PAOLA CARUSO E TOMMASO ZORZI, I RIDANCIANI/ Conquistano l’immunità: lusso e relax in hotel (Pechino Express)

- Morgan K. Barraco

Paola Caruso e Tommaso Zorzi, i Ridanciani di Pechino Express 2018, hanno conquistato il pubblico da casa con la loro simpatia, ma riusciranno a conquistare la vittoria?

pechino_express_2018_ridanciani_instagram
Tommaso Zorzi e Paola Caruso (Instagram)

Tommaso Zorzi e Paola Caruso non se la passano benissimo. “Ma perché non seguiamo la mappa?”, protesta lei. Il litigio è dietro l’angolo. Appena in tempo, i due giungono a destinazione. Costantino accoglie tutti con una bella notizia: per ora ce l’hanno fatta, ma solo i Ridanciani conquistano l’immunità. Al primo posto ci sono loro, che al momento se la spassano in una sauna marocchina. “Appena sono entrata mi sono ustionata i piedi”, dice la povera Paola. Infine si tuffano in vasca e fanno un bel bagno rilassante. Intanto, gli altri concorrenti sono alle prese con delle strane prove: una su tutti, tagliare la barba a un indigeno.  [agg. di Rossella Pastore]

La “maledizione” sulle coppie

I Ridanciani, Paola Caruso e Tommaso Zorzi, di Pechino Express 2018 procedono zoppicando verso la prossima meta. In modo letterale nel loro caso, visto che hanno subito quella che ormai viene chiamata la maledizione di Pechino Express. In precedenza abbiamo visto cadere ben due coppie per problemi alla caviglia e questa volta è toccato all’ex Bonas mettere in crisi il compagno. Anche se Paola ha affrontato metà tappa, ha dovuto abbandonare Tommaso al suo destino proprio nel momento più difficile della puntata. Senza considerare i due ostacoli che i Ridanciani hanno dovuto affrontare fin dalla partenza, dalla simbiosi con gli Scoppiati fino alla carta attaccata al labbro della Caruso ed alla conseguente abrasione. L’ex Bonas tuttavia non si è persa d’animo e Tommaso ha proseguito il suo viaggio in compagnia di uno scheletro, punizione per la nomina ricevuta dai Promessi Sposi dopo la prova vantaggio. La tappa finale ha inoltre graziato i Ridanciani non per merito, dato che hanno rischiato l’eliminazione al fianco delle Signore della Tv. Solo il voto favorevole degli altri Viaggiatori ha permesso alla coppia di proseguire il gioco. 

Paola Caruso e Tommaso Zorzi, la difficoltà del viaggio

Paola Caruso e Tommaso Zorzi dei Ridanciani hanno molti assi nella manica. Pechino Express 2018 ci ha mostrato tuttavia come potrebbero risultare vincenti solo se la loro coppia rimarrà integra. Il distacco dovuto all’incidente di percorso dell’ex Bonas ha messo in luce l’equilibrio che si è creato fra i due Viaggiatori. Di certo la Caruso avrebbe affrontato le stesse difficoltà del compagno, se fosse stato quest’ultimo a farsi male. Punto di forza quindi della coppia, che deve migliorare però il percorso su strada. Il vero problema in queste prime tappe è legato ai passaggi, uno dei punti cruciali del gioco visto che è essenziale per superare in corsa gli altri Viaggiatori. I vari test invece sono stati affrontati a testa alta dai due concorrenti, persino la prova del turbante. Punto a loro favore anche in questo caso, ma sarà sufficiente per battere i rivali?

Gli incidenti di Paola Caruso

La terza puntata di Pechino Express 2018 si potrebbe rivelare fatale per i Ridanciani. Paola Caruso e Tommaso Zorzi non hanno dimostrato finora di essere i concorrenti più temuti della terza edizione, ma non è detta l’ultima parola. Essere stati salvati dai Promessi Sposi in fase di eliminazione potrebbe spingere infatti i due Viaggiatori a rimboccarsi ancora di più le maniche. Attenzione soprattutto ai possibili incidenti di percorso, visto che il territorio da attraversare presenta delle insidie anche da questo punto di vista. In una sola puntata la Caruso è riuscita a farsi male per ben due volte e questo potrebbe far pensare ad una sua distrazione in corso d’opera. Di certo non per il problema alla caviglia, ma per quanto riguarda il labbro attaccato alla busta del programma. Con un clima caldo e secco con cui fare i conti, le azioni dell’ex Bonas non sono state di certo brillanti. I Ridanciani però devono preoccuparsi per lo più di non arrivare ultimi alla meta. Le Signore della Tv potrebbero essere infatti graziate ancora una volta dai futuri vincitori, in quanto considerate fra le più deboli di quest’edizione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori