Geppi Cucciari/ L’esperienza in Guinea Equatoriale con Unicef: “Indimenticabile” (Prodigi)

Geppi Cucciari torna in tv ospite della serata evento Prodigi – La musica è vita condotta da Flavio Insinna e Nathalie Guetta in prima serata su Raiuno

30.11.2018, agg. alle 22:18 - Emanuele Ambrosio
geppi-cucciari-facebook
geppi cucciari

Geppi Cucciari racconta a Prodigi la sua esperienza in Africa per conto dell’Unicef: “E’ stata un’esperienza bellissima, che mi è rimasta nel cuore. Voglio ringraziare chi mi ha permesso di fare quello che ho fatto, soprattutto in questo periodo in cui si dice tanto di aiutare gli altri a casa loro”. Flavio Insinna esalta Geppy, che alterna momenti seri ad attimi comici: “Mi fa strano essere qui con Peppe Vessichio e vederlo con uno sfondo diverso da Sanremo”. Geppy Cucciari mostra il filmato che racchiude gli attimi più intensi e simpatici vissuti nella sua esperienza in Africa, con una versione improvvisata di Masterchef realizzata assieme ai ragazzi del posto. “La Guinea Equatoriale viene spesso dimenticata” dice Geppi, che poi lascia il palco ad una dolcissima ragazza africana che si esibisce con una canzone che ha scritto per i bambini dimenticati del terzo mondo. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

Ospite di Prodigi su Raiuno

Geppi Cucciari è tra gli ospiti della serata “Prodigi – La musica è vita”, l’evento televisivo trasmesso venerdì 30 novembre 2018 in prima serata su Rai1 e condotto da Flavio Insinna e Nathalie Guetta. L’attrice e comica, da anni testimonial di Unicef, sarà sul palco con Nino Frassica, Raimondo Todaro e con il Goodwill Ambassador Beppe Vessicchio con alcuni bambini. Continua così la collaborazione dell’attrice con Unicef che lo scorso anno ha posato per Garnier facendosi portavoce di un’importantissima campagna a favore dell’istruzione dei bambini nei paesi in stato di emergenza. “Compri uno shampoo e senza accorgerti aiuti i bambini. È un progetto molto semplice e accessibile a tutti”, il motto della campagna pubblicitaria.

Un’importante iniziativa a favore dei bambini

Un’iniziativa importante pensata per aiutare tutti i bambini in difficoltà come ha raccontato Geppi Cucciari, da sempre attenta alle condizioni delle persone disagiate.”Grazie a questa iniziativa ognuno può fare qualcosa per chi non conosce, anche se mediamente bisognerebbe essere tutti più gentili per aiutare il mondo. Bisogna aiutare il primo che incontri e che ha bisogno. Quando si dice aiutare il prossimo significa tendere una mano a chi arriva adesso, non a quello che arriva dopo“. Un messaggio forte e chiaro quello detto dall’attrice, testimonial italiana dell’Unicef che invita tutti noi a compiere un piccolo gesto per quei bambini che vivono in un Paese dove la guerra e i conflitti continuano a colpire i più deboli.

A teatro con Perfetta

Geppi Cucciari torna in tv dopo il grande successo di “Perfetta“, monologo che ha portato in scena al Teatro Ambra Jovinelli di Roma fino allo scorso 11 novembre. Un monologo dedicato alle donne, scritto dall’autore e regista Mattia Torre, in cui si racconta l’animo e la psicologia di una donna durante la fase del ciclo mestruale. Un inedito racconto affidato alla verve di Geppi Cucciari che, settimana dopo settimana, si appresta a raccontare l’evoluzione e il cambiamento di una donne in fase di ciclo mestruale. A cambiare, seguendo l’umore della protagonista, è anche lo sfondo del palcoscenico che cambia a seconda delle fasi del ciclo e del monologo. L’ennesima prova vinta sul palco da Geppi che si conferma ancora una volta un grandissimo talento di ironia e genuinità!

© RIPRODUZIONE RISERVATA