Wanda Nara, Tapiro d’oro da Striscia la Notizia/ Rischia il carcere per Maxi Lopez: “Vince sempre la verità”

- Silvana Palazzo

Wanda Nara, Tapiro d’oro da Striscia la Notizia. La moglie di Mauro Icardi rischia il carcere per Maxi Lopez: “Vince sempre la verità”, ha detto a Valerio Staffelli. Le ultime notizie

wanda_nara_tapiro_striscia
Wanda Nara, Tapiro d'oro da Striscia la Notizia

Tapiro d’oro per Wanda Nara: andrà in onda stasera a Striscia la Notizia il servizio realizzato da Valerio Staffelli. L’inviato ha intercettato la moglie di Mauro Icardi a Milano. La showgirl argentina, nonché agente del capitano dell’Inter, rischia quattro mesi di carcere per aver condiviso sui social alcuni dati personali dell’ex marito, il calciatore Maxi Lopez, tra cui il numero di cellulare e l’e-mail. Con quel post del 22 giugno 2015, Wanda Nara avrebbe violato la privacy di Maxi Lopez e lo avrebbe danneggiato durante la sessione di calciomercato dell’estate 2015. La moglie di Icardi ai microfoni di Striscia la Notizia ha negato di aver diffuso il numero di telefono dell’ex marito: «Vince sempre la verità». Al termine di un lungo inseguimento per la città lombarda, Valerio Staffelli si è accorto che Wanda Nara aveva abbandonato il Tapiro d’oro che le era stato consegnato dall’inviato di Striscia la Notizia.

WANDA NARA, TAPIRO D’ORO DA STRISCIA LA NOTIZIA

I quattro mesi di carcere, con la concessione delle attenuanti generiche, sono stati chiesti per Wanda Nara in aula, a Milano, dal viceprocuratore onorario. La moglie e manager dell’attaccante dell’Inter Mauro Icardi è imputata nel processo davanti alla seconda sezione penale per aver pubblicato su Twitter e Facebook, condividendoli pubblicamente, i dati personali dell’ex marito, l’attaccante argentino Maxi Lopez. In pochi minuti l’uomo fu inondato di chiamate e messaggi da parte dei fan. In quel periodo erano in corso le operazioni di calciomercato, quindi l’iniziativa di Wanda Nara, secondo l’accusa, ha impedito «un normale svolgimento delle trattative commerciali e calcistiche dell’atleta». La showgirl argentina era attesa in aula per riferire la sua versione dei fatti davanti ai giudizi, ma ha preferito non presentarsi. Il prossimo 29 ottobre si tornerà in aula per eventuali repliche e soprattutto per la sentenza.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori