Marco Carta/ “Ho aspettato mio padre per ore, non ha voluto incontrarmi” (Vieni da me)

- Stella Dibenedetto

Marco Carta racconta i dettagli del rapporto che non ha mai avuto con il padre ed emoziona Caterina Balivo che piange in tv.

Marco Carta
Marco Carta

Marco Carta ha commosso tutti nel raccontare il rapporto che non ha mai avuto con il padre. Nell’ascoltare le sue parole, infatti, Caterina Balivo non ha trattenuto le lacrime al punto che è stato lo stesso Marco a consolarla abbracciandola. Il cantante ha toccato il cuore della conduttrice di Vieni da me raccontando i dettagli della sua infanzia. Marco, infatti, non ha mai conosciuto il padre che aveva un’altra famiglia. Smaltita la rabbia che provava nei suoi confronti, però, quando è morto Carta, dopo che è cresciuto, ha deciso di recarsi al cimitero per porgergli il suo saluto. “Mio padre aveva un’altra famiglia e un altro figlio. Non mi ha mai voluto conoscere” – ha raccontato il cantante che ha poi aggiunto – “È morto quando avevo 8 anni ma anche prima non ha mai voluto avere rapporti con me. Quando è morto sono andato io a trovarlo al cimitero”, ha raccontato Carta (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

MARCO CARTA E IL RAPPORTO CON IL PADRE CHE NON HA MAI AVUTO

Marco Carta è riuscito a far commuovere Caterina Balivo parlando del padre che ha perso quando aveva otto anni. Il cantante sardo, però, non ha mai avuto un rapporto con lui neanche quando era in vita. A Vieni da me, infatti, Carta ha raccontato di non aver avuto un incontro con il padre che, un giorno, ha aspettato anche per ore sperando di poter trascorrere del tempo con lui. “Una volta dovevo anche incontrarlo. Io l’ho aspettato per ore sulle scale di casa e lui non è mai arrivato. Mia nonna era riuscito a convincerlo ed io ero felicissimo. Ho aspettato per ore fino a quando mia madre mi ha richiamato per tornare in casa. Ho pianto tantissimo e, siccome non facevo freddo, mi sono nascosto nel caminetto”, ha spiegato Carta che, però, quando è cresciuto, ha deciso di recarsi al cimitero per porgergli il suo saluto (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

MARCO CARTA E IL RAPPORTO CON IL FRATELLO FEDERICO

La vita di Marco Carta e di suo fratello Federico non è stato facile avendo perso entrambi i genitori. Marco e Federico sono cresciuti con la zia e la sua famiglia, ma nonostante le gravi perdite, non sono sempre stati molto uniti. Ai microfoni di Caterina Balivo, nello studio della trasmissione Vieni da me, il cantante svela alcuni dettagli del rapporto con il fratello Federico. Nel corso degli anni ci sono stati momenti in cui sono stati lontani, ma oggi sono davvero molto uniti. “Quando è nata Zoe, la mia nipotina che per me è come mia figlia, Federico è diventato padre ed io sono diventato zio e ci siamo molto uniti. Oggi non serve parlare molto per capirci. Sappiamo che io amo lui e lui ama me anche se non ce lo diciamo”, spiega un emozionato Marco Carta che rivive anche il momento che ha cambiato per sempre la sua vita ovvero l’ingresso nella scuola di Amici e l’incontro con Maria De Filippi che resta, per lui, una figura fondamentale. Si passa, poi, al ricordo del padre che Marco non ha mai avuto: “non mi ha voluto conoscere”, ricorda il cantante (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

I RACCONTI PRIVATI DI MARCO CARTA A VIENI DA ME

Marco Carta si racconta svelando dettagli inediti della sua vita davanti alle telecamere di Vieni da me. Il cantante sardo apre il suo cuore ai microfoni di Caterina Balivo parlando della parte più privata della sua vita. Dopo aver fatto coiming out svelando di essere gay e di avere un fidanzato, Marco Carta sogna di diventare padre: “Sono stato cresciuto da due etero, con l’idea che avrei amato una donna e non è andata così. Perché dobbiamo credere che se avessi avuto invece due mamme o due padri sarei stato in automatico omosessuale? Io so che posso dare a un bambino un amore enorme e che questa, per lui, è l’unica cosa che conta”, ha spiegato ai microfoni del Corriere della Sera. Cresciuto dalla zia dopo la morte della madre, Marco Carta sogna di avere una famiglia per donare tutto l’amore che ha nel cuore.

MARCO CARTA E I PROBLEMI DI SALUTE

Marco Carta, negli scorsi mesi, ha affrontato un periodo particolarmente delicato. In estate, infatti, ha subito una delicata operazione che lo ha costretto a restare in ospedale per un po’ lasciando da parte per un po’ la musica. “Non era un’ulcera. Diciamo che al momento non mi va di entrare nei dettagli dell’intervento. Ci hanno già pensato i medici”, ha ammesso Marco in un’intervista rilasciata al settimanale Nuovo Tv: “Devo imparare a esternare i miei stati d’animo. Oltre ad avere un’alimentazione corretta, bisogna avere una mente sana e questo lavoro talvolta causa troppo stress”.





© RIPRODUZIONE RISERVATA