Sandro Mayer, il nuovo direttore di DiPiù è Osvaldo Orlandini/ Dopo la morte, le parole di Urbano Cairo

Ecco chi sarà il nuovo direttore di DiPiù dopo la tragica morte improvvisa di Sandro Mayer.

02.12.2018, agg. alle 14:35 - Valentina Gambino
Sandro Mayer

Dopo pochi giorni dalla morte di Sandro Mayer, è stato nominato il suo successore per la direzione del settimanale DiPiù. L’incarico è stato affidato a Osvaldo Orlandini, già vice di Mayer, erede naturale del giornalista e opinionista televisivo scomparso all’età di 77 anni. Urbano Cairo, l’editore di DiPiù, ha elogiato moltissimo Sandro Mayer, un uomo in cui aveva creduto tanto: “Ero riuscito a strapparlo a Gente, convincendolo a fondare un nuovo settimanale. Fu così che nacque DiPiù: Sandro aveva un talento assoluto per capire come prendere le notizie da un punto diverso e di successo, aveva una particolare sensibilità per capire cosa piace ai lettori”. Lo stesso editore ha annunciato la successione alla guida del settimanale: Osvaldo Orlandini, fidatissimo e stretto collaboratore di Sandro Mayer proprio nella gestione di DiPiù. Orlandini, da tempo vice di Sandro Mayer, ha iniziato la sua carriera giornalistica a Il Giorno, per poi passare a Gente, dove aveva lavorato per la bellezza di 27 anni, seguendo anche molti casi di cronaca nera e politica di tutti gli anni ’80, dalle Brigate Rosse agli omicidi di Walter Tobagi e del generale Dalla Chiesa. Proprio in questo periodo, era nata la collaborazione e l’amicizia con Mayer. (Aggiornamento di Valentina Gambino)

Sandro Mayer è morto

Purtroppo Sandro Mayer si è spento per colpa di una infezione. Il celebre giornalista e direttore del settimanale DiPiù, è stato ricordato con affetto da moltissimi personaggi del mondo dello spettacolo. Nel corso della sua vita, tutti l’hanno ricordato con simpatia, affermando che lui fosse anche un uomo dotato di moltissimo spirito ed ironia. Ed infatti, quando è comparso con una folta chioma, non ha avuto alcuna problematica a raccontarlo, rivelando di essersi sottoposto ad un costoso intervento per dire addio alla sua calvizia: “Non è un parrucchino, ma un trattamento che non mi decidevo a fare perché troppo costoso. Un giorno mi sono guardato allo specchio e ho capito che dovevo superare quel blocco, era una spesa che, dopo anni di onorata carriera, potevo permettermi. E l’ho fatto. Per me”. Lo scorso venerdì, la figlia di Mayer è stata ospite in collegamento a Pomeriggio 5, da Barbara d’Urso. La donna, visibilmente commossa ha raccontato il padre svelando proprio il motivo della sua morte.

Ecco chi è il nuovo direttore di DiPiù

Sandro Mayer è morto a Milano a causa di una infezione. L’ufficialità è arrivata lo scorso venerdì, in diretta con Barbara d’Urso. Nel corso di Pomeriggio 5, la figlia del giornalista ha precisato: “Lui non amava parlare di sé malato quindi dobbiamo parlare di altro. Mi piace ricordarlo non per la malattia che è arrivata all’improvviso. Ci tengo a precisare che è stata una cosa inaspettata, arrivata in una settimana, al massimo due. Il 10 novembre era il mio compleanno e stava bene. È stato in ospedale e pensava di uscire dopo pochi giorni, purtroppo non ne è più uscito. Non amava dire la sua età. Lui è più giovane, non aveva gli anni che avete detto”. Urbano Cairo di Cairo Editore nel frattempo, ha annunciato che il nuovo direttore del settimanale sarà Osvaldo Orlandini, da tempo vicedirettore es ex braccio destro proprio di Sandro Mayer. “È stato il suo braccio destro a Dipiù, e prima a Gente, e che saprà interpretare il Mayer-pensiero, mettendoci qualcosa di personale”, ha affermato Cairo al Corriere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA