NERO A METÀ 2 SI FARÀ?/ Anticipazioni seconda stagione: l’indizio di Claudio Amendola in conferenza stampa

Nero a metà 2 si farà? Anticipazioni sulla seconda stagione della fiction: l’indizio di Claudio Amendola e le ultime notizie

17.12.2018, agg. alle 22:57 - Silvana Palazzo
Il cast di "Nero a Metà"
Il cast di "Nero a Metà", su Rai 1

Al momento continuano a non esserci ufficialità in merito alla possibile seconda stagione di Nero a Metà. Quel che è certo, però, è che la fiction di Rai Uno, arrivata questa sera al suo ultimo appuntamento, chiude i battenti dopo una serie di ottimi ascolti. A far sperare i fan in una seconda stagione non sono soltanto gli ottimi risultati della serie, ma anche le parole del protagonista Claudio Amendola. Basti pensare che, nel corso della conferenza stampa, l’attore espresse la grande felicità nell’aver interpretato un personaggio come quello di Nero a Metà. Conferma che l’attore vorrebbe rimettersi nei suoi panni anche per un seguito: “Di lunga serialità in Rai ne ho fatta tanta in passato, poi ho avuto l’onore di fare Marcinelle e Lampedusa, due chicche per me. Ho fatto lunga serialità per molti anni a Mediaset e questo mi ha impedito di farla in Rai. – ha raccontato Amendola – Per me è un piccolo ritorno a casa, qui ho fatto cose bellissime. Spero di continuare a lavorare ancora in Rai. Ho capito che il personaggio di Carlo era voluto da tutta la struttura Rai”. (Aggiornamento di Anna Montesano)

Miguel Gobbo Diaz: “vi terrò aggiornati su Facebook”

Dopo il successo del primo capitolo, Nero a metà 2 sembra avere la strada spianata. La seconda stagione delle vicende dedicate alle indagini di Carlo Guerrieri e Malik Soprani è infatti richiesta a gran voce dal pubblico sui social. Fra i commenti più interessanti, quelli che negli ultimi giorni sono arrivati all’indirizzo di Miguel Gobbo Diaz, l’attore che nella fiction presta il volto a Malik: “Bellissima ed avvincente Fiction… Anche le musiche! Bravi tutti… Evviva Miguel-Malik. Peccato che, come tutte le cose belle, stia per finire… speriamo ci sia un seguito!”, “Peccato Miguel che finisca la fiction. Come faremo senza di te? Ci sarà il seguito? Grazie”. Da sempre molto attivo sui social, l’attore ha risposto alle domande dei suoi fan in maniera sibillina: “Sarò a Teatro Piccolo Eliseo a Roma, a gennaio. Dopo di quello ancora non posso dire niente, ma vi terrò aggiornati su Facebook”, si legge in risposta alle tante domande dei follower. (Agg. di Fabiola Iuliano)

GLI ASCOLTI FANNO BEN SPERARE

Nero a metà 2 ci sarà? Dopo il successo della prima stagione, che si concluderà proprio questa sera, è questo l’interrogativo che i fan della serie tv continuano a porsi senza sosta. Per il momento, non ci sono conferme sulla realizzazione di una seconda serie, ma il successo del primo capitolo, che puntata dopo puntata ha sempre avuto la meglio sui competitor, di certo fa ben sperare. La prima stagione è stata infatti seguita da una media di circa 5 milioni di telespettatori, per uno share che ha battuto senza alcuna difficoltà la diretta concorrenza. Basti pensare che la terzultima puntata, con oltre 5 milioni di spettatori e uno share del 22%, ha avuto la meglio sulla finale del Grande Fratello Vip 3, che si è fermata al 21 % di share. Con l’infittirsi della trama – e l’alone di mistero che circonda la vita di Carlo Guerrieri – la penultima puntata ha registrato oltre 4 milioni di spettatori, con uno share che ha raggiunto quota 21.2%. Dati alla mano, la seconda stagione sembrerebbe a un passo dalla conferma: per il momento manca solo l’ufficialità. (Agg. di Fabiola Iuliano)

LE PAROLE DI CLAUDIO AMENDOLA

La fiction “Nero a metà” torna su Rai1 oggi, lunedì 17 dicembre, per la sesta e ultima puntata. Il finale della serie televisiva con Claudio Amendola si preannuncia ricco di colpi di scena, e non mancano le anticipazioni. Ma visto il grande successo ottenuto in termini di ascolti, il pubblico si interroga sul futuro della fiction. Ci sarà una seconda stagione? Non è ancora ufficialmente finita la serie tv che già si aspetta “Nero a metà 2”. Al momento non ci sono notizie certe, ma gli indizi non mancano. Il protagonista, Claudio Amendola, in conferenza stampa ha espresso il desiderio di seguire un percorso di lunga serialità in Rai dopo aver trascorso tanto tempo in Mediaset. «Qui ho fatto cose bellissime. Spero di continuare a lavorare ancora in Rai. Ho capito che il personaggio di Carlo era voluto da tutta la struttura Rai». Questo è uno degli elementi che fa ben sperare i fan sulla realizzazione della seconda stagione, perché sono dichiarazioni espresse da uno dei membri fondamentali della fiction. Ma ovviamente ci si interroga già sulla possibile trama della seconda stagione, anche per capire se sia fattibile la prosecuzione della serie.

NERO A METÀ 2 SI FARÀ? LE ANTICIPAZIONI

Non ci sono notizie certe sulla realizzazione della seconda stagione di “Nero a metà”, ma si può già lanciare qualche ipotesi sulla trama in base anche ai punti di forza della prima stagione. Potrebbe seguire ancora le vicende professionali e private di Carlo, Malik ed Alba. Tra misteri da risolvere e crimini efferati, i due ispettori potrebbero continuare a mostrare la realtà romana divisa tra i due mondi opposti della violenza e dell’integrazione. La fiction “Nero a metà” nasce infatti come un poliziesco ambientato nel contesto socio-culturale in cui si trova attualmente Roma. Carlo, interpretato da Claudio Amendola, rappresenta la Roma verace mentre Malik è l’espressione dell’apertura della città alle nuove culture. Proprio questo percorso incrociato costituisce la componente principale del successo della serie tv. Se l’ultima puntata dovesse confermarne il successo, le riprese della nuova stagione potrebbero anche cominciare a breve. Ma senza alcuna ufficialità è difficile fare previsioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA