Una Pallottola nel cuore 4 ci sarà?/ Anticipazioni quarta stagione: sui social il pubblico non ha dubbi

- Hedda Hopper

Una Pallottola nel cuore 4 ci sarà oppure no? Gli ascolti lasciano sperare in un rinnovo ma Gigi Proeitti sembra “stanco” del suo ruolo in tv, come andrà a finire?

unapallottolanelcuore3
Una Pallottola nel cuore 3

Purtroppo non dipenderà solo dai fan il destino di Una pallottola nel cuore 4. Fosse per loro la nuova stagione della serie con Gigi Proietti si farebbe, senza nessun minimo dubbio. Lo possiamo capire grazie ai social network dove sono tantissimi i commenti che ci raccontano di la serata finale della terza stagione. I tanti dubbi sul proseguimento di questa serie ricordano molto quello che accadde alla fine della seconda stagione quando il pubblico fu costretto ad aspettare due anni prima di vedere di nuovo Bruno Palmieri sul piccolo schermo. Come ogni serie poi andando avanti diminuiscono sempre di più le possibilità di vedere una nuova stagione anche per la volontà degli interpreti di prendere una nuova strada. Tra questi c’è proprio il protagonista romano che sembra destinato a un ritorno in teatro come ha dichiarato non troppo tempo fa ai microfoni di Tv, Sorrisi e Canzoni. Il pubblico dal canto suo non si rassegna e spera nel tempo di poter vedere delle notizie su una possibile quarta stagione. (agg. di Matteo Fantozzi)

PER LA TRAMA NON CI SONO PROBLEMI

Una pallottola nel cuore 4 non troverebbe nessun ostacolo nel finale della terza stagione in onda stasera. Questo perché ci troviamo di fronte a una serie che ha sì un canovaccio generale, ma che comunque si muove grazie a una trama orizzontale alimentata da sempre nuove storie. Per questo viene facile immaginare come si potrebbe sviluppare una quarta stagione senza grandissime difficoltà nella gestione dei personaggi e soprattutto di quel Bruno Palmieri, giornalista interpretato da Gigi Proietti, che il pubblico lungo tanti episodi ha imparato ad amare. Il futuro della serie dunque non dipende dal finale dell’ultima puntata di stasera, ma probabilmente si muove attorno a dinamiche legate soprattutto alla volontà del suo attore protagonista non proprio convinto nell’andare avanti. Sarà la società produttrice a valutare tra l’altro gli ascolti per decidere se mettere sul piatto della bilancia una proposta proprio per Gigi Proietti che al momento sembra comunque intenzionato a prendersi del tempo. (agg. di Matteo Fantozzi)

E SE CI FOSSE UN SECONDO STOP…

Le sensazioni verso Una pallottola nel cuore 4 non sono positive, c’è la sensazione che la serie tv possa incappare in un altro lungo stop. Tra una stagione e l’altra, fino a questo momento, ci sono stati due anni infatti se la prima stagione è uscita nel 2014, la seconda l’abbiamo vista nel 2016 e l’ultima quest’anno. Molto sembra comunque dipendere dalla volontà di Gigi Proietti che sembra intenzionato ad allontanarsi per un periodo dal piccolo schermo per tornare protagonista in teatro. L’attore, come abbiamo già visto, si è sbilanciato sul suo futuro, ma questo non esclude che possa arrivare una buona proposta per vederlo ancora recitare nei panni del giornalista Bruno Palmieri. Gli ascolti sono andati decisamente bene fino a questo momento, nonostante competitor di buon livello, dando un buon segnale a chi vorrebbe vedere andare avanti la serie. Saranno diversi dunque i ragionamenti alla base di una decisione che non sarà presa, come possiamo facilmente capire, da una sola persona. Il pubblico però intanto è pronto per godersi il finale di stagione che preannuncia diverse sorprese. (agg. di Matteo Fantozzi)

GIGI PROIETTI: “VORREI FARE ‘PIÙ POCO'”

Sembra davvero difficile pensare che vedremo Una pallottola nel cuore 4 a breve in televisione, lo confermano le parole abbastanza recenti del protagonista Gigi Proietti. Questi all’Avvenire aveva utilizzato un’espressione tipica delle sue parti: “Come si dice a Roma ora vorrei fare ‘più poco’“. Un’affermazione che così sembra priva di senso, ma che in dialetto significa che la volontà è quella di provare a rallentare la sua attività sul piccolo schermo. L’attore spiega: “Per la terza stagione avevo detto che serviva un’idea forte e gli sceneggiatori l’hanno trovata. Siamo riusciti a bilanciare molto bene la commedia e il giallo. Le dico la verità, quando abbiamo iniziato a lavorare a questa serie non avrei mai immaginato che potesse essere così fertile. Interpreto un giornalista, una categoria non proprio amata dal pubblico della televisione, forse perché è difficile andare a identificarsi. Con medici, preti e carabinieri invece si va sul sicuro“. (agg. di Matteo Fantozzi)

GLI ASCOLTI FANNO SPERARE

Il momento topico è arrivato e adesso tuttti si aspettano un rocambolesco finale della terza stagione di Una Pallottola nel cuore, ma un seguito ci sarà oppure no? Quando arriva un finale si pensa sempre a quello che sarà e già il pubblico di Rai1 ha dovuto aspettare un po’ prima di vedere gli episodi della terza, dovranno fare lo stesso con la quarta? Al momento non c’è ancora una conferma ufficiale su Una Pallottola nel cuore 4 ma l’unico appiglio sembra essere proprio il fatto che gli ascolti sono stati sempre ottimi anche se contro aveva un colosso come Simona Ventura alla guida di Temptation Island Vip. Ma questo basterà? Anche la trama non è del tutto conclusa visto che ci sarà sempre una possibile svolta orizzontale e nuovi casi da risolvere per Bruno, ma cosa potrebbe andare contro il possibile rinnovo della fiction?

IL RINNOVO ARRIVERA’ OPPURE NO?

Una pallottola nel cuore 4 rischia tanto non per i dettagli di cui abbiamo parlato ma per il suo protagonista, Gigi Proeitti. L’attore è molto impegnato in tv, al cinema e a teatro ma lui stesso si è detto stanco. Naturalmente non stava parlando della recitazione in generale ma della sua voglia di dedicarsi a quello che ama, ovvero il pubblico e il teatro, a discapito della televisione. Ma sarà davvero così che andrà a finire? Sembra proprio che, se alla fine la Rai lo convincerà a tornare per una quarta stagione, potrebbe passare del tempo. Al momento non ci sono conferme ufficiali né per il rinnovo e nè per la cancellazione, come andrà a finire? 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori