VALERIO CATOIA, CHI È/ L’atleta paralimpico nominato Alfiere della Repubblica (Telethon, Festa di Natale)

Valerio Catoia, il bambino affetto da sindrome di Down, sarà tra gli ospiti dell’evento di solidarietà “Festa di Natale Telethon” condotto da Antonella Clerici su Rai1

15.12.2018 - Emanuele Ambrosio
Valerio Catoia, Alfiere della Repubblica

Valerio Catoia sarà tra i protagonisti della serata speciale “Festa di Natale – Telethon 2018” in onda sabato 15 dicembre 2018 in prima serata su Raiuno. La padrona di casa sarà Antonella Clerici che, accompagnata dall’Orchestra di Paolo Belli, avrà il compito di dare il via alla ventinovesima edizione della maratona di solidarietà in programma dal 15 al 22 dicembre 2018 su tutte le Reti Rai. Un appuntamento che vedrà ospite anche il giovanissimo atleta paralimpico recentemente nominato Alfiere della Repubblica Italiana dal Presidente della Repubblica Italiana Sergio Mattarella. Un riconoscimento importante conferitogli per aver salvato la vita di due bambine nelle acque di Sabaudia. Ecco la motivazione: “VALERIO Catoia, 23/5/2000, residente a Priverno (LT), giovane atleta paralimpico, ha dato prova di grande coraggio, forza e generosità, non esitando a gettarsi in mare e salvando dalle onde una bambina di 10 anni che rischiava di annegare”.

Chi è Valerio Catoia

Valerio Catoia è un giovane atleta paralimpico. Frequenta il terzo anno del liceo in Scienze Umane ed ha una grandissima passione per la chitarra e per l’acqua. Questo elemento l’ha spinto a nuotare, una passione che anno dopo anno si è trasformata in qualcosa di più. Oggi Valerio è un esperto nuotatore al punto da intraprendere una carriera sportiva con tanto di medaglie e vittorie. Proprio la passione per l’acqua gli ha permesso di diventare un eroe compiendo un gesto davvero coraggioso: salvare la vita di due bambine di 10 anni che stavano rischiano di morire annegate nelle acque di Sabaudia, in provincia di Latina. Le due ragazze si sono tuffate in mare presso la spiaggia Bufalara dove anche Valerio era con il padre e la sorella. All’improvviso l’atleta paralimpico si è reso conto che le due ragazze erano in difficoltà così, senza pensarci un attimo, le ha soccorse. Un gesto di grandissimo altruismo e generosità che la scorsa estate è stato riconosciuto con Premio consegnatosi dalla Nettuno Baseball City.

La storia di Valerio Catoia è diventata anche una delle puntate del programma “I nuovi eroi” tramesso su Rai3. Si tratta di un programma dedicato alle storie di trenta adulti e ragazzi che si sono distinti per coraggio, altruismo, impegno sociale o che si sono mostrati eccellenti in ambito culturale, scientifico, sportivo o nel settore del volontariato. Ragazzi speciali che per questo meritano un premio dal Presidente della Repubblica. Tra questi c’è stato anche Valerio Catoia, l’atleta paralimpico che ha salvato la vita di due bambine di dieci anni che stavano annegando nelle acque di Sabaudia. A raccontare quella giornata non solo Valerio, ma anche la famiglia che ha ripercorso tutte le tappe più importanti della vita di un piccolo grande eroe.



© RIPRODUZIONE RISERVATA