Giovanni Ciacci: “Ho rischiato di morire per la bulimia”/ Sull’amore: “E’ tutto: vorrei una mia famiglia”

- Carmine Massimo Balsamo

Giovanni Ciacci ospite a Storie Italiane: dalla bulimia all’amore, passando per la sua esperienza a Ballando con le stelle con Raimondo Todaro

giovanni ciacci 2018 facebook
Giovanni Ciacci (Facebook)

Giovanni Ciacci: “Ho rischiato di morire per la bulimia”, il costumista e consulente di immagine ospite a Storie Italiane. Reduce dall’avventura a Ballando con le stelle al fianco di Raimondo Todaro, con il quale continua a coltivare una bella amicizia, lo stylist televisivo ha ripercorso con Eleonora Daniele il periodo in cui ha sofferto di bulimia: “Quando sono giù di morale, il cibo è la mia ancora di salvezza”, anche se adesso la situazione è migliorata “anche grazie a Raimondo che mi sta molto dietro, in Ballando è diventato parte della mia famiglia. Ogni tanto ci ricasco, ma è un problema dal quale si può uscire, è possibile farsi aiutare”. “E’ il contrario dell’anoressia, divori qualunque cosa incontri”, sottolinea Giovanni Ciacci, che ha spiegato come affronta la situazione: “Regime alimentare molto controllato grazie a una dieta particolare, ho il frigo vuoto e poi ho scoperto un altro metodo: scrivere o leggere, spostare la mente dall’altra parte”. E un consiglio finale: “Chiunque abbia questo problema, vada dal medico: è una malattia e si può curare”.

GIOVANNI CIACCI SULL’AMORE

Eleonora Daniele ha poi aperto il capitolo amore e il costumista, volto di Detto Fatto, ha commentato ironicamente: “A volte l’amore ti fa anche mangiare tanto (ride, ndr)”. E aggiunge: “In amore sono sempre stato irrequieto”. Ma non si sbottona sulla relazione con Damiano: “Io sono come Belen, non parlo della mia vita privata”. Ma un assist arriva da una foto mostrata in studio, che li ritrae mentre osservano cose opposte: “In questa foto guardiamo in due direzioni diverse. Se ci siamo lasciati? Lo stai dicendo tu, io non l’ho detto…”. E il sentimento per lui ha un valore fondamentale: “L’amore è tutto, quello che manda avanti il mondo: le famose farfalle nello stomaco, di condividere gioie e dolori, è questo. Lo intendo anche come famiglia: io ho tanta voglia di costruirmi una mia famiglia, tanta tanta”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA