Enrica Bonaccorti e figlia Verdiana a Vieni da me/ “Non c’è mai stato un rapporto con mio marito Daniele”

- Stella Dibenedetto

Enrica Bonaccorti ospite di Vieni da me: la conduttrice si racconta a Caterina Balivo insieme alla figlia aprendo i cassetti della sua vita ripercorrendo i momenti più importanti della vita.

enricabonaccorti2018
Enrica Bonaccorti

Conduttrice, paroliera e attrice italiana, Enrica Bonaccorti è la prima ospite della puntata odierna di Vieni da me. La cassettiera di Caterina Balivo è ormai diventata un appuntamento fisso di Raiuno nel corso del quale i vip aprono i cassetti della loro vita ripercorrendo i momenti più importanti che hanno vissuto nel privato e nella vita professionale. Con una lunghissima carriera alle spalle, Enrica Bonaccorti ha tante cose da raccontare e aneddoti sul mondo dello spettacolo. Enrica Bonaccorti ha deciso di sposare il suo lavoro crescendo da sola la figlia Verdiana. “Noi siamo negli studi Frizzi. A parte un bacio e un saluto a Fabrizio, qui ho lavorato per tanti anni e quando sono entrata mi sono sentita di nuovo in famiglia”, parte così il racconto di Enrica Bonaccorti. Nel primo cassetto non poteva che esserci la musica, in particolare la canzone “Come può uno scoglio”: “questa canzone la cantavo sempre quando avevo una pancia enorme e poi è venuta fuori la nota più bella cioè mia figlia Verdiana”. Il più grande amore di Enrica Bonaccorti è proprio la figlia che, in studio, arriva con lo stesso look della madre. “A me piace vestirmi come mia madre. Abbiamo un rapporto madre-figlia, complicato e indissolubile”, dice Verdiana. “Sono stata mamma e papà, ma mi ha aiutato mia madre. Senza di lei non avrei mai potuto lavorare così tanto”. Verdiana, innamorata della madre, aggiunge: “non ho sentito la mancanza di mio padre perché avevo talmente tanto amore da mia madre e mia nonna che no ho sentito affatto la mancanza di un padre che non c’è stato. Io ho anche recuperato il cognome di mia madre perché sin da quando ero piccola non amavo il cognome di mio padre ed oggi mi chiamo Verdiana Bonaccorti”.

LA CARRIERA DI ENRICA BONACCORTI

Nella vita di Enrica Bonaccorti merita un posto speciale Renato Zero. I due si sono conosciuti negli anni ’70 e da allora non si sono mai persi di vista. “Chi conosceva Renato negli anni ’70 non poteva non restare affascinata dall’immenso talento. Io di lui non avevo mai parlato. E’ stato Renato a raccontarlo quando ha compiuto sessant’anni svelando di aver avuto solo due fidanzate”, ricorda Enrica Bonaccorti. Emozione per la conduttrice e la figlia Verdiana quando dal cassetto salta fuori un piatto di spaghetti al sugo che preparava la mamma, la persona che ha influenzato positivamente la vita sia della Bonaccorti che della figlia. “Per Carlo Di Borbone ho lasciato la televisione. E’ stato un incontro bellissimo. Se non l’avessi incontrato avrei pensato che l’amore vero, totalizzante sia solo un’invenzione dei libri e, invece, no. Il principe azzurro esiste. Pero da un paio d’anni pensavo di lasciare la televisione e poi quando ho incontrato lui…”, ha rivelato la Bonaccorti che con Carlo è durata tre anni e mezzo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori