UNA NOTTE DA LEONI, 20/ Streaming video del film con Bradley Cooper (oggi, 5 ottobre 2018)

- Cinzia Costa

Una notte da leoni, il film in onda su Canale 20 oggi, venerdì 5 ottobre 2018. Nel cast: Bradley Cooper, Ed Helms, Ken Jeong e Zach Galifianakis, alla regia Todd Phillips. Il dettaglio.

una-notte-da-leoni
Il film in prima serata su Italia 1

La critica ha apprezzato “Una notte da leoni” di Todd Philips: “Sembrava il solito filmetto americano in saldo stagionale: e invece ‘Una notte da leoni’, salito nelle classifiche Usa come un quelle nazionali, è una buona alternativa alle commedie di Judd Apatow, una variazione su repertorio surreale e insolitamente piena di gag”, ha scritto Roberto Nepoti, su Repubblica. E ancora: “L’ex documentarista Todd Philips realizza con ‘Una notte da leoni’ una commedia efficace, dal ritmo incessante e leggermente ‘più’ rispetto alla media hollywoodiana: più vera, più provocatoria, più politica. Peccato per un finale conciliante e retorico”, ha commentato Francesco Alò, sul Messaggero. Lietta Tornabuoni, su La Stampa, ha lodato il cast: “Gli attori, comici e no, sono tutti molto bravi: la collocazione dei personaggi nello spazio dell’inquadratura è nello stesso tempo disinvolta ed eccellente”. Ricordiamo che “Una notte da Leoni”, clicca qui per vedere il trailer, andrà in onda sul 20 a partire dalle 21.00 ma sarà possibile vederlo anche in streaming grazie al portale di Mediaset, sui propri dispositivi mobile cliccando qui.

CURIOSITÀ SUL FILM

Una pellicola di genere commedia che è stata realizzata nel 2009 negli Stati Uniti d’America per la regia di Todd Philips mentre il soggetto e la sceneggiatura sono state scritte da Jon Lucas e Scott Moore, la produzione è stata firmata dallo stesso regista Todd Philips e Chris Bender. Le case cinematografiche che hanno contribuito alla realizzazione del film sono state BenderSpink, Green Hat Film e Legendary Pictures, la distribuzione è stata gestita dalla Warner Bros. mentre le musiche della colonna sonora sono state composte da Christopher Beck. Pellicola che nell’anno di uscita è stata una delle più viste, in tale contesto da segnalare come le case di produzione abbiano decuplicato l’investimento fatto (stimato in 35 milioni di dollari) stante incassi superiori i 500 milioni di dollari americani. La pellicola ha riscosso anche il plauso della critica cinematografica, con gli addetti ai lavori che gli hanno tributato grandi onori, in tale contesto da segnalare la vincita di un Glolden Globe nella categoria miglior commedia. Location interamente americane, con buona parte delle scene girate in Nevada, stato dell’unione che riconosceva importanti sgravi fiscali alle case cinematografiche.

NEL CAST BRADLEY COOPER

Una notte da leoni è una pellicola di produzione americana ascrivibile al genere delle commedie musicali. Il film diretto da Todd Phillips è stato prodotto nel 2009 grazie all’interesamento di un cartello di case di produzione (BenderSpink, Green Hat Films, Legendary Pictures) la distribuzione italiana è stata invece curata dalla Warner Bros. Ottimo il cast di attori, tra di essi si segnalano Bradley Cooper e Ed Helms, per un film già visionato parecchie volte all’interno dei palinsesti televisivi italiani, e che andrà nuovamente in onda questo 5 ottobre su Canale 20 in prima serata (ore 21.00). Ma ecco nel dettaglio la trama del film.

UNA NOTTE DA LEONI, LA TRAMA DEL FILM

Doug Billings, Phil Wenneck, Stu Price e Alan Garner stanno partendo per Las Vegas allo scopo di festeggiare l’addio al celibato di Doug. Essi partono a bordo della Mercedes del futuro suocero di Doug, il maniacale Stint, con l’anziano che si è convinto di lasciare la sua auto in manie estranee, soprattutto conoscendo il carattere di quello che diventerà suo genero, e che egli reputa un ragazzo assennato e rispettoso delle altrui proprietà. Arrivati in albergo si danno immediatamente alla pazza gioia. La mattina dopo però si risvegliano in una stanza che non conoscono con alcune ferite e con molti animali che stazionano nella suite, come se non bastasse all’appello manca del tutto il futuro sposo. I tre amici spaesati cercano di dare un senso agli indizi che trovano all’interno della stanza, indizi che li portano al centro di esilaranti avventure. Come se non bastasse scoprono che Doug è stato rapito da un criminale cinese che li accusa di averlo derubato di una vincita al casinò fatta la sera prima. Recuperati i soldi al casino grazie ad alcune fortunose giocate, i tre scoprono che quello che si spacciava per un criminale cinese è solamente un malfattore di poco pericolo. Intuiscono anche dove possa trovarsi Doug, egli è stato infatti “dimenticato” sul tetto dell’albergo, tetto sul quale erano saliti per festeggiare la notte che faceva transitare il loro amico da scapolo ad ammogliato. Recuperato Doug si scopre che lo sposo è del tutto disorientato, nonché ustionato dal sole che nel frattempo aveva fatto capolino sulla città di Las Vegas. I quattro si rendono conto di essere in ritardo sulla cerimonia, e non senza altre peripezie riescono a raggiungere la chiesa poco prima dello sposalizio. Il finale del film è dedicato al ritrovamento della macchina fotografica, che nel frattempo era finita sotto il sedile del Mercedes, e alla visione delle foto che poi saranno distrutte allo scopo di eliminare le prove di una serata passata all’insegna dello sballo più estremo, uno sballo che però ha lasciato degli incredibili ricordi e ha contribuito a cementare l’amicizia dei quattro.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori