Edoardo Vianello, “La Vita in Diretta”/ “Ho fatto 6mila concerti e non è finita! Ricordo quando Mina…”

Edoardo Vianello ha compiuto 80 anni e detiene anche un record: ha cantato “I Vatussi” per un numero indefinibile di volte.

12.11.2018 - Valentina Gambino
Edoardo Vianello

Edoardo Vianello ha compiuto 80 anni e detiene anche un record: ha cantato “I Vatussi” per un numero indefinibile di volte. Oltre ad essere un cantante è anche un compositore ed un attore. Insieme all’ex moglie Wilma Goich ha creato i “Vianella” e poi grazie a Carlo Vanzina è tornato in auge negli anni ’80. La freschezza delle sue canzoni viene apprezzata anche adesso, nonostante l’epoca dei social network. Intervistato da Francesca Fialdini per “La Vita in diretta”, si è raccontato a tutto tondo. “Ho fatto intorno ai 6mila concerti ma non è finita…”. Parlando di jukebox, lui era gettonatissimo: “Era uno strumento eccezionale, permetteva al pubblico di scegliere la canzone, non era imposta. I miei pezzi non hanno avuto subito successo ma appena ho capito il filone estivo, le cose sono andate bene Quando ho fatto Pinne fucile ed occhiali l’idea è stata azzeccatissima”, poi si ricorda anche la sua incredibile collaborazione con Ennio Morricone che ha da pochissimo compiuto 90 anni e la trasmissione lo ha omaggiato con un servizio.

Edoardo Vianello ospite de La Vita in Diretta

“Ho dei ricordi fantastici di Ennio Morricone. Azzeccare ogni estate un disco significava essere il cantante del momento… ero un personaggio radiofonico. Amo il jukebox e infatti non era famoso il mio volto ma le mie canzoni”. Poi si parla di Mina: “Lavoravo a Napoli ed aveva chiamato la Rai perché doveva fare uno spettacolo con lei, mi aveva fatto invitare a Studio Uno, nel 1961 era il programma televisivo più importante che c’era, quella trasmissione mi ha lanciato”. Spazio anche per il ricordo di Franco Califano: “Lui ha cominciato con me nel ’64, la prima canzone l’ho musicata io ed ha scritto tutte le canzoni dei “Vianella” ed è stato uno degli artefici della mia carriera”. Successivamente il cantante vede una fotografia con l’ex moglie e Sandra Mondaini con Raimondo Vianello: “A casa eravamo sempre tante persone, Raimondo non ci frequentava tanto, era più Sandra… lui non aveva un grande amore della musica e mi considerava il Vianello sbagliato e lo disse pure a mia moglie quando l’ha conosciuta”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA