Carlotta Mantovan / La moglie di Fabrizio Frizzi: “la mia forza è Stella, è una bambina super” (Domenica In)

- Morgan K. Barraco

Carlotta Mantovan a Portobello: il ritorno in televisione della donna dopo la tragedia che l’ha colpita con la morte del marito Fabrizio Frizzi. Gli amici decisivi per superare il trauma.

fabrizio_frizzi_carlotta_mantovan_instagram_2018
Carlotta Mantovan, la moglie di Fabrizio Frizzi

Carlotta Mantovan ha ripercorso a Domenica In il suo primo incontro con Fabrizio Frizzi a Miss Italia e l’amore sbocciato solo successivamente: “L”anno successivo, un piccolo spazio della trasmissione, ci siamo conosciuti”, ha ricordato la vedova del noto conduttore scomparso, che nel corso dell’intervista ha ripercorso la sua carriera nel mondo dello spettacolo e i primi passi sugli schermi di Sky: “non avevo degli obiettivi precisi – ha ricordato Carlotta Mantovan – studiavo comunicazione perché mi piaceva, non avevo un’ambizione particolare, è capitata una chiamata (…) è stata una grande opportunità e ho imparato un mestiere che mi piaceva, mi affascinava”. Dalla nascita dell’amore con Fabrizio Frizzi alle nozze sono passati 12 anni: “non abbiamo trovato il tempo di sposarci prima. Ero molto giovane quindi le cose arrivano con il tempo giusto”, ma da quell’amore oggi è nata la piccola Stella, una “una bambina super, lei ha una marcia in più”. Oggi, conferma Carlotta Mantovan “la mia forza più grande è Stella, ma anche l’amore e l’affetto del pubblico”: Dalla morte di Fabrizio Frizzi un abbraccio virtuale che ha avvolto l’intera famiglia, anche se, conferma la Mantovan, “nessuno di noi si aspettava un riscontro così, spero che lui lo veda”. (Agg. di Fabiola Iuliano)

“LUI ERA COME SAPETE TUTTI” 

“Carlotta Mantovan? Una ragazza fantastica: è grintosa, generosa, una grandissima mamma”. A parlare è Antonella Clerici, che nel pomeriggio di oggi ha affidato a un video messaggio il suo dolce pensiero per la vedova di Fabrizio Frizzi. La Mantovan, che proprio con l’ex conduttrice de La prova del cuoco ha debuttato ieri nel sabato sera di Rai 1 con Portobello, ha replicato a Domenica In affermando che lavorare al suo fianco “è un grande onore, lei è una grandissima professionista e c’è da imparare tantissimo”. Nelle sue parole l’infanzia a Mestre: “Le mie origini, la mia adolescenza, la mia bambina, le mi e amiche storiche che ancora sento, la mia storia”, fino al ricordo di quel percorso cominciato per gioco e che l’ha condotta a un passo dal titolo di Miss Italia: “ho scritto una cartolina un po’ per gioco, ho partecipato alle selezioni (…) e sono arrivata a Salsomaggiore, non pensavo minimamente di arrivare seconda!”. Solo dopo un anno l’incontro con Fabrizio Frizzi: “Io ero una concorrente come tutte le altre. Lui era come sapete tutti (…) L’anno successivo, in un piccolo spazio della trasmissione, ci siamo conosciuti”. (Agg. di Fabiola Iuliano)

“MI ERO PRESA UNA PAUSA, OGGI RIPARTO DALLA RAI”

Carlotta Mantovan riparte da zero. O quasi: la figlia Stella è quella che le dà la forza. Dopo l’addio a Sky, Carlotta ha ripreso a lavorare in un’altra azienda (la Rai). Ieri il debutto a Portobello, dove prende il posto di Renée Longarini. E non solo quello: su Rai 3 è entrata a far parte di un’altra squadra, Tutta salute con Michele Mirabella. A Storie italiane racconta il suo percorso attuale: “Si riparte da Stella, dalla necessità di andare avanti per lei, di rimboccarsi le maniche. Sono tornata a lavorare, mi ero presa una pausa. Ho dovuto lasciare il mio precedente lavoro perché si trasferivano a Milano, ho ripreso a Rai 3, dove ho ricevuto una bellissima accoglienza da Michele e tutta la squadra. Sto imparando tantissimo da loro e li ringrazio”. Stella è “una bambina molto solare. E’ molto più grande della sua età. Le ho trasmesso la passione per i cavalli. Mi imita molto, vuole fare tutto quello che faccio io”. [agg. di Rossella Pastore]

L’AIUTO DEGLI AMICI

Carlotta Mantovan è tornata in tv. La moglie di Fabrizio Frizzi è una delle protagoniste di Portobello, il programma storico condotto quest’anno da Antonella Clerici nella prima serata di Rai1. Una nuova esperienza televisiva per la ex Miss Italia che, intervistata dal settimanale Oggi, ha raccontato di essersi affidata ad Antonella, considerata una vera amica: “Fin da quando ci siamo conosciute, ho amato il suo essere spontanea e solare“. A distanza di sette messi dalla morte di Fabrizio Frizzi, Carlotta Mantovan ha raccontato di quanto gli amici siano stati importanti: “gli amici veri mi hanno aiutato tanto” Non è stato facile ripartire per la conduttrice e giornalista, che si è ritrovata a perdere l’uomo della sua vita e il papà della piccola Stella. “Gli amici mi hanno aiutato tanto – ha raccontato nell’intervista – Dalla gente ho ricevuto tanto affetto, non posso che ringraziare tutti, ma ho vissuto in modo riservato quando accanto avevo Fabrizio e ora voglio fare altrettanto” Nonostante siano passati diversi mesi la moglie di Fabrizio Frizzi non riesce ancora a parlare del dramma vissuto. Ora tutte le sue attenzioni sono dedicate alla piccola Stella e al lavoro. E poi alla sua grande passione per i cavalli, una passione che Carlotta sta cercando di trasmettere anche alla piccola Stella. “Ha appena cominciato ad andare a cavallo, ma vorrebbe già fare tutto. Io ho cominciato alla sua età ed è sempre stata una passione fortissima per me, ci andavo alle elementari: andavo nella campagna della Pianura Padana in inverno, tra la nebbia, il freddo e i venti. Poi ho ripreso nel 2008 e da lì non ho più mollato: mi fa stare bene, quando posso vado a cavalcare”. (aggiornamento Emanuele Ambrosio)

Portobello è una gioia

Carlotta Mantovan racconta la sua “nuova” vita. Dopo la scomparsa di Fabrizio Frizzi, un fulmine a ciel sereno per quanti lo seguivano e lo amavano, l’ex Miss prova a ricominciare. Lo fa puntando sul lavoro, la sua priorità insieme al benessere di Stella. Così Carlotta in un’intervista a Oggi: “Fare Portobello con Antonella Clerici è una gioia che va oltre il lavoro – di cui sentivo la mancanza – perché so che ci divertiremo, che siamo noi due. Gli amici veri mi hanno aiutato tanto, mi hanno sostenuta e protetta. Dalla gente ho ricevuto tanto affetto, non posso che ringraziare tutti, ma ho vissuto in modo riservato quando accanto avevo Fabrizio e ora voglio fare altrettanto. Di quello che è accaduto non riesco ancora a parlare, e anche su chi vedere sono ancora più selettiva di prima, perché tutto il tempo che ho voglio dedicarlo alla mia bambina e al mio lavoro”. [agg. di Rossella Pastore]

Ritorno in tv

Carlotta Mantovan ha deciso di ritornare in tv a Portobello in seguito al grave lutto che l’ha colpita alcuni mesi fa, dovuto alla perdita del marito Fabrizio Frizzi. Una pagina traumatica della sua vita, che l’ha annientata e da cui adesso cerca di risorgere come una fenice. “Non riesco ancora a parlarne”, ha affermato ricordando quanto l’assenza di Fabrizio si faccia sentire oggi più che mai, nella quotidianità e nei grandi eventi. Anche il suo ritorno sul piccolo schermo rappresenta in qualche modo la volontà della consorte di portare avanti la missione del presentatore dal sorriso solare. Carlotta Mantovan sarà infatti al fianco di Antonella Clerici per il rilancio di Portobello, al via su Rai1 oggi, sabato 27 ottobre 2018. Sarà lei a gestire il centralone, il team di giovani centraliniste che rappresentano il collegamento con il pubblico a casa. Un ruolo importante quindi, per uno show familiare che si prepara a coinvolgere ancora una volta i telespettatori italiani. “Una gioia che va oltre al lavoro”, ha confidato al settimanale Oggi prima del debutto del programma. Si tratta quindi non solo di riprendere in mano la sua vita professionale, ma anche di puntare verso quel sorriso che si era ormai spento da tempo. Lavoro e figlia al primo posto delle priorità della Mantovan, che oggi più che mai si riserva di essere selettiva su chi vuole attorno, riservata forse anche più di quando Frizzi era ancora in vita.

Clicca qui per la conferenza di presentazione di Portobello

Carlotta Mantovan a Portobello: gli amici per risollversi dopo la morte di Frizzi

Gli amici sono stati un tassello importante perché Carlotta Mantovan riuscisse a risollevarsi dalla perdita di Fabrizio Frizzi. In tanti le sono stati vicini per aiutarla a superare il trauma di aver dovuto dire addio al marito tanto amato, anche se la solitudine di certo non la spaventa. Anzi, è decisa ad avere al suo fianco solo persone vere, solo una stretta cerchia su cui contare davvero. L’amore per Stella l’ha aiutata forse ancora di più a riprendere in mano la sua vita, che adesso arricchirà anche grazie alla nuova esperienza televisiva di Portobello. “Mi affido ad Antonella”, ha sottolineato ad Oggi parlando della sua collaborazione con la Clerici, amica storica di Frizzi e della moglie. Solare, spontanea: per la Mantovan è stato impossibile non amarla all’istante. In questo nuovo contesto sul piccolo schermo, la giornalista raccoglierà a sua volta un testimone, così come la conduttrice sarà il volto di oggi di Enzo Tortora. Per la Mantovan si tratterà di riprendere le fila di Renée Longarini, che negli anni di debutto dello show ha gestito le storie del pubblico durante la diretta, grazie alle sei ragazze scelte per il centralino.

La conferenza di presentazione di Portobello







© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori