Colombo: Le note dell’assassino, Rete4/ Le curiosità sul film con Peter Falk in onda oggi (13 ottobre 2018)

- Cinzia Costa

Colombo: Le note dell’assassino, il film giallo in onda su Rete 4 oggi, sabato 13 ottobre 2018. Nel cast: Peter Falk e Billy Connolly, alla regia Patrick McGoohan. Il dettaglio della trama.

colombo_film_1
il film poliziesco nel pomeriggio di Rete 4

Sulle note dell’assassino è l’episodio scelto da Rete 4 per la messa in onda nel pomeriggio di oggi, sabato 13 ottobre 2018 e fa parte della serie poliziesca dedicata al tenente Colombo. Realizzata nel 2001 in USA, la pellicola è stata diretta da Patrick McGoohan che, insieme a Jeffrey Cava hanno esteso la sceneggiatura mentre il soggetto è stato scritto da Richard Levinson e William Link. Le case di produzione che hanno fatto parte del progetto sono Studios USA e Universal Television, il montaggio è stato eseguito da Bill Parker con la scenografia di Donald J. Remacle e Hub Braden e la fotografia è stata invece sviluppata da Jiggs Garcia. Tra protagonisti di questo film figura l’attore e comico scozzese William Connolly noto al grande pubblico con il nome di Billy Connolly nato a Glasgow nel mese di novembre del 1942. La sua carriera cinematografica ha avuto inizio nel 1978 grazie al regista Anthony Page che l’ha inserito nel cast del film Absolution mentre la successiva esperienza è addirittura arrivata ben 12 anni più tardi ed in particolar modo nel 1989 grazie al cineasta Richard Lester che lo ha scritturato per recitare nella pellicola Il ritorno dei tre moschettieri. Tra i film di maggiore successo che l’hanno visto nel cast ricordiamo The Big Man, Proposta indecente, La mia regina, Beautiful Joe, Salvi per un capello, Timeline ai confini del tempo, L’ultimo samurai, X-files voglio crederci, I fantastici viaggi di Gulliver, Lo Hobbit La battaglia delle cinque Armate e La nostra vacanza in Scozia. 

NEL CAST PETER FALK

La programmazione televisiva di Rete 4 del pomeriggio di questo sabato 13 ottobre 2018 a partire dalle ore 16:45 propone la messa in onda del film TV Colombo: Le note dell’assassino. Si tratta ovviamente di un ennesimo capitolo della serie televisiva dedicata al valente tenente Colombo che è stata prodotta nel 2000 degli Stati Uniti d’America con titolo originale Columbo Murder with Too Many Notes. La regia è stata affidata a Patrick McGoohan il quale ha dato il proprio contributo anche per la scrittura del soggetto e per l’adattamento della sceneggiatura mentre nel cast oltre al famoso protagonista Peter Falk figurano anche Billy Connolly, Scott Atkinson e Hillary Danner. Ma ecco nel dettaglio la trama del film.

COLOMBO – LE NOTE DELL’ASSASSINO, LA TRAMA DEL FILM

Ci troviamo nel mondo fatato e lussuoso di Hollywood ed in particolare con un grande compositore americano di nome Finnaly il quale oltre ad essere un direttore d’orchestra famoso ed apprezzato in tutto il mondo negli ultimi anni ha saputo rivolgere il proprio sguardo al mondo del cinema occupandosi della realizzazione di diverse colonne sonore. Un nuovo ambito che gli ha permesso di ottenere enormi successi come nel caso della vittoria del Premio Oscar per la miglior colonna sonora. Tuttavia questo suo trionfo è offuscato da un’amara verità che lui spesso e volentieri stenta ad accettare in quanto tutte le colonne sonore in realtà non sono state composte da lui bensì da un musicista che fa parte della propria orchestra il quale abbastanza ingenuamente ha messo a suo servizio il suo estro creativo non ricavandone alcun riconoscimento. Questo tuttavia non sembra bastare a Finnaly il quale è estremamente geloso del grande talento di cui è in possesso il musicista e non sopportato tutto e questo e probabilmente anche temendo che un giorno la verità possa venire a galla, decide di architettare un omicidio perfetta per eliminarlo una volta per tutte. Tutto sembra essere andato per il meglio se non fosse per il fatto che ad occuparsi delle indagini ci sia il valente tenente Colombo che come suo solito, dietro quello aspetto trasandato e per nulla curato, nasconde un attento osservatore che profondo conoscitore dell’animo umano che lo porterà a scartare la possibilità che si possa trattare di un drammatico incidente avvicinandosi sempre di più verso la verità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori