Vertical Limit, Canale Nove/ Trama e curiosità del film con Chris O’Donnell (oggi, 20 ottobre 2018)

- Cinzia Costa

Vertical Limit, il film d’avventura in onda su Canale Nove oggi, sabato 20 ottobre 2018. Nel cast: Chris O’Donnell, Robin Tunney, Bill Paxton, alla regia Martin Campbell. La trama.

vertical_limit_scene_film
il film drammatico in prima serata su Nove

Vertical limit è il film scelto da Canale Nove per intrattenere il pubblico televisivo della prima serata di oggi, sabato 20 ottobre 2018. La pellicola è stata realizzata nel 2000 da una collaborazione tra Stati Uniti e Germania per la regia di Martin Campbell mentre il soggetto è stato scritto da Robert King e la sceneggiatura è stata estesa da Terry Hayes. Il montaggio è stato eseguito da Thom Noble con gli effetti speciali di Neil Corbould e le musiche di James Newton Howard, la scenografia infine, è stata ideata da Jon Bunker. Ad interpretare la parte del protagonista Peter Garrett, troviamo l’attore e produttore cinematografico Chris O’Donnell, nato nel Winnetka il 26 giugno del 1970. Il suo debutto risale al 1990 con la pellicola Gli Uomini della mia vita al fianco di Jessica Lange mentre l’anno dopo ha interpretato il fratello maggiore della protagonista di Pomodori verdi fritti alla fermata del treno. Tra le altre sue presenze nei cast citiamo le pellicole Blue Sky, L’ultimo appello, Batman & Robin, The Sister, Max Payne e Cani & Gatti.

NEL CAST ROBIN TUNNEY

Il film Vertical Limit, il film d’avventura in onda su Canale Nove oggi, sabato 20 ottobre 2018 alle ore 21,15. Si tratta di una pellicola realizzata nel 2000 con la regia di Martin Campbell, il soggetto è stato scritto da Robert King il quale ha anche collaborato nella stesura e adattamento della sceneggiatura con Terry Hayes mentre nel cast sono presenti gli attori Chris O’Donnell, Robin Tunney, Bill Paxton, Scott Glenn, Izabella Scorupco, Alexander Siddig e Ben Mendelsohn. Ma ecco nel dettaglio la trama del film.

VERTICAL LIMIT, LA TRAMA DEL FILM

Un esperto alpinista americano di nome Boyce che è felicemente sposato con due splendidi figli di nome Peter e Annie, decide di trasmettere questa sua passione anche ai propri figli insegnando loro tutti i trucchi del mestiere soprattutto gettando le basi affinché anche loro possono amare la montagna questo sport che permette un contatto diretto con la natura. Un giorno l’uomo decide di andare ad effettuare una scalata su una parte piuttosto impervia della Monument Valley e di portare con sè anche due figli che ormai hanno maturato una certa esperienza in questo campo. La scalata non è particolarmente difficile dal punto di vista tecnico ma purtroppo avviene un imprevisto che mette drammaticamente a rischio tutto. In pratica due esperti alpinisti che stavano effettuando la stessa scalata e si trovavano in una posizione più alta rispetto a Boyce e i propri figli, iniziano a scivolare verso il basso compromettendo anche la stabilità dei tre. Dopo un lungo tira e molla Boyce si rende conto che l’unico modo per salvare la vita quantomeno ai suoi due figli è quello di ordinare a Peter di tagliare la corda con cui lui è ancora ancorato. Una decisione tragica che alla fine il ragazzo si vede costretto ad eseguire ponendo così fine alla vita del proprio padre. Questa drammatica esperienza segnerà per sempre la vita di Peter il quale deciderà di lasciare l’alpinismo mentre anni in ricordo del padre decide di portare avanti questa passione ed in particolare tre anni più tardi è diventata una esperta alpinista tant’è che viene agganciata per una nuova ed incredibile missione che sta per essere eseguita da un potente imprenditore che spera con questa trovata di rilanciare una propria attività.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori