Zucchero/ “Se uno pensa a Luciano Pavarotti pensa ovviamente al tricolore” (Unici)

Ospite del programma “Unici”, Zucchero ricorda la collaborazione con Luciano Pavarotti nella canzone “Miserere”: le sue parole.

13.12.2018, agg. alle 22:57 - Annalisa Dorigo
zucchero_R375

Anche Zucchero interviene nel documentario Unici, che ripercorre la vita e la carriera di Luciano Pavarotti. Come dimenticare il loro duetto “Miserere”, brano bellissimo che Zucchero e Pavarotti hanno esibito su palchi importantissimi. “Se uno pensa a Luciano Pavarotti pensa ovviamente al tricolore. Questo è indiscutibile” ammette Zucchero, che lascia poi la parola a Nicoletta Mantovani. La compagna di Luciano Pavarotti conferma questa simbolicità del cantante. “Si, perché è un po’ il riassunto dell’italianità – racconta la donna, che così motiva la sua dichiarazione – questa simpatia, questa arte e comunque riuscire a cantare l’opera in maniera così eccelsa e anche, perché no, l’amore per la cucina, per le cose belle, per la vita”, conclude la Mantovani. (Aggiornamento di Anna Montesano)

ANCHE ZUCCHERO IN “UNICI” PER PAVAROTTI

Zucchero di nuovo in video sulla tv italiana, evento più unico che raro per un artista che vive una “privacy” tutta studio e concerti. Torna su Raidue il programma “Unici” che questa sera dedicherà una puntata speciale all’indimenticabile Luciano Pavarotti. Tra gli ospiti che accorreranno per rendere omaggio al tenore ci saranno tanti amici e colleghi tra i quali appunto Zucchero insieme a Jovanotti, Anastacia, Laura Pausini, Andrea Bocelli e Francesco Guccini. E una menzione speciale sarà data anche a Lucio Dalla, che parlerà del maestro scomparso 11 anni fa attraverso un video registrato poco prima della sua scomparsa. Zucchero potrà così condividere con i telespettatori Rai il suo rapporto speciale con Pavarotti che ha portato alla nascita di “Miserere”, brano simbolo del connubio tra la musica pop e quella classica. Il singolo, incluso nell’omonimo album del 1992, è stato scritto da Zucchero che ha tratto ispirazione dalle opere di Puccini. Nei provini, la parte tenorile era stata incisa da un ancora sconosciuto Andrea Bocelli mentre il testo nella versione inglese è stato tradotto niente meno che da Bono degli U2.

ZUCCHERO E IL SUCCESSO DI “MISERERE”

Il brano “Miserere” rappresenta ancora oggi l’esempio più celebre della collaborazione tra Zucchero e Luciano Pavarotti. Un legame che il cantante soul ricorderà questa sera ad “Unici”, programma di Raidue nel quale si parlerà del grande maestro, ripercorrendo alcuni dei suoi duetti più illustri in occasione dell’evento “Pavarotti & Friends”. La scrittura di “Miserere” era stata fatta proprio pensando a Pavarotti anche se successivamente non è stato facile coinvolgere il grande tenore nel progetto. Non perché non fosse interessato ma perché non si era mai visto qualcosa di simile nella storia della musica. Qualche anno fa, Zuccero ha raccontato con dovizia di particolari il suo primo incontro con il maestro, preceduto dal contatto tra i discografici: “Ho scritto una canzone pensando a lei”, aveva dichiarato Zucchero, raggiungendo Pavarotti nella sua casa di Modena. “Lo so, lo so, sono venuti i tuoi discografici a Philadelphia. Ma sai che non la posso fare, la musica è bellissima, ma, comprendi, non la posso fare”. “Capisco. Ma, se non lo faccio con lei, questa musica non ha senso di esistere”: così aveva ribattuto Zucchero che alla fine era riuscito a convincere il maestro a concedergli una delle più grandi soddisfazioni della sua vita.

IL RICORDO DI ZUCCHERO

Non c’è un suo concerto in cui Zucchero non ricordi Luciano Pavarotti, proponendo il duetto virtuale con “Miserere” (clicca qui per riascoltare l’incredibile duetto). Quell’affetto e la grande stima verso il maestro scomparso verranno spiegati con dovizia di dettagli questa sera a “Unici”, programma nel quale si parlerà della carriera del tenore, raccontata attraverso i ricordi di persone che lo hanno conosciuto. L’amicizia tra Adelmo Fornaciari e Big Luciano non è limitata al loro brano più celebre. Al contrario, Zucchero è stato uno degli ospiti più assidui del “Pavarotti & Friends” (di cui stasera si vedranno diversi video presi dalle teche Rai) fin dalla prima edizione del 1992. In tale prima occasione, Sugar aveva proposto “L’urlo” mentre nel 1995 era stata la volta del duetto in “Così celeste” insieme al Piccolo Coro dell’Antoniano. Zucchero era presente anche nell’edizione del 1998, del 1999, del 2000 e dell’ultima nel 2003.

© RIPRODUZIONE RISERVATA