MASSIMO DI CATALDO E’ FABIO ROVAZZI/ Video, il successo? “Bello, ma mi sentivo solo” (Tale e Quale Show)

- Emanuele Ambrosio

Massimo di Cataldo è Fabio Rovazzi, il cantante è pronto a stupire ancora una volta nel varietà di successo del venerdì sera di Rai uno. (Tale e Quale Show)

massimo_di_cataldo_fabio_rovazzi_tale_e_quale_show_2018_screen
Massimo Di Cataldo (Tale e Quale Show 2018)

Massimo Di Cataldo è Fabio Rovazzi, lo youtuber e cantante italiano del famoso tormentone “Andiamo a comandare”, nella sesta puntata di Tale e Quale Show 2018 di venerdì 19 ottobre 2018. Un’imitazione non facile per il cantautore romano che dovrà vestire i panni del papabile conduttore di “Sanremo Giovani”. Riuscirà Massimo Di Cataldo a convincere pubblico e giurati? Non resta che scoprirlo guardando la diretta del varietà di successo condotto da Carlo Conti su Rai1. Dopo le prime quattro puntate Massimo Di Cataldo occupa la settima posizione con un totale di 213 voti. Prima di lui ci sono Vladimir Luxuria, Mario Ermito, Giovanni Vernia, Alessandra Drusian, Roberta Bonanno e Antonio Mezzancella. Per Di Cataldo, reduce dalla partecipazione alla prima edizione di “Ora o Mai Più” si tratta quindi di un ritorno in Rai dopo alcuni anni trascorsi nel buio. Nonostante tutto il cantautore romano non ha mai mollato, anzi si è sempre rimboccato le maniche credendo nella sua musica. Sulla partecipazione a Tale e Quale Show ha dichiarato al GiornaleOff: “Tale e Quale Show è una trasmissione di punta della Rai, sono felice di tornare in prima serata dopo la bella esperienza di Ora o Mai Più e di rispolverare anche il mio lato attoriale”. In passato, infatti, Massimo ha lavorato anche come attore partecipando alla serie cult “I ragazzi del muretto”, ma anche in un episodio di “Incantesimo”. Per il cinema, invece, ha recitato in “Belli e dannati” e “Sabato italiano”.

MASSIMO DI CATALDO: IL SUCCESSO FA MALE?

La musica però è sempre stata la sua più grande passione, che l’ha visto diventare uno dei cantanti più amati e seguiti degli anni ’90. Un successo straordinario che ha visto il cantante conquistare anche il mercato europeo duettando con artisti del calibro di Youssou N’Dour. Sugli anni del successo dice: “Sono stati anni belli ma difficili. Mi sono sentito estremamente solo. Quando hai successo è difficile capire se le persone ti circondano per reale affetto o per opportunismo. Quando ti esibisci in un concerto davanti a migliaia di persone che ti inneggiano, scendi da lì e ti senti un Dio, penso sia normale. Chi ti ama veramente dovrebbe aiutarti a stare con i piedi per terra e non aizzare l’ego.” “Se adesso te ne vai” è ancora oggi una di quelle canzoni che quando ascolti ti entra dentro. “Nacque da una mia esperienza personale” – dice – “avevo 20 anni era l’epoca delle prime delusioni e dovevo imparare ad elaborare l’addio”. Un addio che però oggi non scriverebbe più.

L’ESIBIZIONE DI PERFECT

Sono felice che le canzoni possano diventare compagne di vita. Io devo tutto alla musica, è un canale di comunicazione privilegiato” dice il cantante, che non hai smesso di mollare anche quando è stato accusato dalla moglie di violenze e maltrattamenit. Una storia terribile conclusasi poi con la piena assoluzione del cantante. A Tale e Quale Show, intanto, Di Cataldo si sta prendendo la sua rivincita dimostrando ancora una volta il suo talento. Sul palco ha imitato grandi artisti del panorama musicale italiano e internazionale convincendo quasi sempre i giurati. Sicuramente una delle sue migliori esibizioni è stata quella di Ed Sheeran. Sulle note di “Perfect”, Massimo ha letteralmente incantato e commosso tutto il pubblico degli studi Dear Rai dedicati a Fabrizio Frizzi. Una performance che, a detta degli stessi giurati, è stata la migliore finora portata sul palcoscenico del varietà del venerdì sera di Rai1.

Clicca qui per rivedere l’esibizione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori