Claudia Escarraga K’David: “ho amato un Escobar”/ “Ho vissuto 14 anni d’inferno con Roberto, fratello di Pablo

Claudia Escarraga K’David racconta le violenze e i soprusi subiti durante gli anni vissuti accanto a Roberto Escobar, il fratello del re della droga Pablo.

12.12.2018 - Stella Dibenedetto
Pablo Escobar - Foto Instagram

Claudia Escarraga K’David, nel libro “Regina e prigioniera. La mia vita con gli Escobar”, ha raccontato i dettagli di una vita vissuta accanto a Roberto Escobar, il fratello di Pablo, il re della droga. Claudia aveva solo 22 anni quando incontrò per la prima volta Roberto Escobar. Come ha raccontato al settimanale Diva e Donna, tutto iniziò nel 1991 quando Claudia, da finalista di Miss Colombia, insieme alle altre ragazze, si recò in carcere per una visita organizzata a Le Catedral, il carcere extra lusso costruito apposta per gli Escobar. In quell’occasione, Roberto posò gli occhi sulla giovane mostrandosi come un uomo dolce e gentile. Accettare il corteggiamento del rea dei narcotrafficanti, però, fu il più grosso errore della Escarraga. “Roberto si comportava come un uomo gentile, rispettoso: questo mi fece innamorare di lui. I maltrattamenti sono arrivati dopo” – ricorda Claudia che racconta, poi, come la vita cambiò nel 1994 quando, in seguito ad un attentato, Roberto diventò cieco facendo uscire il carattere spietato – “Con la gravidanza della prima figlia ho capito chi fosse. Lui non la voleva, mi spingeva ad abortire, ma io mi sono rifiutata. Poi vennero la morte di Pablo, l’attentato a Roberto e lui, avendo bisogno di me in molte cose, mi usava”.

Claudia Escarraga K’David: l’inferno con Roberto Escobar

Durante gli anni vissuti accanto a Roberto Escobar, Claudia Escarraga K’David ha subito ogni genere di violenza. “La violenza sessuale e i maltrattamenti da parte di Neris, il suo braccio destro, che Roberto accettava, sono state esperienze molto traumetiche, ma non potevo fare nulla perchè se avessi raccontato a Roberto quanto mi succedeva, lui avrebbe dato la colpa a me” – spiega la Claudia a Diva e Donna – “Assaggiavo il cibo destinato a lui. Aspettava mezzìora per vedere se morivo avvelenata e poi mangiavo. Era una tortura giornaliera”, ricorda ancora. Da Roberto Escobar, Claudia Escarraga K’David ha avuto tre figli che hanno tra i 17 e i 24 anni. Pur amandoli molto, Claudia dice: “ho avuto tre figli non perchè lo volessi. Volevo restare con un’unica figlia invece mi obbligava fino a quando mi sono operata per non avere più figli”. Con il tempo, però, ha trovato il coraggio di dire basta e di raccontare tutto.



© RIPRODUZIONE RISERVATA