PAOLA CAMARCO ASSISTENTE DI VITTORIO SGARBI/ Video dell’autogrill “Ecco come è andata” (Domenica Live)

Paola Joara Camarco è la sexy assistente di Vittorio Sgarbi che questo pomeriggio, sarà presente al suo fianco nel corso della Domenica Live di Barbara d’Urso.

02.12.2018, agg. alle 18:09 - Valentina Gambino
Paola Joara Camarco

Paola Camarco la misteriosa e sexy assistente di Vittorio Sgarbi, era ospite presso gli studi di Domenica Live, assieme al noto critico d’arte. Nel salotto di Barbara D’Urso la conduttrice ha incalzato appunto i due personaggi in merito all’ormai famosissimo video del senatore che si rotola a terra in un Autogrill. A spiegare come sono andate realmente le cose è stata proprio Paola, che incalzata dalla D’Urso ha ammesso: «Erano le 3 di notte, si è messo a sfogliare tutti i libri, una cinquantina, pagina per pagina. Non è che non voglio che spenda i suoi soldi, ci mancherebbe, ma alle 3 di notte anche no… allora l’ho dovuto trascinare con la forza e siamo caduti». La versione è confermata anche da Vittorio, che ha spiegato: «Ho visto dei libri che costavano un euro e 50, ed ho deciso di acquistarne una quarantina. Lei però mi ha strattonato, mi ha fatto cadere, ed ha poi provato a farmi rialzare: a quel punto siamo caduti tutti e due». Il siparietto è stato tra l’altro riproposto in studio da Vittorio e Paola, dietro le risate del pubblico. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

Paola Camarco, l’assistente di Vittorio Sgarbi e la verità sul video dell’Autogrill

Paola Joara Camarco è la sexy assistente di Vittorio Sgarbi che questo pomeriggio, sarà presente al suo fianco nel corso della Domenica Live di Barbara d’Urso. La ragazza è l’assistente del critico d’arte ormai da più di tre anni. Proprio con lei l’uomo è stato recentemente filmato mentre si rotolava sul pavimento di un Autogrill, la clip dopo poche ore è diventata virale. La 22enne di Torino, ha anche degli studi di danza classica e recitazione alle spalle. Paola intervistata ai microfoni della trasmissione radiofonica “La Zanzara”, ha raccontato le sue mansioni. “Lavorare con lui è come lavorare insieme con un genio. A volte sembra un po’ matto, ma sempre un genio rimane”. La giornata tipo?: “Finiamo di lavorare quando le altre persone sono a letto da ore e iniziamo quando gli altri sono già al lavoro da ore”, dice. “Si sveglia tra le 11 e mezzogiorno, inizia a ricevere decine di telefonate, vuole leggere i giornali (…) in formato cartaceo e bisogna sempre portarseli dietro perché magari vuole ricontrollare una cosa o citare un articolo. Gli impegni di Vittorio li fissiamo a partire dal pomeriggio, poi la sera inizia il tourbillon di spettacoli, mostre, conferenze. E, nel mezzo, può succedere qualsiasi cosa”.

Paola Camarco, la sexy assistente di Vittorio Sgarbi

Paola Camarco per Vittorio Sgarbi è una assistente decisamente speciale e particolare. “Lui per esempio si toglie i calzini quando ha caldo ai piedi e io glieli rimetto”, prosegue l’assistente. “Non glieli tolgo, glieli metto, ma non puzzano mai. Non posso uscire la sera, e spesso dimentica come mi chiamo. Fa ‘Ohhh’, un ululato quando mi vuole chiamare e io capisco che è lui che vuole dirmi ‘Paola vieni qui’. È uno schiavismo, una dipendenza accettata. Faccio parte della famiglia. È come fosse una religione, sono un’adepta della religione il cui Dio è Sgarbi”. E sulla famosa storia dell’autogrill si prende la colpa: “Vittorio si è fermato perché dentro la stazione di servizio c’era una specie di biblioteca improvvisata, un mercatino di libri usati (…). Siamo caduti e gli sono rotolata addosso. È colpa mia, sono una pischella di 22 anni e abbiamo cominciato a scherzare. Non riusciva ad alzarsi perché peserà 90 chili. Tutto qui. Ubriaco? Ma quando mai, Vittorio è astemio e non ha mai toccato una droga in vita sua. Lo sanno tutti”.