertè si trasformerà in una sorta di madre solo grazie alla vicinanza con Robin, il bambino che Borg ha avuto grazie ad una relazione precedente. E la cantante farà di tutto per rendere felice il piccolo, tanto da chiedere a Luca Cordero di Montezemolo di costruire per lui un letto a forma di Ferrari. La fine del matrimonio le toglierà infine tutto, persino la voglia di amare. “Aveva fatto quello che nessuno aveva osato fare con me: dominarmi“, scrive nella sua biografia parlando ancora dell’atleta. Sarà questo particolare a convincerla che Borg potrebbe diventare il padre dei suoi figli, anche se il suo sogno non si realizzerà mai.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori