Raimondo Todaro è Fabio Concato/ Performance da standing ovation: stupore in studio! (Tale e Quale Show 2018)

- Emanuele Ambrosio

Raimondo Todaro è Fabio Concato nella nuova puntata di Tale e Quale Show 2018: il ballerino di “Ballando con le Stelle” nei panni del raffinato cantautore milanese

raimondo_todaro_fabio_concato_tale_e_quale_show_2018
Raimondo Todaro è Fabio Concato (Tale e Quale Show 2018)

Il primo artista a calcare il palco di Tale e Quale Show, ricordiamo che in classifica generale al primo posto c’è Antonio Mezzancella. Inizia Raimondo Totaro che dovrà interpretare Fabio Concato con Fiore di maggio. Tra il pubblico c’è anche Giovanni Ciacci che ha ballato con Totaro a Ballando con le stelle, un tifoso quindi speciale per il ballerino. Arriva la standing ovation del pubblico per una delle migliori esibizioni di Totaro nel programma. Andiamo a scoprire i commenti dei giudici. Loretta Goggi gli fa i complimenti per il lavoro svolto mentre Milly Carlucci fa i complimenti per il timbro di voce di Totaro. Salemme scherza sul fatto che per la prima volta Totaro non ha ballato. Il solo cantare potrebbe aver anche agevolato l’esibizione. Giorgio Panariello gli dice che stasera ha sentito davvero Concato invece della voce di Totaro. (Aggiornamento di Anna Montesano)

IL SUO FABIO CONCATO STUPIRÀ I GIUDICI?

Raimondo Todaro prosegue la sua avventura televisiva a “Tale e Quale Show 2018“. Il ballerino di “Ballando con le Stelle” durante la puntata di venerdì 19 ottobre 2018 dovrà imitare Fabio Concato, il raffinato cantautore milanese. Una sfida difficilissima per Todaro che questa volta non potrà contare sull’effetto danza come è successo la scorsa settimana quando ha interpretato John Travolta in Greased lightnin. Le performance del ballerino, infatti, fino ad ora non hanno convinto la giuria. La conferma arriva dalla classifica generale che, dopo la quarta puntata del varietà, vede il ballerino all’ultimo posto con 125 voti. Un risultato inaspettato, ma che potrebbe essere completamente ribaltato con le puntate future. Chissà che questa settimana Raimondo non possa portare sul palco un’imitazione “tale e quale” di Fabio Concato e conquistare così la vittoria.

LE ESIBIZIONI DI RAIMONDO TODARO: E’ FABIO CONCATO

Una delle performance finora più riuscite di Raimondo Todaro è senza alcun dubbio quella di John Travolta in Greased lightnin. Applausi a scena aperta da parte del pubblico e da parte dei giurati. A complimentarsi con il ballerino anche Antonella Clerici, quarta giurata d’eccezione della puntata di venerdì 12 ottobre che sottolinea il talento straordinario di Raimondo. A farle eco poi è Loretta Goggi che, senza mezzi termini, si congratula con l’artista dicendogli che questa settimana non ha stonato. Anche Vincenzo Salemme si complimenta con il ragazzo consapevole che non è facile per un ballerino confrontarsi con il canto. Infine un plauso anche da Giorgio Panariello che sottolinea come il ballerino sia cresciuto nel corso delle varie puntate. L’esibizione di Raimondo Todaro nei panni di John Travolta ha convinto davvero tutti. Clicca qui per rivedere l’esibizione.

Sicuramente il ballerino di “Ballando con le Stelle” è riuscito a far dimenticare le due precedenti esibizioni che, a dirla tutta, sono state abbastanza deludenti. Del resto per un ballerino non deve essere facile ballare e cantare allo stesso tempo, ancor di più se non lo si è mai fatto prima, ma Todaro durante queste settimana ha dimostrato di avere dei limiti nel canto. Lo confermano le due imitazioni sottotono sia di Rocky Roberts che di Ricky Martin. Due performance che non hanno convinto la giuria, che lo ha relegato sempre agli ultimi posti della classifica. Chissà che questa settimana il ballerino non possa risalire qualche posizione in classifica.

IL RE DI BALLANDO CON LE STELLE

Classe 1975, Raimondo Todaro è nato a Catania, anche se ha vissuto fino all’età di 16 anni a Castelnuovo del Garda, provincia di Verona. La danza è da sempre la sua più grande passione. A soli cinque anni ha cominciato a studiare danza grazie anche alla famiglia, che l’ha sempre spronato verso questo mondo. A 9 anni vince il primo campionato italiano e poco dopo è uno dei concorrenti junior dei Campionati Mondiali. Cinque le partecipazioni che lo vedono sempre arrivare in finale, classificandosi al secondo e terzo posto. La grande popolarità televisiva arriva nel 2005 quando diventa uno dei ballerini di “Ballando con le Stelle“, il talent show di successo condotto da Milly Carlucci in prima serata su Rai1. In tredici edizione di “Ballando” ha vinto ben cinque volte: la prima nel 2005 con Cristina Chiabotto, poi con Fiona May, Veronica Olivier, Elisa Di Francisca e Giusy Versace.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori