Annalisa Orlandi, ex moglie di Den Harrow/ “Mi ha picchiato!”, scontro fuori dal tribunale (Domenica Live)

Annalisa Orlandi, ex moglie di Den Harrow: la donna racconta di essere stata picchiata, scontro choc fuori dal tribunale

02.12.2018 - Emanuela Longo
Annalisa Orlandi, ex moglie di Den Harrow
Annalisa Orlandi, ex moglie di Den Harrow

Annalisa Orlandi, ex moglie di Den Harrow, oggi in studio a Domenica Live ha raccontato la sua versione dopo le pesanti accuse di violenza. Queste non sono le prime che hanno travolto il cantante noto negli anni ’80 in quanto anche la sua precedente ex moglie, Federica Bertoni, aveva avanzato le medesima accuse. Alla stessa trasmissione, Harrow aveva asserito nelle precedenti puntate: “Si è inventata tutto, tutte le denunce sono state archiviate, non c’è una prova che io le abbia mai messo le mani addosso”. A quanto pare però, le cose secondo la Orlandi sarebbero diverse. “Ho portato i referti, la questura sta facendo tutto”, ha ammesso oggi la donna nel salotto della trasmissione domenicale di Canale 5. A detta della donna, Den le avrebbe dato un calcio allo sterno e poi una serie di calci che avrebbe però rimosso in quanto non ricorderebbe più nulla dopo aver perso i sensi. “Ho un certificato”, ha aggiunto la donna. A sua detta, dopo essere stata picchiata avrebbe perso i sensi e sarebbe stata accompagnata dai carabinieri in ospedale.

ANNALISA ORLANDI, EX MOGLIE DI DEN HARROW: SCONTRO FUORI DAL TRIBUNALE

Fuori dal tribunale, secondo quanto anticipato da Domenica Live, ci sarebbe stato un incontro molto violento tra Annalisa Orlandi, il suo ex marito e la attuale fidanzata di Den Harrow. Quest’ultimo avrebbe lasciato un messaggio parlando di “altro massacro alla mia persona […], spero che non venga distrutta ancora la mia reputazione da parole mai provate”. Ora sta chiedendo un aiuto. “Lui ha detto che non mi darà mai il divorzio”, ha annunciato Annalisa. Le due versioni sono tuttavia discordanti e ricche di colpi di scena. A detta del cantante, infatti, la donna sarebbe stata lei a picchiarlo: “A dirla tutta sono io che me ne sono andato di casa, perché lei maltrattava mia figlia e il giorno che me ne sono andato definitivamente mi ha preso a pugni sul viso”. Fuori dal tribunale tuttavia sarebbe accaduto qualcosa di impensabile che rende bene l’idea dei rapporti molto fragili tra i due e ancora all’insegna del rancore.



© RIPRODUZIONE RISERVATA